Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.
Panoramica Costruzione e ristrutturazione casa

Come progettare una casa

15-07-2019

Come progettare una casa in 7 mosse. O forse ne basta una?

Segui la guida in 7 passi e scopri come progettare una casa. Fai un progetto completo: struttura, interni, esterni, arredamento. Hai idee ambiziose? Puoi chiedere aiuto ai professionisti iscritti a Instapro. Cercali gratis e confronta preventivi.

Come progettare una casa: valutazione indicativa del progetto

Ecco le valutazioni indicative per progettare una casa fai da te.

Progettazione di una casa
DifficoltàMedio-Alta
Tempo di realizzazione6-12 mesi
CostoAlto
Indice: Come progettare una casa
  1. Studia la situazione di partenza
  2. Trova idee e ispirazione
  3. Progettare casa da zero: la struttura
  4. Scegli i materiali costruttivi più adatti
  5. Valuta gli impianti e le tecnologie
  6. Progettare gli interni di una casa
  7. Progettare gli esterni di una casa

Ecco come progettare la tua casa in 7 mosse

1. Studia la situazione di partenza

“Voglio progettare la mia casa”. Capita a tutti di pensarlo. Dopotutto, la nostra abitazione è il luogo degli affetti, dei piaceri, del riposo: ha un impatto enorme sulla qualità delle nostre vite. Se anche tu hai espresso questo desiderio, qui trovi le informazioni essenziali su come progettare una casa gratis da solo.

Prima di tutto, comincia dall’analisi della situazione di partenza: questa avrà un impatto inevitabile sul progetto. Insomma, per raggiungere il traguardo, devi prima prepararti. Allora, rispondi a queste domande. 

  • Vuoi costruire una casa da zero o ristrutturare una casa esistente?

  • Vuoi progettare gli interni o gli esterni?

  • Si tratta di una casa singola, di un appartamento, di una bifamiliare o altro?

  • Dove si trova la casa? In campagna o in città? Quali sono le caratteristiche del posto?

  • Quali sono gli adempimenti burocratici da assolvere?

  • Il tuo progetto rispetta le normative (PRG, piano urbanistico comunale, vincoli paesaggistici…)?

  • Il progetto è fattibile? È sostenibile dal punto di vista economico?

Se vuoi fare il progetto della tua casa completamente in autonomia, devi prendere consapevolezza di tutti i fattori che condizioneranno i tuoi desideri, i tuoi programmi, i tuoi bisogni. Anche se dovessi coinvolgere un professionista per aiutarti.

Sei certo di voler progettare casa tutto da solo?

Sapere come progettare una casa, senza dubbio, è un lavoro da professionisti. Per un progetto così importante, fare a meno di un architetto o un ingegnere potrebbe rivelarsi una scelta poco conveniente.

Cerchi un buon compromesso? Potresti fare da solo il progetto di massima e poi rivolgerti agli esperti. 

Qui su Instapro puoi trovare gratuitamente architetti, progettisti, imprese edili e molto altro. Fatti aiutare in questa grande sfida. Scoprirai come progettare una casa, raggiungendo il giusto equilibrio tra personalizzazione e professionalità.

2. Trova idee e ispirazione

Per creare la tua casa, devi essere un buon osservatore. Guardati attorno: cosa apprezzi delle abitazioni degli altri e cosa, invece, non ti piace? Puoi cercare idee per progettare casa in tanti modi: facendo ricerche su internet, leggendo libri e riviste di settore, guardando il lavoro di architetti e designer d’interni. 

Puoi trovare molte informazioni anche su Instapro: visita il nostro blog sui lavori in casa e la sezione delle guide ai prezzi sui servizi più richiesti.

3. Progettare casa da zero: la struttura

Mettiamo che possiedi un terreno edificabile e vuoi sapere come progettare una casa da zero. Quello che devi fare è seguire attentamente queste 4 fasi imprescindibili.

  • Definisci la struttura della casa: decidi la forma e le dimensioni; scegli quanti livelli deve avere (1, 2 o più), se deve esserci un piano interrato; pensa allo stile che vuoi adottare, ad esempio moderno oppure rustico.

  • Definisci la suddivisione interna: individua come disporre le stanze, le dimensioni e quali funzionalità desideri per ogni ambiente.

  • Prepara un progetto di massima: disegna su carta o in 3D gli esterni della casa, riporta i piani che deve avere, l’aspetto delle facciate e degli spazi all’aperto.

  • Passa dallo schizzo ai disegni tecnici: prepara i documenti ufficiali del progetto della casa, quelli che dovranno essere consegnati agli uffici competenti per avviare i lavori.

Per preparare i disegni tecnici (proiezioni ortogonali con pianta, prospetto e sezione) occorre fare dei calcoli tecnici relativi alla sicurezza e funzionalità della struttura (fondamenta, solai, muri…), ma non solo. Immagina di rappresentare l’edificio in scala 1:100 in maniera esatta. Non è un lavoro per tutti. Se non sei in grado di fare da solo i calcoli per progettare casa, affidati agli esperti. 

Vuoi sapere a quali costi vai incontro?

Mentre progetti la tua futura abitazione, hai bisogno di fare una stima dei costi da sostenere. Non puoi farne a meno: il budget ti guida nelle decisioni più importanti. Leggi queste due guide ai prezzi da preventivare per costruire casa o ristrutturare casa.

4. Scegli i materiali costruttivi più adatti

Al momento di progettare casa, bisogna prendere delle decisioni che influenzeranno lo stile di vita della famiglia, le prestazioni dell’edificio, e determineranno anche le spese future. Quindi è estremamente importante scegliere in maniera oculata come costruire o ristrutturare la casa: con quale tecnica e con quali materiali?

Puoi affidarti al consueto metodo delle case in muratura. I materiali da costruzione sono i classici: cemento armato, mattoni o laterizi, acciaio. Oppure puoi costruire una casa prefabbricata in legno, cemento, acciaio e vetro. 

Progettare una casa oggi significa soprattutto pensare alla sicurezza di chi la abita e dell’ambiente circostante. Ecco, per esempio, a cosa non dovresti rinunciare:

  • costruzione antisismica;

  • elevata efficienza energetica o autosufficienza;

  • durata nel tempo e adattabilità;

  • ottimizzazione degli spazi;

  • rispetto dell'ambiente, del suolo e delle risorse.

Se ti piace stare al passo coi tempi, potresti valutare la bioarchitettura e le case ecologiche: sarebbe un guadagno per il portafoglio e per gli altri.

5. Valuta gli impianti e le tecnologie

Questo punto è legato a doppio filo al punto precedente. Quando progetti la sicurezza e le funzionalità dell’alloggio, fai in modo che la scelta degli impianti sia coerente con i tuoi obiettivi. In sintesi: scegli tra casa tradizionale o casa smart.

Preferisci il riscaldamento a pavimento o i termosifoni? Pensi di installare i pannelli solari o il fotovoltaico? Vuoi una casa domotica, controllare i sistemi dallo smartphone o con programmazione automatica? Cerchi infissi tradizionali in legno o vuoi qualcosa di ultramoderno?

Le domande sono infinite, ma solo tu puoi individuarle e trovare una risposta. 

6. Progettare gli interni di una casa

Definire da solo come progettare gli interni della casa è forse un compito più semplice. Esistono molti sistemi digitali che possono venire in tuo aiuto. Puoi progettare la casa in 3D con dei simulatori gratuiti o a pagamento. Li trovi sotto forma di siti online, programmi per computer oppure app per smartphone e tablet.

Per la progettazione di interni fai da te lo strumento più usato è il planner Ikea. Se cerchi delle valide alternative, potresti provare Sketchup e SweetHome 3D (software), Homestyler Interior Design (app) e il programma per eccellenza Autocad, disponibile per pc e dispositivi mobili.

I programmi per progettare la casa, gli interni e gli arredi danno una visione realistica degli ambienti, e questo ti permette di fare una configurazione consapevole degli spazi.

Con la planimetria della casa alla mano, fai il progetto degli interni della casa seguendo questa lista.

  • Numero di spazi interni, tipologia e dimensioni: soggiorno, salotto, cucina, bagni, camere, taverna, studio, stanza hobby e così via.

  • Stile della casa: classico, moderno, rustico, industriale, shabby chic, country, minimal, eccetera.

  • Colori e temi delle stanze: scegli la palette di colori per ogni ambiente, i materiali come piastrelle o carta da parati, i temi e le tonalità dell’arredamento.

  • Tipologia di arredamento: pareti attrezzate, librerie, mobili salotto, mobili cucina, sanitari bagno, letti, mobili della camera, complementi di arredo vari e decorazioni.

  • Sistemi: ad esempio, illuminazione, riscaldamento e climatizzazione, impianti di videosorveglianza, allarmi, dispositivi domotici…

Se hai tanti dubbi su come progettare la tua casa o appartamento, non esitare a contattare un progettista di interni o un arredatore.

7. Progettare gli esterni di una casa

Come si progetta un giardino? Per fare progettazione di esterni, immagina i servizi che vorresti. 

Potrebbe servirti un posto auto, un box o garage esterno. Magari hai spazio per realizzare una piscina. Potresti volere un orto e un capanno attrezzato. Forse vorresti un prato ben curato e un giardino per coltivare piante e fiori. Potrebbe piacerti l’idea di un gazebo, una pergola, un portico o un terrazzo. Decidi cosa vuoi realizzare e individua gli spazi esterni ideali per ogni servizio.

Hai ancora molte incertezze su come progettare la casa gratis, da solo, senza l’aiuto di nessuno? Forse, dovresti metterti nelle mani di un professionista. Scopri come fare.

Trova un professionista qualificato su Instapro

Se vuoi progettare la tua casa o l’appartamento in maniera professionale, la soluzione è a portata di mano. Benvenuto su Instapro. 

In questa piattaforma puoi cercare i professionisti più qualificati della tua zona. Puoi contattarli gratuitamente e richiedere preventivi non vincolanti e senza impegno. Le risposte arrivano entro 48 ore, generalmente.

Scegliere l’azienda giusta è facile: puoi confrontare i profili e leggere le recensioni verificate. Così hai la certezza di valutare informazioni chiare e trasparenti

Un progetto ambizioso come progettare una casa, ristrutturare un appartamento o una villa, merita i professionisti migliori. 

Trovali subito.

Instapro, cos’è e come funziona

Instapro nasce nel 2015 come piattaforma di preventivi. Qui gli utenti cercano professionisti per lavori in casa, li scelgono sulla base dell’esperienza e realizzano i lavori con la massima soddisfazione. Instapro è gratis, veloce e semplice da usare.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un edilizia vicino a te