Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.

Panoramica Riscaldamento

Trova professionisti per il tuo lavoro di installazione o sostituzione caldaia

Descrivi la tua richiesta e mettiti in contatto con professionisti selezionati e recensiti vicini a te.

Installazione o sostituzione caldaia

Informazioni e stima dei prezzi

installazione o sostituzione caldaia: tutto ciò che devi sapere

Compara i professionisti per la sostituzione o l'installazione della caldaia e scegli la miglior impresa nella tua zona. Instapro è semplice, affidabile e gratuito.

Lavori postati e completati di recente

Per darti un'idea di quello che i nostri professionisti possono fare per te e alcuni esempi di progetti in questo ambito, eccoti alcuni lavori postati e completati di recente.

Ultime recensioni

Tutti i lavori di installazione o sostituzione caldaia

Informazioni aggiuntive sull'installazione e sostituzione di caldaie

Hai bisogno di Installare la caldaia? La caldaia ti permette di riscaldare gli ambienti di casa durante l’inverno. Contatta gli installatori di caldaie della tua zona su Instapro. Compila il modulo e ricevi risposte da installatori qualificati in modo facile, affidabile e gratuito. Potrai poi scegliere chi contattare per richiedere un preventivo per la caldaia. Con le tante recensioni scegliere il miglior installatore di caldaie è semplicissimo.

Quale caldaia scegliere?

La caldaia per riscaldamento è principalmente impiegata per formare i comuni impianti di riscaldamento nelle abitazioni. Tuttavia, le caldaie possono avvalersi di diverse tecnologie per svolgere questo compito. Infatti le tipologie tra le quali si può scegliere sono svariate:

  • Caldaia murale: essa è la tipologia più diffusa nelle abitazioni singole o a riscaldamento autonomo. È costituita da una camera di combustione nella quale il combustibile brucia con l’ossigeno e così produce calore. Fanno parte di questa tipologia le caldaie a gas, gasolio e GPL.
  • Caldaia a Biomassa: La caldaia a biomassa nasce con l’intento di poter funzionare con diversi materiali combustibili, tutti provenienti dagli scarti agricoli industriali (noccioli di frutta, fibre vegetali, cippato di fusti di mais, legname di scarto). Oltre all’evidente risparmio economico, è necessario considerare la totale mancanza di emissione di scarti tossici nell’ambiente, in quanto si bruciano prodotti vegetali e non combustibili fossili.
  • Caldaia a condensazione: installare la caldaia a condensazione è genericamente più costoso rispetto ad una soluzione di riscaldamento canonica, ma permette un risparmio sui consumi nel tempo. Le migliori performance della caldaia a condensazione hanno origine dalla possibilità di recuperare il calore disperso nell’ambiente dai fumi di scarico e riutilizzarne il calore.
  • Caldaia a camera aperta e caldaia a camera stagna: queste due tipologie di caldaia si distinguono per (1) il diverso modo di prelevare l’aria comburente e (2) il diverso tiraggio o circolazione dell’aria nel braciere.
  • Caldaia a pompa di calore: Esse rappresentano la più recente soluzione tecnologica per ottenere riscaldamento con un buon risparmio energetico in bolletta. Esse funzionano utilizzando un fluido frigorigeno che, attraverso cambiamenti di stato e cicli di compressione ed espansione, è in grado di produrre calore.

Installazione caldaia

Nelle abitazioni vi è sempre la necessità di installare una caldaia. Saperla installare non è però cosa semplice. Infatti, solitamente sono gli idraulici o i caldaisti autorizzati ad effettuare l’installazione, poiché vi sono norme di sicurezza da dover eseguire per il corretto funzionamento, specialmente per il montaggio della caldaia a gas. Prima di procedere con la installazione, gli installatori effettueranno il lavaggio dei tubi e dell'impianto di riscaldamento per eliminare i residui che si possono depositare e che possono compromettere la funzionalità e l'efficacia della caldaia. Dopo aver fatto questa prima operazione, gli installatori dovranno provvedere a chiudere l'alimentazione del gas e dell'acqua, scaricare completamente l'acqua contenuta nell'impianto per mezzo delle valvole di sicurezza di più termosifoni, a smontare i collegamenti dei tubi, staccare i raccordi della caldaia dalla canna fumaria e sganciare la caldaia dalla parete. Come ultimo passaggio è necessario svuotare l'aria dall'impianto, facendolo dalle opportune valvole. Una volta finito, gli installatori potranno procedere al montaggio della nuova caldaia.

Quando sostituire la caldaia?

La sostituzione della caldaia è generalmente necessaria quando il vecchio apparecchio ha 12-15 anni. Tuttavia, la legge non stabilisce ogni quanto tempo sostituire la caldaia. Se essa supera i vari controlli annuali previsti, può continuare a funzionare regolarmente. Nel caso il controllo non sia stato invece superato, la legge concede 100 giorni di tempo per provvedere alla sostituzione. Occorre, quindi, rivolgersi a un tecnico abilitato che indichi qual è l'apparecchio più adatto per le esigenze termiche dell'edificio. Inoltre Sostituire la caldaia può essere dovuto anche dalla volontà dei proprietari di migliorare l’efficienza energetica a seguito dello sviluppo di nuove tecnologie.

Trova il professionista giusto su Instapro

Su Instapro potrai richiedere gratuitamente un preventivo per la sostituzione della caldaia ai migliori professionisti in zona. Ditte qualificate nel cambio della caldaia sapranno risponderti in tempi brevi e potrai scegliere quali contattare per richiedere un preventivo per la tua caldaia. Una volta scelto il professionista giusto non ti resta che effettuare la sostituzione della caldaia e goderti il risultato finale.