Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.
Panoramica Costruzione e ristrutturazione casa

Come ti trasformo la casa

29-07-2019

Come ti trasformo casa: guida per dare nuova forma ai tuoi spazi

Scopri come rinnovare gli ambienti domestici senza per forza ristrutturarli. La nostra guida dal titolo “Come ti trasformo casa” ti illustrerà vari modi per rendere più comodi e spaziosi i tuoi locali dandogli un tocco di stile e modernità.

Come ti trasformo casa: considerazioni globali sul progetto

La tabella sottostante ti aiuterà a capire quanto tempo impiegherai, quanto ti costerà e quanto difficoltoso sarà trasformare la tua casa in un’abitazione elegante e funzionale.

Come ti trasformo casa
DifficoltàMedia
Tempo di realizzazione6-20 giorni
CostoMedio-alto

Indice: Come ti trasformo casa

  1. Come ti trasformo casa: il soggiorno
  2. Come ti trasformo casa: la cucina
  3. Come ti trasformo casa: le soluzioni per il bagno
  4. Come ti trasformo casa: la camera da letto

Ecco i passaggi-chiave utili per riqualificare i tuoi spazi di casa in modo facile e veloce

1. Come ti trasformo casa: il soggiorno

La zona giorno è la parte della casa che più viene vissuta, e che per questo ha bisogno di essere confortevole e piena di luce.

Per questo la nostra guida “Come ti trasformo casa” non può prescindere dal mettere in pratica delle operazioni volte a garantirti spazi ampi e al contempo arredati con tutto l’essenziale per godersi del tempo per sé, oppure per ospitare comodamente amici e parenti.

Tra queste rientrano:

  • L’utilizzo di divani e poltrone non troppo ampi, specie se il tuo soggiorno non è molto spazioso, ma che comunque ti permettano di rilassarti e di non essere troppo sacrificato. Oggi in commercio puoi trovare divani con penisola o con movimenti relax per distendere gambe e schiena, oppure poltrone massaggianti disponibili in vari tessuti e colori;
  • L’impiego di mobili polifunzionali, come ad esempio le pareti attrezzate: infatti queste soluzioni ti assicurando di risparmiare spazio ma al contempo di poter installare televisore, stereo, lettore DVD ed altri hi-fi, senza dover utilizzare vari tavolini dalle forme e dai materiali diversi. Inoltre le moderne pareti attrezzate dispongono di scaffalature che potrai adibire a libreria, liberandoti da un mobile spesso ingombrante come appunto quest’ultimo;
  • Scegliere superfici in vetro, che doneranno luminosità alla stanza e che ben si sposano con uno stile minimal contemporaneo, dove il metallo la fa da padrona. Per questo potresti scegliere dei tavolini rettangolari con una superficie d’appoggio vetrata, oppure delle mensole di vetro da fissare alle pareti.

Vuoi ancora trasformare la tua casa da solo?

Sei curioso di capire come poter dare un nuovo volto alla tua casa ma preferisci l’aiuto di un arredatore esperto? 
Su Instapro troverai decine di esperti pronti ad offrirti qualità, esperienza e risparmio per poter riqualificare ogni stanza secondo il tuo gusto e le tue esigenze.

2. Come ti trasformo casa: la cucina

Le moderne tendenze del design d’interni prevedono di solito che la cucina sia del tipo open space, ossia a vista e collegata alla zona giorno in maniera diretta, oppure divisa con dei mobili od un piccolo muretto alto meno di un metro, da poter utilizzare come piccolo angolo bar.

Se sei convinto della bontà e della bellezza di questa soluzione potresti chiedere ad una ditta specializzata di abbattere la parete che separa la tua cucina dal soggiorno, a patto che:

  • Il muro non sia portante, il che significa dover eseguire calcoli strutturali su tutto l’appartamento, per verificare l’impatto che l’eventuale abbattimento della parete avrebbe su tutti i muri perimetrali di casa tua;
  • Tu non preferisca semplicemente allargare l’apertura della porta di ingresso di cucina, magari realizzando un arco a volta;
  • Vi siano impedimenti legati agli impianti idroelettrici, che potrebbero complicare di molto le operazioni di abbattimento della parete e creare danni ingenti.

La cucina open space, essendo a vista, dovrebbe essere arredata con elementi discreti ed al tempo stesso funzionale, come ad esempio:

  • Barattoli e contenitori per spezie, pasta e altri generi alimentari;
  • Dosatori;
  • Bilance.

Gli elementi tessili inoltre dovrebbero essere coordinati e facili da pulire: infatti grasso, umidità e sporco sono all’ordine del giorno quando fai da mangiare, il che significa dover fare attenzione al fatto che i tendaggi possano essere lavati in lavatrice con facilità senza danni.

Un discorso analogo vale per i para-schizzi e per il piano cottura, che dovrebbero essere realizzati a partire da materiali facilmente pulibili quali ad esempio:

  • L’okite, materiale molto resistente ma altrettanto costoso;
  • Il gres porcellanato, economico e personalizzabile in varie forme e colori;
  • La ceramica in generale.

3. Come ti trasformo casa: le soluzioni per il bagno

Per quanto riguarda invece la stanza da bagno, procedere al suo arredo è un’operazione che deve sottendere a tre principi fondamentali, vale a dire:

  • Multifunzionalità;
  • Praticità;
  • Sfruttamento perfetto di ogni spazio a disposizione.

Per quanto riguarda il primo punto, abbiamo già avuto modo di parlare dei mobili polifunzionali, che nella stanza da bagno giocano un ruolo importantissimo. Stiamo parlando nella fattispecie di:
Specchiere con pensili integrati e faretti per l’illuminazione, che inglobano 3 arredi in un solo complemento, da installare a parete alla giusta altezza;
Mobili da incasso, che al tempo stesso possono ospitare un lavabo, nascondendo le sue tubazioni alla vista, così come asciugamani e prodotti da bagno in genere.

La praticità in bagno è poi un criterio da tenere in conto: infatti se da un lato l’occhio vuole la sua parte, dall’altro, specialmente nei contesti angusti, avere a che fare con mobili e suppellettili di design ma ingombranti non farà altro che crearti problemi.

Per questo puoi pensare ad unire il bello e l’utile, magari installando a muro delle mensole in vetro, luminose ed eleganti, oppure delle scaffalature metalliche di varie forme, che doneranno dinamicità alla stanza da bagno e al contempo ti daranno la possibilità di avere i tuoi prodotti facilmente sotto mano.

Per quanto riguarda infine lo sfruttamento intensivo degli spazi, puoi optare per soluzioni quali:
Box doccia con porte scorrevoli, che creeranno il minimo ingombro;
Sanitari sospesi, belli e funzionali, specialmente se abbinati alla cassetta del water interna a parete;
Colonne verticali con scaffalature, che possono svolgere sia il ruolo di mensola di appoggio che quello di libreria, oppure di comodo portaoggetti. Sfruttando la verticalità di queste colonne potrai risparmiare centimetri preziosi e al tempo stesso mettere in ordine il bagno in modo efficace.

Vuoi sapere quanto ti costerebbe trasformare la tua casa?

Se hai già capito come trasformare casa senza mettere nessun cantiere in opera, ma sei comunque curioso di conoscere i prezzi di un intervento di ristrutturazione domestica puoi consultare la pagina di Instapro dedicata, che ti fornirà una stima di costi e tempistiche d’intervento, nonché alcune idee utili da mettere in pratica per dare una ventata di novità ai tuoi ambienti.

4. Come ti trasformo casa: la camera da letto

La nostra guida su come ti trasformo casa non può concludersi con qualche idea utile per arredare la stanza da letto, un luogo dove devono regnare intimità, privacy ed armonia.

Per questa ragione la parola d’ordine in questo ambiente è comfort, senza tuttavia rinunciare alla praticità e alla funzionalità: infatti lo spazio per vestiti, pigiami, scarpe e coperte non è mai abbastanza.

Per questa ragione potresti considerare l’acquisto dei letti contenitori, oggi disponibili in rivestimenti di ogni tipo e molto utili per riporre sotto la loro superficie qualunque tipo di vestito o corredo.

Il pratico meccanismo che solleva la rete ed il materasso dall’intelaiatura del letto ti offrirà uno spazio da sfruttare e al contempo una protezione da polvere ed acari simile a quella di un armadio tradizionale.

A proposito di armadi, oggigiorno la cabina-armadio è divenuto un vero must have per quanto riguarda l’arredamento delle camere da letto: infatti ricavare un piccolo angolo all’interno di una stanza dove poter costruire una scaffalatura a prete è abbastanza semplice, anche in contesti non molto ampi.

Tuttavia gli armadi scorrevoli possono costituire una buona soluzione di compromesso, specialmente nelle camere da letto in cui è bene sfruttare ogni centimetro a disposizione.

Trova l’arredatore più adatto a te in modo facile e veloce con Instapro

Confronta i servizi delle varie ditte specializzate, richiedi gratis il tuo preventivo e scegli l’arredatore più adatto a te, anche grazie alle recensioni dei clienti che già si sono affidati in passato ai nostri affiliati.

Instapro ti garantisce sempre installatori d’esperienza certificata, i quali realizzeranno per te lavori a regola d’arte e duraturi nel tempo, nonchè pienamente conformi alle tue aspettative in fatto di bellezza, praticità e funzionalità.

A proposito di Instapro

La nostra piattaforma propone ai clienti interessati servizi di ogni tipo per riparare e rimettere a nuovo qualunque tipo di contesto, indipendentemente dalla destinazione d’uso.

Il tutto in modo assolutamente trasparente e selezionando i migliori professionisti sul mercato, allo scopo di garantirti un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un edilizia vicino a te