Panoramica Riscaldamento

Riscaldamento fai da te

26-07-2019

Riscaldamento fai da te

Desideri una casa calda senza spendere troppo? Qui puoi trovare informazioni sul riscaldamento fai da te. Vedremo i dettagli di un impianto a termosifoni ma anche maggiori dettagli su come trovare gratis professionisti affidabili.

Qual è il momento migliore per un impianto di riscaldamento fai da te?

Il lavoro di posa di un impianto di riscaldamento fai da te si svolge in casa e non è quindi soggetto a particolari limitazioni per le condizioni climatiche. L'impianto a termosifoni (o radiatori) ha un'inerzia termica bassa, questo significa che può scaldare casa rapidamente e non ha bisogno di lunghi periodi di attesa come nel caso dell'impianto a pavimento.

Per questa ragione, puoi eseguire il lavoro durante tutto l'anno senza particolari problemi. Però, visto che per un impianto di riscaldamento fai da te sono necessari anche piccoli lavori di edilizia per fermare i tubi e coprire le tracce, consigliamo sempre di preferire il periodo che va dalla primavera fino all'autunno.

Materiali necessari per un impianto di riscaldamento fai da te

Per semplicità espositiva, faremo riferimento a un impianto i riscaldamento fai da te con termosifoni. Si tratta di un impianto più semplice rispetto a quello a pannelli radianti. Inoltre è ancora il più usato nelle case italiane. Non dovresti quindi avere problemi a trovare tutti i materiali necessari, elencati qua sotto:

  • Termosifoni (materiale a scelta e dimensioni variabili a seconda del fabbisogno energetico).
  • Tubi di mandata e ritorno dell'acqua in rame o in plastica multistrato.
  • Schiuma poliuretanica.
  • Fascette da elettricista.
  • Cemento a presa rapida.
  • Caldaia o altro strumento per la produzione di acqua calda.
  • Collettore per impianto di riscaldamento.
  • Cassetta per collettore.
  • Valvole termostatiche.
  • Termostato.
  • Tubo di scarico per caldaia.
  • Tubi in ferro o multistrato per impianto caldaia.
  • Canapa e mastice (o teflon per filettature).
  • Staffe, viti e tasselli per la posa dei termosifoni.
  • Accessori idraulici, raccordi e valvole varie.

Per quanto riguarda i tubi di mandata e ritorno dell'impianto di riscaldamento fai da te, ti consigliamo di prediligere quelli in plastica multistrato con guaina isolante. Sono economici, flessibili e offrono ottime prestazioni. La guaina isolante evita che il calore dell'acqua venga disperso nel tragitto dalla caldaia al termosifone.

Il cemento a presa rapida può essere considerato un'alternativa alla schiuma poliuretanica. Entrambi vanno usati per tenere fermi i tubi di mandata e ritorno nelle rispettive tracce scavate nel muro. La schiuma poliuretanica è rapida da usare e anche isolante ma espandendosi potrebbe tracimare e macchiare in posti indesiderati.

L'elenco di materiali qua presente fa riferimento a un impianto di riscaldamento fai da te completo. Include quindi anche la caldaia e tutto il materiale necessario per la sua installazione e il corretto funzionamento. Se a casa tua, vuoi solo eseguire l'impianto di riscaldamento fai da te e hai già la caldaia, potrai eliminare i materiali relativi e risparmiare.

Strumenti necessari per un impianto di riscaldamento fai da te

Non farti sorprendere da questo elenco. Include tutti gli strumenti per la posa completa del riscaldamento fai da te. Serviranno quindi anche attrezzi solitamente usati da falegnami o muratori per lavori accessori al fissaggio dei termosifoni. Ecco l'occorrente per un impianto a radiatori:

  • Cazzuola.
  • Livella a bolla.
  • Laser per fissare i livelli.
  • Matita.
  • Metro.
  • Pistola erogatrice per schiuma poliuretanica.
  • Pinze a pappagallo (o per innesti su tubi plastici PEC).
  • Set completo di brugole.
  • Chiavi inglesi o a bussola.
  • Chiave per assemblaggio termosifoni.
  • Avvitatore / trapano (con relative punte).
  • Taglierino.

Per la preparazione del cemento a presa rapida, si presuppone l'accesso ad acquacorrente in cantiere. Nel caso di assoluta mancanza di acqua, dovrai optare per la schiuma poliuretanica.

Per quanto riguarda la chiave per l'assemblaggio dei termosifoni, questa è necessaria solo nel caso in cui si debbano unire fra loro le colonne. Per termosifoni già assemblati, il lavoro non sarà necessario.

È difficile posare un impianto di riscaldamento fai da te?

Fra le varie tipologie di impianto di riscaldamento fai da te, quella considerata in questo articolo (a termosifoni) è la più semplice. Ciononostante, si tratta di un lavoro piuttosto difficile. A partire dal calcolo del fabbisogno e di conseguenza delle giuste dimensioni e del materiale dei termosifoni.

Se poi vuoi completare da solo tutto l'impianto di riscaldamento fai da te, dalla posa della caldaia, fino all'installazione dei termosifoni e il loro collaudo, devi essere davvero competentee paziente.

Quanto tempo serve per installare un impianto di riscaldamento fai da te?

Prendendo come esempio un appartamento di 70 - 80 mq con 5 ambienti in cui posare i termosifoni, possiamo ipotizzare un lavoro di 3 - 4 settimane per una persona sola.

Questo facendo riferimento a un impianto completo di riscaldamento fai da te, installato da una persona di media competenza. Lasciando invece il campo a una ditta professionista, i tempi si riducono notevolmente.

In casi particolarmente semplici, si può ipotizzare un periodo minimo 1 settimana dall'inizio del lavoro alla messa in funzione dell'impianto stesso. In linea generale, una stima di 2 settimane è precisa e rientra in un'aspettativa ragionevole media.

Qual è il giusto prezzo per un impianto di riscaldamento?

Il fai da te è una delle prime opzioni alle quali si pensa per poter risparmiare. In effetti, con un impianto di riscaldamento fai da te il risparmio è sostanzialeperché non si paga la manodopera. Per quanto riguarda la convenienza effettiva, è bene però fare valutazioni più attente. Infatti, dovrai spendere per acquistare i materiali. Generalmente, i prezzi che riesce a spuntare un professionista sono più bassi grazie ai fornitori di fiducia. Vanno poi considerati gli attrezziper completare il lavoro, che in seguito potresti non dovere più usare: una spesa inutile per un hobbista.

Se ti interessa l'impianto di riscaldamento fai da te, abbiamo preparato per te una pagina dettagliata con i prezzi per un impianto di riscaldamento completo. Fra i vari spunti d'interesse, potrai scoprire di più anche riguardo alle detrazioni fiscali. Infatti, affidando il lavoro a un professionista in regime di ristrutturazione edilizia, potrai godere dell'IVA agevolata al 10% (con un risparmio immediato) e la detrazione fiscale dal 50% al 65% nei 10 anni seguenti. A conti fatti, il riscaldamento fai da te potrebbe non essere così conveniente.

Riscaldamento fai da te: trova su Instapro la ditta giusta per te

Trovare il giusto idraulico con Instapro è un gioco da ragazzi. Non devi far altro che cliccare sul tasto "Richiedi preventivo", presente in tante pagine della nostra piattaforma. Spiega nel dettaglio per che tipo di lavoro avevi inizialmente pensato al riscaldamento fai da te. Tutte le informazioni possono essere utili al nostro team che filtrerà per te le ditte più adatte fra quelle presenti nella nostra rete.

Dovresti ricevere riscontri rapidi: solitamente bastano 24 ore per avere le prime notifiche da imprese e professionisti che vogliono darti una mano nel tuo progetto. Dalla piattaforma, potrai guardare i profili, leggere le informazioni e le recensioniscritte dai nostri utenti. Con tutte queste informazioni gratuite, dovrebbe essere semplice decidere se e chi contattare per un sopralluogo e per avere preventivi dettagliati e facili da confrontare. La decisione finale è libera e spetta soltanto a te!

Riscaldamento fai da te: informazioni su Instapro

Instapro ha aiutato e continua ad aiutare gratuitamente tante persone come te che hanno bisogno di una mano nei lavori di ristrutturazione. Dal 2015, abbiamo completato migliaia di progetti, facendo unire clienti in difficoltà con professionisti specializzati. Tutti i membri della nostra rete (più di 11.000 in totale) sono stati sottoposti a un attento controllo documentale per assicurarsi che fossero in regola. Così, potrai essere certo di contattare persone serie e affidabili. A fine lavoro, se deciderai di affidarlo a una delle nostre ditte, potrai lasciare il tuo feedback con una recensione senza filtri, trasparente al 100%.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un termoidraulica vicino a te