Panoramica Isolamento

Trova professionisti per il tuo lavoro di impermeabilizzazione

Descrivi la tua richiesta e mettiti in contatto con professionisti selezionati e recensiti vicini a te.

Impermeabilizzazione

Informazioni e stima dei prezzi

impermeabilizzazione: tutto ciò che devi sapere

Compara i professionisti per lavori di impermeabilizzazione edile e scegli la miglior impresa nella tua zona. Instapro è semplice, affidabile e gratuito.

Lavori postati e completati di recente

Per darti un'idea di quello che i nostri professionisti possono fare per te e alcuni esempi di progetti in questo ambito, eccoti alcuni lavori postati e completati di recente.

Ultime recensioni

Tutti i lavori di impermeabilizzazione

Informazioni aggiuntive sull'impermeabilizzazione edile

Hai bisogno di un professionista per impermeabilizzare le pareti, terrazzi o tetti? Rivolgiti ad una ditta specializzata in impermeabilizzazioni su Instapro. L’impermeabilizzazione è un processo necessario per il rinnovamento, manutenzione e conservazione degli ambienti della casa. Le pareti, terrazzi o tetti appena impermeabilizzati, infatti, permettono un mantenimento duraturo delle murature dell’edificio.

Tipologie di Impermeabilizzazione edile

I materiali e tecniche utilizzabili per eliminare un’infiltrazione sono:

  • Emulsioni: prodotti a base bituminosa che vengono prodotti mediante la miscelazione (per emulsione) di vari elementi.
  • Guaine bituminose: si tratta di uno strato di bitume modificato, di vario spessore e con interposta un’armatura, che viene posato a fiamma o mediante adesivo.
  • Guaine sintetiche: sono prodotti di pura sintesi, a differenza di quelle bituminose, che vengono utilizzate per la loro capacità di deformazione dimensionale e per la resistenza ad elementi degradanti che disgregano gli altri sistemi.
  • Resine: le resine sono un’intera famiglia di materiali adatti alle impermeabilizzazioni. Le principali sono le quelle poliuretaniche, epossidiche, acriliche e i metacrilati. Tutte si contraddistinguono per alcune delle loro caratteristiche fisiche: alcune sono particolarmente resistenti alla trazione, altre al punzonamento, altre hanno grande deformazione elastica altre ancora resistenze chimiche eccezionali.
  • Impermeabilizzazione cementizia: le impermeabilizzazioni cementizie comprendono tecnologie molto lontane tra loro. Si suddividono in due macro categorie (principalmente): le malte elastiche cementizie e i cementi osmotici. Le prime nascono per impermeabilizzare le riprese di getto nei ripristini del calcestruzzo. In seguito sono state usate ovunque grazie alla loro versatilità nella posa. Sono composte da una parte di inerti e leganti (la parte cementizia) ed una di resina (viniliche, acriliche solitamente). Vengono usate maggiormente per l’impermeabilizzazione dei balconi, vasche di contenimento acque e fondazioni.

Tipologie di intervento

L’impermeabilizzazione si può effettuare su diverse componenti di un edificio, specialmente per quelle a contatto con gli agenti atmosferici, e su diverse tipologia di materiali, ma viene applicata più comunemente sul legno in quanto materiale spugnoso.

  • Impermeabilizzazione del tetto: impermeabilizzare il tetto significa cercare di eliminare le infiltrazioni dovute ad aperture nella copertura del tetto, o da perturbazioni pesanti abbattutesi sull’edificio stesso. Spesso l'infiltrazione di acqua piovana arriva anche alle travi in legno, particolarmente sensibili all'umidità. I materiali utilizzabili per impermeabilizzare il tetto sono le membrane bituminose e autoadesive, le guaine impermeabilizzanti e le resine per tetti.
  • Impermeabilizzazione del terrazzo: impermeabilizzare il terrazzo significa cercare di eliminare le infiltrazioni dovute dagli agenti atmosferici abbattutesi sull’edificio stesso. Comunemente si attua l’impermeabilizzazione sulla pavimentazione del terrazzo e sullo spessore esterno dello stesso cosicché tutta la struttura non si indebolisca.
  • Impermeabilizzazione della parete: impermeabilizzare la parete significa cercare di eliminare le infiltrazioni dovute dagli agenti atmosferici abbattutesi all’esterno dell’edificio stesso e da perdite di tubature e/o scarichi rotti. I principali materiali utilizzabili per eliminare infiltrazione sono le resine isolanti, applicate come vernice sulla superficie della parete.

Come eliminare l'umidità di risalita dai muri?

Un altro problema è anche quello dell’umidità di risalita. L'umidità di risalita è un fenomeno molto diffuso nelle abitazioni e nei locali che in genere si trovano al piano terra, a un piano interrato o seminterrato. La causa principale di umidità di risalita è la cosiddetta capillarità ovvero l'acqua presente nel sottosuolo penetra nelle strutture murarie risalendo verso l'alto attraverso i tubi capillari presenti nei materiali edili di cui sono costituite le murature stesse, che in questo caso si comportano come una vera e propria spugna. Le soluzioni per l'umidità di risalita sono principalmente di quattro tipi: meccanico, elettrico, chimico e su intonaci.

  • Meccanico: si interrompe a livello fisico il flusso di risalita inserendo materiali bloccanti.
  • Elettrico: si inverte la polarità dell'acqua e quindi la direzione del flusso.
  • Chimico: si interrompe il flusso di risalita tramite reazione chimica.
  • Su intonaci: si applicano intonaci porosi che disperdono l'umidità.

Contatta su Instapro le migliori ditte per lavori di impermeabilizzazione edile

Per trovare la miglior ditta nella tua zona ti basterà descrivere i tuoi bisogni e riceverai diverse risposte dai professionisti interessati a realizzare le pareti dei tuoi sogni. Compara le ditte tra loro tramite i profili e le centinaia di recensioni scritte dai nostri clienti come te e contatta le migliori per richiedere un preventivo per l'impermeabilizzazione del terrazzo, del tetto o delle pareti. Eccoti spiegato come puoi trovare un professionista specializzato e affidabile nella tua zona e che soddisfi i tuoi bisogni.