Panoramica Isolamento

Come togliere la muffa dai muri

18-07-2019

Come togliere la muffa dai muri

Scopri come eliminare la muffa dai muri seguendo i consigli pratici di questa breve guida. Prodotti chimici o rimedi naturali? Scegli la soluzione più adatta alla tua esigenza. E se stai pensando ad un parere professionale, chiedi ad Instapro: è gratis.

Come togliere la muffa dai muri: valutazione indicativa del progetto

Nella tabella sono indicati i parametri relativi alla difficoltà di realizzazione, al tempo necessario e al costo dei prodotti per pulire la muffa dai muri.

Come togliere la muffa dai muri
DifficoltàBassa
Tempo di realizzazione2-4 giorni
CostoBasso
Indice: Come togliere la muffa dai muri
  1. Analisi cause muffa muri e prevenzione
  2. Quali prodotti usare per pulire la muffa dai muri
  3. Eliminare definitivamente la muffa dai muri: chimico o naturale?

</a>

1. Analisi cause muffa muri e prevenzione

Prima di iniziare a 'combattere' la tua battaglia contro la muffa sui muri è necessario conoscere meglio il 'nemico'. Si tratta dibatteri e spore che compaiono inizialmente come semplici puntini per poi allargarsi a macchia, mangiando dapprima le pitture e poi l'intonaco. A livello avanzato, se non si interviene in tempo, l'intonaco finisce per subire un progressivo processo di 'sfarinamento'. La causa principale della muffa sui muri sono l'acqua e l'umidità. Ecco un breve elenco dei fattori che portano alla formazione della muffa:

  • La rottura di un tubo e le infiltrazioni d'acqua, che lasceranno una traccia sulle pareti domestiche sotto forma di macchia gialla e distacco dell'intonaco.
  • Scarso isolamento dei muri, in particolare di quelli esterni esposti alla formazione di condensa.
  • Umidità di risalita dal suolo negli ambienti al piano terreno o nei seminterrati.
  • Cattiva gestione dell'aerazione, specie quando si sono installati vetri e serramenti che isolano totalmente l'interno e non consentono il ricircolo di aria.
  • Cattive abitudini, come per esempio fare asciugare i panni in casa di inverno.

Alcuni facili accorgimenti possono prevenire il disagio causato dalla formazione della muffa sui muri:

  • Installare degli aeratori o delle cappe ad aspirazione forzata in cucina ed in bagno, le stanze dove è più comune il ristagno della condensa.
  • Scegliere, quando si dipingono i muri, le vernici antimuffa a base di calce o silicati che permettono all'intonaco di traspirare e lo rendono quindi meno attaccabile dalle spore e dai batteri.

Togliere la muffa dai muri: fai da te sì o fai da te no?

L'operazione di eliminare definitivamente la muffa dai muri può richiedere poche ore e prodotti economici, così come interventi professionali anche invasivi per l'abitazione. Dipende tutto dalla causa che porta alla formazione della muffa e dal suo stato di avanzamento. Prima di procedere con il fai da te quindi è necessario una valutazione delle condizioni dei muri e dei fattori che creano la muffa. Per esempio se c'è un'infiltrazione d'acqua anche minima, non individuata, il problema si ripresenterà nel volgere di poche ore. L'intervento di un professionista è quindi consigliato per agire in modo più radicale sia sulla risoluzione del problema che sulla prevenzione dello medesimo. Se il muro è scrostato conviene eliminare il residuo delle vecchie pitture, avvalendosi di un imbianchino professionista in grado di pulire adeguatamente e di utilizzare i prodotti adatti, applicati professionalmente.

</a>

2. Quali prodotti usare per pulire la muffa dai muri

Hai valuto la situazione in essere ed hai deciso di procedere in prima persona? La prima cosa che devi imparare su come togliere la muffa dai muri è quella di saper scegliere fra i diversi prodotti in commercio, analizzando vantaggi e svantaggi di ognuno.

  • Candeggina: è economica e si trova solitamente già nel kit delle pulizie domestiche ordinarie. Ma come utilizzarla per eliminare la muffa dai muri? Innanzitutto dovrai usare delle precauzioni per la tua salute e per quella della casa: indossa guanti e mascherina per non inalare il prodotto, ricorda di aprire porte e finestre per aerare gli ambienti, non usarla sui muri colorati ma solo su quelli bianchi perché può corrodere la vernice. Può essere applicata pura, in piccole dosi, con un panno o una spugnetta morbida, oppure diluita in acqua con uno spray. Lascia agire sulla macchia per qualche minuto, asciuga, rimuovi il residuo e ripeti l'operazione.
  • Bicarbonato di sodio: un rimedio naturale che non solo deterge ed igienizza ma anche impedisce la formazione di nuove muffe e può essere quindi usato come rimedio preventivo su pareti a rischio. Deve essere diluito in acqua e la proporzione giusta è circa 200 ml di liquido con un cucchiaio da minestra di bicarbonato. Ricorda sempre di passare un panno asciutto dopo l'applicazione, perché lasciare tracce di umidità può favorire la formazione di nuovi batteri.
  • Aceto e sale grosso: le proprietà igienizzanti dell'aceto di vino sono note, così come quelle anti umidità del sale grosso. Combinare queste caratteristiche può aiutare per tamponare situazioni di muffa sui muri in stadio non avanzato. Diluisci l'aceto con acqua in un contenitore spray. Può essere usato anche puro ma solo sulle zone più compromesse. Spruzzare direttamente sulla macchia, lasciare agire e asciugare con un panno di cotone. Ripetere più volte l'operazione. Lascia infine un contenitore con sale grosso da cucina nelle zone più soggette all'umidità.

3. Eliminare definitivamente la muffa dai muri: chimico o naturale?

Su come togliere la muffa dai muri esistono diverse scuole di pensiero, in merito ai prodotti da usare: chimici e artificiali oppure biologici e naturali? La risposta non è così univoca, perché spesso la scelta è obbligata e dipende dal livello di estensione della macchia e dalla gravità del danno. Il consiglio - qualora la situazione non sia così compromessa e in stadio avanzato - è quello di iniziare con la soluzione più 'soft' e poi andare ad alzare il livello di incisività. Ricorda che bicarbonato ed aceto, prodotti atossici e naturali, richiedono di essere applicati più volte durante il trattamento e con frequenza durante l'arco dell'anno (circa ogni 3-4 mesi). Per quanto riguarda invece gli spray biocida o la candeggina necessitano diverse applicazioni, ma a qualche ora di distanza per potere agire in profondità e devono essere usati con le precauzioni sopra indicate.

Come togliere la muffa dai muri: dubbi sul prezzo?

Agire velocemente ed avere una corretta valutazione della situazione è il miglior modo per risolvere il problema dei muri ammuffiti. Ecco perché se i consigli per il fai da te non si adattano alla tua esigenza specifica, è importante affidarsi tempestivamente ad un professionista del settore. E i prezzi? Per farti un'idea sul costo di pulizia dei muri dalla muffa e su quello della successiva imbiancatura con vernici speciali puoi leggere questa pratica guida ai prezzi per imbiancare.

Trova il miglior professionista di zona e risparmia con Instapro

Con la muffa sui muri non si scherza. Oltre al danno economico infatti non bisogna sottovalutare i rischi per la salute. L’umidità respirata può causare problemi di respirazione oltre a ripetuti raffreddori e possibili dolori articolari. Capire immediatamente quale è la causa e intervenire alla radice è sempre la soluzione più soddisfacente e più duratura per togliere la muffa dai muri. Ecco perché se le macchie sono estese e umide, il consiglio è quello di richiedere il  sopralluogo di un professionista specializzato. Trasparenza nei prezzi eaffidabilità sono le due qualità imprescindibili che deve avere una ditta del settore per garantirti il servizio migliore e più conveniente. Trovare un professionista affidabile online è possibile? Sì, con Instapro. Ti basta un click e potrai scegliere il tuo professionista di fiducia, gratis e senza impegno.

Scopri Instapro la piattaforma di preventivi online

Come funziona Instapro? Si tratta di una piattaforma di preventivi online che mette in contatto professionisti di zona e clienti con esigenze simili alla tua. Invia adesso la tua richiesta con i dettagli dell'intervento del quale hai bisogno. Cercheremo nella nostra squadra di professionisti quelli più qualificati per il servizio richiesto. Entro 24-48 orericeverai le loro risposte che potrai valutare in base al prezzo, ma anche alle recensioni degli altri clienti che hanno già testato sul campo la qualità del loro lavoro. Sarai tu a scegliere chi contattare, senza impegno e con la sicurezza di affidarti solo a ditte certificate.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un ditta isolamento vicino a te