Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.

Panoramica Tinteggiatura

Trova professionisti per il tuo lavoro di tinteggiatura esterna

Descrivi la tua richiesta e mettiti in contatto con professionisti selezionati e recensiti vicini a te.

Tinteggiatura esterna

Informazioni e stima dei prezzi

tinteggiatura esterna: tutto ciò che devi sapere

Compara gratuitamente vari preventivi per realizzare una tinteggiatura esterna e scegli il professionista più vicino a te. Instapro è semplice, affidabile e gratuito.

Lavori postati e completati di recente

Per darti un'idea di quello che i nostri professionisti possono fare per te e alcuni esempi di progetti in questo ambito, eccoti alcuni lavori postati e completati di recente.

Ultime recensioni

Tutti i lavori di tinteggiatura esterna

Informazioni aggiuntive sulla realizzazione di una tinteggiatura esterna

Rasaturae tinteggiaturadegli esternidi casa sono due operazioni necessarie quando la facciata e i muri perimetrali presentano macchie di smog e muffa, oppure nel momento in cui infiltrazioni e rigonfiamenti fanno esfoliare la pittura e l’intonaco sottostante.

Su Instapro ditte qualificate e con la giusta esperienza sono pronte ogni giorno per realizzare la tinteggiatura esterna di qualunque edificio al miglior rapporto tra qualità e prezzo.   ### Realizzare una tinteggiatura esterna: le principali voci di costo nel preventivo Un imbianchino professionista, dopo aver effettuato un sopralluogo preliminare, all’atto di redigere il preventivo per allestire la tinteggiatura esternadi casa terrà conto di fattori quali: - La metraturacomplessiva da ridipingere; - Lo statodi salute delle pareti, che nel caso siano sporche o con crepe e rigonfiamenti richiederanno un lavoro preliminare di rasatura e pulizia; - Il tipo di vernice o pittura da utilizzare, che è influenzato sia dal gusto estetico del cliente, ma anche dalle caratteristiche della miscela stessa, che dovrà assicurare buona resistenza alle intemperie.

Come cambia l’imbiancatura esterna di casa in base al tipo di parete 

L’imbiancatura esterna di casa ha prima di tutto un costo variabile sulla base dei materiali con cui sono realizzate le pareti dell’edificio in questione.

Solitamente i più diffusi sono:

  • Il cemento, materiale che teme l’umidità e che perciò necessita molte volte di strati impermeabilizzanti preliminari alla stesura della pittura. Tuttavia oggi in commercio esistono vernici idrorepellenti e isolanti che possono essere direttamente utilizzate senza preparazione;
  • L’intonaco, ossia una malta che viene stesa sulla parte esterna della muratura e che col tempo può sgretolarsi o comunque sporcarsi, a causa dello smog e dei mutamenti climatici. Inoltre se vi sono rigonfiamenti o crepe, prima di realizzare la tinteggiatura esterna sarà necessario rasare la parete e attendere che essa ritorni a una condizione ottimale per la verniciatura;
  • Il legno, materiale vivo ed igroscopico, ossia che tende ad assorbire acqua e umidità; per questo è bene trattare la sua superficie con un impregnantead hoc,trasparente o colorato, che vada a formare una barriera impermeabile che protegga le venature dalle infiltrazioni;
  • Il metallo, solitamente alluminio o acciaio, che nel caso non siano trattati possono arrugginire col tempo. In questo caso, prima di eseguire la tinteggiatura esterna delle pareti, il professionista dovrà anche qui rimuovere lo strato di ruggine e riparare eventuali danni causati dalla corrosione.

Quando è bene effettuare la tinteggiatura esterna di un edificio?

Di solito la pitturazione degli esterni di casa si rende necessaria quando i muri si deteriorano o la vernice si sfoglia, a causa delle intemperie.

Inoltre è bene procedere alla tinteggiatura esterna delle pareti nel momento in cui: - La parete presenta macchie di smog o muffa, da rimuovere con prodotti specifici; - L’intonaco del muro esterno si sgretola, magari a causa di infiltrazioni d’acqua e umidità provenienti dal tetto o dalle fondamenta. In questo caso, prima di chiedere la tinteggiatura esterna di casa, è buona cosa procedere anche al rifacimento della guaina della copertura o verificare la tenuta isolante delle fondazioni; - Il colore dell’edificio risulta essere troppo sbiadito, a causa dell’azione continua dei raggi solari, che negli anni vanno a intaccare la brillantezza della vernice o della pittura.

Realizzare una tinteggiatura esterna: gli incentivi fiscali previsti per legge

Grazie agli incentivi fiscali previsti dal Governo, rifare la tinteggiatura esterna di casa può essere molto conveniente a livello economico: infatti la rasatura e la tinteggiatura degli esterni fanno parte delle operazioni di manutenzione straordinaria di un edificio, per le quali è previsto uno sgravio sull’aliquota Irpef pari al 65% dell’importo totale dei lavori.

Per maggiori informazioni ti invitiamo a rivolgerti al tuo commercialista di fiducia o a un centro di assistenza fiscale. ### Effettuare la tinteggiatura esterna: qualità e professionalità su Instapro Chiedere la tinteggiatura esterna di casa non è mai stato così facile: su Instapro confronti i preventivi dei nostri professionisti e scegli quello che per te rappresenta il miglior rapporto qualità- prezzo.

Manodopera qualificata ed esperta e l’impiego dei migliori materiali disponibili in commercio sono ciò che ti garantiamo, per avere a portata di click risultati a regola d’arte e duraturi nel tempo. 

Invia la tua richiesta di preventivo su Instapro: il professionista ti risponderà entro 48 ore e risponderà a tutte le tue domande con cortesia e competenza. Rasaturae tinteggiaturadegli esternidi casa sono due operazioni necessarie quando la facciata e i muri perimetrali presentano macchie di smog e muffa, oppure nel momento in cui infiltrazioni e rigonfiamenti fanno esfoliare la pittura e l’intonaco sottostante.

Su Instapro ditte qualificate e con la giusta esperienza sono pronte ogni giorno per realizzare la tinteggiatura esterna di qualunque edificio al miglior rapporto tra qualità e prezzo.   ### Realizzare una tinteggiatura esterna: le principali voci di costo nel preventivo Un imbianchino professionista, dopo aver effettuato un sopralluogo preliminare, all’atto di redigere il preventivo per allestire la tinteggiatura esternadi casa terrà conto di fattori quali: - La metraturacomplessiva da ridipingere; - Lo statodi salute delle pareti, che nel caso siano sporche o con crepe e rigonfiamenti richiederanno un lavoro preliminare di rasatura e pulizia; - Il tipo di vernice o pittura da utilizzare, che è influenzato sia dal gusto estetico del cliente, ma anche dalle caratteristiche della miscela stessa, che dovrà assicurare buona resistenza alle intemperie.

Come cambia l’imbiancatura esterna di casa in base al tipo di parete 

L’imbiancatura esterna di casa ha prima di tutto un costo variabile sulla base dei materiali con cui sono realizzate le pareti dell’edificio in questione.

Solitamente i più diffusi sono:

  • Il cemento, materiale che teme l’umidità e che perciò necessita molte volte di strati impermeabilizzanti preliminari alla stesura della pittura. Tuttavia oggi in commercio esistono vernici idrorepellenti e isolanti che possono essere direttamente utilizzate senza preparazione;
  • L’intonaco, ossia una malta che viene stesa sulla parte esterna della muratura e che col tempo può sgretolarsi o comunque sporcarsi, a causa dello smog e dei mutamenti climatici. Inoltre se vi sono rigonfiamenti o crepe, prima di realizzare la tinteggiatura esterna sarà necessario rasare la parete e attendere che essa ritorni a una condizione ottimale per la verniciatura;
  • Il legno, materiale vivo ed igroscopico, ossia che tende ad assorbire acqua e umidità; per questo è bene trattare la sua superficie con un impregnantead hoc,trasparente o colorato, che vada a formare una barriera impermeabile che protegga le venature dalle infiltrazioni;
  • Il metallo, solitamente alluminio o acciaio, che nel caso non siano trattati possono arrugginire col tempo. In questo caso, prima di eseguire la tinteggiatura esterna delle pareti, il professionista dovrà anche qui rimuovere lo strato di ruggine e riparare eventuali danni causati dalla corrosione.

Quando è bene effettuare la tinteggiatura esterna di un edificio?

Di solito la pitturazione degli esterni di casa si rende necessaria quando i muri si deteriorano o la vernice si sfoglia, a causa delle intemperie.

Inoltre è bene procedere alla tinteggiatura esterna delle pareti nel momento in cui: - La parete presenta macchie di smog o muffa, da rimuovere con prodotti specifici; - L’intonaco del muro esterno si sgretola, magari a causa di infiltrazioni d’acqua e umidità provenienti dal tetto o dalle fondamenta. In questo caso, prima di chiedere la tinteggiatura esterna di casa, è buona cosa procedere anche al rifacimento della guaina della copertura o verificare la tenuta isolante delle fondazioni; - Il colore dell’edificio risulta essere troppo sbiadito, a causa dell’azione continua dei raggi solari, che negli anni vanno a intaccare la brillantezza della vernice o della pittura.

Realizzare una tinteggiatura esterna: gli incentivi fiscali previsti per legge

Grazie agli incentivi fiscali previsti dal Governo, rifare la tinteggiatura esterna di casa può essere molto conveniente a livello economico: infatti la rasatura e la tinteggiatura degli esterni fanno parte delle operazioni di manutenzione straordinaria di un edificio, per le quali è previsto uno sgravio sull’aliquota Irpef pari al 65% dell’importo totale dei lavori.

Per maggiori informazioni ti invitiamo a rivolgerti al tuo commercialista di fiducia o a un centro di assistenza fiscale. ### Effettuare la tinteggiatura esterna: qualità e professionalità su Instapro Chiedere la tinteggiatura esterna di casa non è mai stato così facile: su Instapro confronti i preventivi dei nostri professionisti e scegli quello che per te rappresenta il miglior rapporto qualità- prezzo.

Manodopera qualificata ed esperta e l’impiego dei migliori materiali disponibili in commercio sono ciò che ti garantiamo, per avere a portata di click risultati a regola d’arte e duraturi nel tempo. 

Invia la tua richiesta di preventivo su Instapro: il professionista ti risponderà entro 48 ore e risponderà a tutte le tue domande con cortesia e competenza.