Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.
Panoramica Riscaldamento

Stufa a pellet: 4 buoni motivi per installarla

11-03-2016
Stufa a Pellet

Il camino è la soluzione più nobile e utilizzata tradizionalmente per scaldarsi, per cui vale la pena approfondire le opportunità alternative che rendono i camini e le stufe più efficienti rispetto al passato. Una breve analisi dei quattro motivi per cui un numero sempre maggiore di famiglie italiane stanno considerando l’installazione di un stufa a pellet.

Estetica e comfort

Il primo motivo è senza dubbio legato al comfort e all’estetica. Il calore della fiamma, i colori, il piacere che proviamo quando organizziamo una cena davanti al fuoco. Difficile negarlo, il camino è quasi uno stile di vita, una maniera di sfruttare ancora meglio il nostro salotto nel periodo invernale, quando fuori da casa fa freddo. Le nuove tendenze in fatto di design e l’ottimizzazione dell’efficienza delle stufe a pellet le rendono ormai perfettamente adatte per la maggior parte degli ambienti, in svariate tipologie e stili di interni.

Prestazioni in continua crescita

L’estetica è importante ma non è tutto, se non fosse affiancata da una praticità e convenienza in continua crescita, non considereremmo le stufe a pellet come un’opzione valida. Se è vero che un camino classico ha maggiore fascino, è anche vero che disperde circa 7 volte più calore rispetto a una moderna stufa chiusa. Se abbiamo un camino aperto al quale non vogliamo rinunciare, una soluzione comoda per ovviare al problema della dispersione di calore può essere un inserto per camino, capace di incrementare di circa 5 volte la capacità di riscaldamento rispetto a un camino normale. La stufa a pellet rimane una soluzione più efficiente ma con l’inserto si riduce notevolmente la differenza nella capacità di scaldare.

Economiche ed ecologiche

Se usiamo pellet di qualità, le stufe moderne sono una soluzione ecologica, perché rispetto al passato sfruttano meglio il calore prodotto dalla combustione e riescono a riscaldare gli ambienti pur mantenendo emissioni di CO2 ridotte. Il pellet contiene meno umidità rispetto al legno, necessita di meno spazio per essere stoccato, ha un potere calorifico quasi doppio e se usiamo pellet di alta qualità lascia una quantità di cenere residua che non supera l’1%. Essendo costituito perlopiù di segatura, il pellet è di facile reperibilità e al contrario dei combustibili fossili difficilmente si esaurirà nei prossimi anni. Costo Stufa a pellet

Alternativa al sistema di riscaldamento centrale

Le stufe a pellet possono rappresentare la fonte principale di riscaldamento della nostra casa, grazie alla loro aumentata efficienza energetica rispetto al camino tradizionale, usato principalmente come supporto a un sistema di riscaldamento. Nel caso in cui alcuni locali della casa non beneficino a sufficienza della stufa e rimangano freddi, è possibile implementare un sistema di tubi che aiuti a sopperire a questo problema.

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un termoidraulica vicino a te