Panoramica Cartongesso

Come fare un muro

17-09-2019

Come fare un muro?

Vuoi sapere come fare un muro esterno o interno? Devi realizzare pareti divisorie o erigere un muretto di contenimento? Impara a farlo da solo con la nostra guida completa. Oppure trova professionisti esperti vicino a te. Basta cercare su Instapro.

Come fare un muro: valutazione indicativa del progetto

Ecco le valutazioni indicative per costruire un muro da solo.

Costruzione muro
DifficoltàMedio-Bassa
Tempo di realizzazione2-3 giorni
CostoMedio-Basso
Indice: Come fare un muro
  1. La fase preparatoria
  2. Come costruire un muro a seconda del materiale
  3. Le rifiniture

Ecco come fare un muro di qualunque materiale, in 3 passi

1. La fase preparatoria

Se vuoi scoprire come fare un muro, prima di tutto devi chiederti per quale motivo c’è bisogno di costruirlo, in quale zona della casa e per quale scopo. In questa guida cerchiamo di coprire le esigenze principali di qualunque persona si trovi a che fare con il bricolage e la costruzione di muri, muretti e pareti. Vediamo come preparare il lavoro, in base al tipo di muro da realizzare.

Fase preparatoria per muro esterno

Per realizzare un muro di contenimento, un muro divisorio, un muro di cinta) o manufatti simili, è necessario preparare le fondamenta. Scava il terreno con una profondità di almeno 30 cm, ma vai più a fondo se intendi costruire un muro alto. Nello scavo, inserisci la gabbia metallica per armare il cemento e infine fai la gettata di cemento per creare il basamento. Le fondamenta danno maggiore stabilità e regolarità al muro.

Fase preparatoria per muro interno

Per realizzare una parete divisoria o un muretto di sostegno, puoi scegliere diversi materiali, tra cui: cartongesso, mattoni forati o pieni, blocchi di cemento e così via. In ogni caso, comincia tracciando la linea su cui vuoi fare il muro, ad esempio con un filo in carbonato. Prepara la malta cementizia per l’assemblaggio dei mattoni o blocchi, oppure procurati telaio e cartongesso.

2. Come costruire un muro a seconda del materiale

Adesso vediamo come fare un muro concretamente, qualunque sia lo stile e il materiale costruttivo. Per i lavori in muratura hai bisogno di mattoni pieni o forati, malta cementizia per fissare e cazzuola. Puoi optare anche per la costruzione di muri a secco, senza l’uso di fissativi. Se invece stai pensando di usare il cartongesso, procuratelo insieme alle aste metalliche per costruire l’intelaiatura.

Come costruire un muro di mattoni

Per costruire un muro di mattoni o con dei blocchi di cemento, che sia interno o esterno, è indispensabile seguire lo schema di posa sfalsato in modo da dare stabilità alla costruzione. Comincia da terra: applica la malta sul mattone con la cazzuola e posalo sulla base, premendo bene per fissarlo. Fai la prima fila di mattoni, poi prosegui con la seconda fila, avendo cura di posizionare ogni mattone a cavallo dei due mattoni posti nella fila inferiore, così da ricreare lo schema sfalsato. Prosegui così fino al completamento del muro di cinta, di contenimento o dei muretti di sostegno.

Come costruire un muro a secco

Puoi fare a meno della malta cementizia e realizzare un muro interamente di pietra. Si tratta di un gioco di incastri che può essere facile o complesso, a seconda delle pietre impiegate. Le pietre naturali richiedono molta pazienza: dovrai posizionare ciottoli grandi e piccoli, piatti o irregolari, al posto giusto creare una parete stabile. Con le pietre di fattura industriale che puoi comprare in qualunque negozio di bricolage, il gioco si fa più semplice, perché le modalità di incastro sono praticamente “già scritte”. Anche in questo caso si inizia ovviamente dalla fila di pietre a contatto con il pavimento e si sale in altezza.

Come costruire un muro in cartongesso

Per fare un muro o parete di cartongesso, crea prima di tutto il telaio metallico: taglia a misura le aste metalliche che fungeranno da supporto per il cartongesso. Fissa al soffitto la prima guida di metallo aiutandoti con l’apposito materiale adesivo e degli stop. Fissa al pavimento la seconda asta del telaio con del silicone. Fissa sul muro il telaio laterale usando sempre degli stop. Inserisci le aste intermedie e fissali alle guide del soffitto e del pavimento che hanno da cornice. Posiziona i pannelli di cartongesso e fissali con delle viti su entrambi i lati dello scheletro.

3. Le rifiniture 

Quali rifiniture occorre fare, quando si costruisce un muro? Vediamo come fare per ciascun tipo di materiale.

Muri a secco o con mattoni faccia vista

Se realizzi un muro a secco, non c’è bisogno di particolari finiture. Assicurati solamente di aver disposto e allineato correttamente le pietre. Per i muri di mattoni a faccia vista, pulisci la superficie dove ci sono sbavature di malta cementizia, prima che diventi solida. Puoi aiutarti con una spugna bagnata per detergere accuratamente la superficie. Il lavoro è finito.

Muri di mattoni, blocchi di cemento e cartongesso

Se hai realizzato un muro in muratura, con blocchi di cemento, mattoni pieni o forati, oppure una parete modulare con il cartongesso, c’è bisogno di rivestire le superfici. Se hai usato malta cementizia, aspetta che sia completamente asciutta: il processo può richiedere anche 24/48 ore. Ecco come completare il lavoro se hai usato questi materiali.

Per prima cosa, devi rendere la superficie omogenea e liscia. Applica dello stucco su giunture, fori e ogni parte asimmetrica. Usa una spatola per uniformare il prodotto. Se vuoi applicare dell’intonaco (specialmente per i muri di mattoni) questo è il momento di stenderlo. Questo passaggio non serve per i muri in cartongesso.

Infine, rasa la superficie per rendere la parete ben levigata e uniforme. Stendi una mano di prodotto fissante o aggrappante per pittura e dipingi il muro utilizzando la soluzione che ritieni opportuna. Fatto: il muro è completato.

Sicuro di riuscire a fare un muro da solo?

Fare lavori in muratura ti mette in crisi? Questa potrebbe essere l’occasione giusta per tentare, specialmente se non è richiesta particolare esperienza e precisione. Oppure, rivolgiti a un muratore se pensi che possa essere d’aiuto. Di sicuro, non ti pentirai del risultato finale.

Quanto costa fare un muro?

I costi per fare un muro variano a seconda dei materiali che si scelgono. Inoltre, ci sono molte variabili da considerare, come l’eventuale manodopera, oltre all’acquisto di tutto l’occorrente. A conti fatti, affidarsi a un professionista potrebbe essere la soluzione più vantaggiosa dal punto di vista economico e qualitativo. Se vuoi schiarirti le idee, scopri quanto costa fare un muro) con la nostra guida dedicata.

Trova un professionista su Instapro: è semplice

Vuoi sapere come fare un muro nella maniera più semplice? Trova un professionista di lavori in muratura. Hai paura di prezzi esorbitanti e tempistiche lunghissime? Non farti trovare impreparato: chiedi una consulenza ai muratori della tua zona e scegli quello giusto per il tuo progetto. Contatta i professionisti gratuitamente su Instapro. Puoi richiedere preventivi, comunicare con i muratori per scoprire i dettagli dei servizi, mettere a confronto le imprese e valutarle in base alle opinioni dei clienti. Trovare il professionista che fa al caso tuo è davvero semplice con Instapro. Provalo subito.

Cos’è e come funziona Instapro

Descrivi il tuo progetto, indichi in quale città di trovi e scopri subito quali sono i professionisti della tua zona. Instapro è una piattaforma di preventivi che ti mette in contatto con gli specialisti più qualificati. E puoi sceglierli sulla base delle recensioni. Così non ti pentirai della tua decisione.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un cartongessista vicino a te