Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.

Panoramica Riscaldamento

Quanto costa una caldaia a condensazione?

Cerchi informazioni sulle migliori caldaie a condensazione, prezzi, funzionamento, installazione? Su Instapro trovi informazioni e i migliori professionisti per installare la tua nuova caldaia a condensazione. Come? Leggi la guida per scoprirlo.

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Installazione o sostituzione caldaia a condensazione: prezzi ed informazioni

Stai cercando le migliori soluzioni per riscaldare casa? La caldaia a condensazione è una forma evoluta di caldaia, oggi sempre più gettonata. Tanti come te stanno cercando informazioni sulla caldaia a condensazione: prezzi medi di mercato, quante tipologie esistono, come funziona. Queste sono solo alcune delle richieste più frequenti.

Molti si chiedono anche come si installa una caldaia a condensazione e quanto costa. Qualunque tecnico termoidraulico può realizzare l’intervento?

In questa guida troverai risposta a tutte le tue domande e anche l’esperto per l’installazione della caldaia a condensazione. Instapro è un portale che ti mette in contatto con i migliori professionisti della tua zona. Per esempio, puoi trovare gli installatori specializzati vicino a te e richiedere preventivi gratuiti. Riceverai le proposte in 24 ore. Potrai confrontare le tariffe, scoprire cosa pensano gli altri clienti leggendo le recensioni. E potrai scegliere il tecnico che fa al caso tuo, con tutte le informazioni a portata di mano.

Scopriamo subito l’ABC delle caldaie a condensazione e prezzi sia per l’acquisto che per l’installazione.

La caldaia a condensazione è una soluzione alternativa alla classica caldaia a gas. Un sistema molto più avanzato, affidabile ed efficiente. Qual è il principio di funzionamento di una caldaia a condensazione? Semplice: le caldaie normali disperdono nell’atmosfera il vapore acqueo generato dalla combustione; invece la caldaia a condensazione sfrutta la condensa per diminuire il consumo di combustibile e ottenere così un vantaggio energetico.

Il costo delle caldaie a condensazione dipende principalmente dalla potenza dell’impianto che si intende installare, generalmente fino a 24 o 35 kW. Per una caldaia a condensazione il prezzo può oscillare orientativamente dai €700 fino a €2000 e oltre.

Trova professionisti

Tabella dei prezzi per la caldaia a condenzaione

Ecco una panoramica sui prezzi delle caldaie a condensazione.

Installazione caldaiaDaA
Fornitura e installazione
Caldaia a condensazione (24 kW)€12501500
Solo installazione
Caldaia a condensazione€230300
Manutenzione€4560

Nota: I prezzi potrebbero variare per la qualità dell'esecuzione e in base alla regione in cui ti trovi.|

Tipologie di caldaia a condensazione: differenze e caratteristiche

Quante tipologie di caldaia a condensazione esistono? Oggi in commercio esistono varie tipologie di caldaie a condensazione. I prezzi variano a seconda delle caratteristiche. Vediamo insieme le principali soluzioni.

Caldaie a condensazione da interno o esterno

La prima distinzione riguarda la collocazione della caldaia: interno o esterno? Di norma, si opera una scelta considerando le caratteristiche dell’abitazione e la gamma di potenza desiderata. Qual’è la differenza?

  • La caldaia a condensazione da interno è l’equivalente della caldaia a gas che troviamo nell’ambiente domestico, ad esempio a cucina. Si tratta quasi sempre di una caldaia murale a condensazione, cioè installata a parete, per impianti con una potenza fino a 140/160 kW.

  • La caldaia a condensazione da esterno si installa fuori dallo spazio abitativo, generalmente in un locale tecnico adibito a centrale termica, per proteggere l’apparecchiatura dagli agenti atmosferici. Spesso in questi casi si opta per una caldaia a basamento, installata a terra, con una gamma di potenza estesa. Un’alternativa è la caldaia a condensazione a incasso, montata cioè a filo muro, generalmente protetta da un box di lamiera.

Trova professionisti

Caldaie a condensazione per tipologia di combustibile

Comunemente, i consumatori conoscono la caldaia a gas a condensazione. Infatti, l’offerta del mercato è incentrata principalmente sulle caldaie a condensazione a metano, perché sono molte le abitazioni allacciate alla rete di distribuzione di questo gas.

D’altra parte, nelle zone non raggiunte dal metano, è possibile scegliere una caldaia a condensazione a GPL, a patto di avere spazio per lo stoccaggio dell’apposito serbatoio. In termini di potere calorifero, non c’è molta differenza tra il combustibile gassoso e quello liquido.

Chi è interessato a una scelta ancor più ecosostenibile, c’è la caldaia a condensazione a pellet, che sfrutta come combustibile questa biomassa, cioè un residuo biodegradabile proveniente dalla lavorazione del legno. Detto ciò, quali sono le caratteristiche che differenziano la caldaia a condensazione dalle altre tipologie di caldaia? Perché questa nuova soluzione offre un vantaggio energetico?

Le caldaie tradizionali devono evitare la formazione di condensa, perché avrebbe un’azione corrosiva. Quindi, utilizzano solo una parte del calore generato dai fumi di combustione. Al contrario, la caldaia a condensazione, che sfrutta fumi e vapori, offre un rendimento termodinamico superiore al 90% del combustibile utilizzato. Se sei sempre più convinto di installare una caldaia caldaia a condensazione il prezzo non deve preoccuparti. Nel breve tempo riuscirai ad ammortizzare l’investimento iniziale con un risparmio in bolletta fino al 40%.

Caldaia a condensazione: camera aperta o camera stagna? Le differenze

Che differenza c’è tra caldaia a camera aperta e caldaia a camera stagna? E di cosa si tratta?

Dopo aver parlato di tipologia di impianto, di installazione e combustibili, c’è ancora qualcos’altro che devi sapere sull’universo delle caldaie a condensazione. E cioè come la caldaia preleva l’aria per la combustione: con camera aperta o stagna?

Ecco spiegate le differenze.

  • La caldaia a camera aperta preleva l’aria per la combustione dal locale in cui si trova, per mezzo di un tiraggio naturale. Questa tipologia di caldaia a condensazione è adatta solo ai locali ben areati, per evitare la formazione di monossido di carbonio.

  • La caldaia a camera stagna preleva l’aria comburente dall’esterno, per mezzo di un tiraggio forzato. Di solito, è la soluzione più utilizzata per le caldaie murali installate negli spazi domestici.

Tutto chiaro? Se hai la curiosità di sapere ogni minimo dettaglio sulla caldaia a condensazione (oltre ai prezzi) ora vediamo come funziona.

Trova professionisti

Come funziona una caldaia a condensazione?

La caldaia a condensazione ha un funzionamento semplice da comprendere. All’interno della caldaia, lo scambiatore di calore recupera il calore dai fumi di combustione e lo immette nel circuito per abbattere la temperatura in uscita dei fumi. Produce così condensa che dà energia termica.

In questo modo, i vapori non si espellono istantaneamente, ma vengono sfruttati per incrementare la produzione di calore. In poche parole, questo tipo di apparecchiatura risulta più efficiente perché riduce il consumo di combustibile.

Una cosa importante da sapere prima di fare l’installazione di una caldaia a condensazione è che c’è bisogno di predisporre non solo l’attacco al gas e al circuito termoidraulico, ma anche una tubazione per lo scarico della condensa della caldaia generata. Questo spiega come scaricare la condensa della caldaia a condensazione.

Quali terminali scegliere in base alle esigenze

Quando si cambia la caldaia a condensazione, prezzi e tipologie non sono gli unici fattori da tenere in considerazione. Pensiamo anche ai terminali, cioè gli elementi che trasmettono calore all’ambiente. Come riscaldare casa al meglio? Quali terminali scegliere? Ecco i principali, con pro e contro.

Termosifoni

Il classico dei classici. Tra ghisa, alluminio e acciaio quali scegliere? I primi si riscaldano lentamente, ma hanno il pregio di trattenere il calore a lungo. I termosifoni in acciaio e alluminio hanno una performance pressoché simile: scaldano all’istante, ma raffreddano in fretta.

Riscaldamento a pavimento

Il riscaldamento a pavimento con pannelli radianti è sempre più evoluto e confortevole. L’impianto ha costi superiori ad altre soluzioni, ma garantisce bassi consumi e grande efficienza.

Ventilconvettori

Sono ventilatori che emettono un flusso di aria, mantenendo un ricircolo omogeneo. Li vediamo di solito negli uffici e nei negozi. Meno utilizzati, infatti, negli ambienti domestici.

Trova il tuo installatore si Instapro e fatti aiutare a scegliere i terminali migliori per riscaldare casa in maniera efficiente e confortevole.

Trova professionisti

Quando conviene sostituire una caldaia a condensazione

Quando si rende necessaria la sostituzione della caldaia a condensazione? Non esiste una durata standard, ma generalmente gli esperti consigliano di cambiare la caldaia circa ogni 10 anni.

Questo è ancor più vero quando si ha una caldaia di tecnologia datata rispetto ai moderni sistemi a condensazione.

Ciò che è certo è che una normativa del 2015 in Italia impone ai costruttori (non ai padroni di casa) di installare caldaie a condensazione e di non presentare i modelli tradizionali di caldaia. Questo, per favorire l’adozione di tecnologie più sostenibili per l’ambiente e lo sfruttamento di risorse rinnovabili.

In ogni caso, questo è un buon momento per sostituire la vecchia apparecchiatura: il mercato offre numerose offerte per caldaie a condensazione, mentre lo Stato offre una detrazione fiscale per la caldaia a condensazione. Ne parliamo più avanti.

Normativa, obblighi e manutenzione caldaia a condensazione

Stando alle disposizioni di legge, la manutenzione ordinaria della caldaia a condensazione si effettua almeno una volta l’anno. Mentre con cadenza biennale va verificato il rendimento di combustione.

Le operazioni di manutenzione e controllo vanno eseguite secondo le istruzioni riportate nel libretto di istruzioni fornito dal costruttore dell’apparecchio. In ogni caso, possono essere svolte solo da ditte abilitate. Per questo, si consiglia di stipulare un contratto con un’impresa specializzata per avere una manutenzione programmata e prevenire così guasti e malfunzionamenti.

Migliori caldaie a condensazione? Ecco le marche consigliate

Il costo della caldaia a condensazione non dipende esclusivamente dalla potenza dell’impianto, ma anche dal marchio che si sceglie. I vari produttori di caldaie a condensazione propongono prezzi variabili, a seconda delle caratteristiche tecnologiche dell’apparecchio, della classe energetica e dei particolari sistemi che ciascuna azienda mette a punto.

Abbiamo stilato una lista dei marchi di caldaie a condensazione più prestigiosi e affidabili, stando al parere dei consumatori e degli esperti.

  • Caldaia a condensazione Immergas
  • Caldaie Vaillant a condensazione
  • Caldaia a condensazione Ariston
  • Caldaia a condensazione Riello
  • Caldaia a condensazione Beretta
  • Caldaia a condensazione Baxi
  • Caldaia a condensazione Viessman
  • Caldaia a condensazione Bosch
  • Caldaia a condensazione Junkers
  • Caldaia a condensazione Ferroli

Trova professionisti

Caldaia a condensazione: le detrazioni fiscali ed etichetta energetica

Vuoi una nuova caldaia a condensazione? I prezzi ti sembrano proibitivi? Non c’è nessun problema, perché sono previste importanti detrazioni per le caldaie a condensazione.

Per effetto della Legge di Bilancio 2018, chi compra una caldaia a condensazione entro il 31 dicembre 2018 può richiedere l’accesso alle detrazioni fiscali Irpef:

  • Del 65% se si installa una caldaia a condensazione classe A, contestualmente a dei sistemi di termoregolazione all’avanguardia;

  • Del 50% se si installa una caldaia a condensazione senza valvole.

Per saperne di più e avviare le pratiche, puoi consultare il portale ufficiale dell'Agenzia delle Entrate.

Caldaia a condensazione: qualità e risparmio su Instapro

A questo punto della guida, sai proprio tutto sulle migliori caldaie a condensazione e prezzi. Puoi fare una scelta ponderata e consapevole.

Ora che conosci il costo della caldaia a condensazione e le tariffe medie per l’installazione, è il momento di trovare l’impresa per i lavori. Su Instapro puoi trovare le ditte della tua zona e richiedere subito un preventivo gratuito ai professionisti che ti interessano. Riceverai le proposte nell'arco di 24 ore, per poterle confrontare e valutare sulla base delle recensioni fornite dagli altri clienti.

Pronto a trovare l’installatore per la tua nuova caldaia a condensazione? Prezzi alla mano, potrai scegliere in tutta sicurezza e con grande praticità.

Cosa aspetti? Richiedi subito un preventivo. Con Instapro, qualità e risparmio sono a portata di click!

Caldaia a condensazione: i consigli pratici dei nostri professionisti

Igli Franco della ditta Romana Impianti Tecnologici S.a.s. di Igli Franco & C.

*"Spesso mi viene richiesto di installare una caldaia a condensazione ma mi sono accorto che pochi sanno esattamente cosa comporta questo tipo di installazione. Le caldaie a condensazione devono ottemperare severi obblighi di legge ed è previsto il rilascio della certificazione alla fine dell’installazione. Installare una caldaia a condensazione vuole dire considerare anche:*

  • Inserimento di valvole termostatiche
  • Cromotermostato
  • Defangatore
  • Addolcitore

Queste sono componenti fondamentali e imprescindibili per l’installazione di questa macchina e ovviamente influiscono sul costo totale del preventivo. Un altro fattore da tenere in considerazione è l’intensità e il colore dei fumi di scarico. A differenza delle normali caldaie, quelle a condensazione hanno un’emissione di fumi di color bianco, estremamente visibile ma decisamente meno inquinante di quelli di una normale caldaia. Ecco perché se si decide di installare questo tipo di caldaia ad esempio in un condominio, tutti devono essere al corrente e d’accordo anche su questo aspetto".

Trova professionisti

Cosa dicono di noi

Altre letture consigliate

Trova un termoidraulica vicino a te