Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.

Panoramica Riscaldamento

Come sostituire valvola termostatica

15-07-2019

Come sostituire la valvola termostatica in 5 mosse (o meno)

Valvole termostatiche obbligatorie nei condomini dal 2017. Ancora non le hai messe? Scopri come sostituire la valvola termostatica senza chiamare l’idraulico. Oppure, affidati a un esperto. Trovalo in maniera facile e gratuita su Instapro.

Come sostituire una valvola termostatica: valutazione indicativa del progetto

Ecco le valutazioni indicative per sostituire da solo una valvola termostatica.

Sostituzione valvola termostatica
DifficoltàMedio-Bassa
Tempo di realizzazione1 giorno
CostoMedio-Basso
Indice: Come sostituire valvola termostatica
  1. Scegli la valvola termostatica giusta
  2. Svuota l’impianto di riscaldamento
  3. Smonta la vecchia valvola
  4. Monta la valvola termostatica
  5. Riempi l’impianto

Ecco come sostituire la valvola termostatica in 5 passaggi

1. Scegli la valvola termostatica giusta

Prima di spiegarti come sostituire la valvola termostatica del termosifone, è indispensabile aiutarti a scegliere la valvola che fa al caso tuo. Per essere compatibile con il tuo impianto, la termovalvola deve avere la stessa tipologia di raccordo del termosifone, oltre che le dimensioni adeguate.

Esistono vari tipi di raccordi, di forme e dimensioni diverse. Basta andare in qualunque negozio di ferramenta, fai da te o idraulica per trovare facilmente il corpo valvola metallico con il raccordo delle misure ideali. Dovrai scegliere anche tra un detentore a squadra o dritto.

Al momento di cambiare la valvola termostatica, pensa anche alla possibilità di installare una termovalvola elettronica anziché manuale, magari di ultima generazione.

Hai chiaro come funziona una valvola termostatica? Le valvole permettono di gestire automaticamente il flusso d’acqua calda nel radiatore. In base alla temperatura impostata, la valvola farà passare più o meno acqua, determinando un controllo del calore emanato e la possibilità di risparmio energetico.

Lo scopo delle valvole termostatiche, quindi, è quello di tenere sotto controllo i consumi e di gestire in maniera differenziata la temperatura in ogni stanza. La termoregolazione risulta molto utile nei condomini con impianti di riscaldamento centralizzati, perché dà l’opportunità di decidere quanto e come riscaldare il proprio appartamento, a prescindere dalle fasce orarie di accensione dei caloriferi.

Fatta questa premessa, torniamo al punto precedente: scegliere valvole termostatiche manuali o smart. La gradazione di calore si può impostare o a mano, scegliendo un grado di intensità da 1 a 5. Nelle valvole per termosifone elettroniche (elettrovalvole), questo valore si può impostare in maniera automatica e, nel caso di valvole intelligenti, è possibile programmare la temperatura anche a distanza tramite app e connessione wi-fi. 

Tra i due sistemi c’è una bella differenza. Ma a incidere sulle prestazioni delle valvole termostatiche è anche la tecnologia del sensore installato nelle testine: a cera, liquido o a gas.

Sicuro di voler sostituire la valvola termostatica da solo?

Se non sei esperto di piccoli lavori idraulici e fai da te, forse ti farebbe comodo l’aiuto di un professionista. Non tutti hanno familiarità con l’impianto di riscaldamento, e c’è anche chi non ha dimestichezza con dadi e chiavi inglesi.

Preferisci non avere alcun pensiero? Allora, fai sostituire le valvole termostatiche a un tecnico. Su Instapro puoi conoscere professionisti qualificati della tua zona. 

Del resto, dal 2017 le termovalvole sono obbligatorie in tutti i condomini con impianto di riscaldamento centralizzato. E ogni condomino è chiamato a provvedere. Se non vuoi incorrere in sanzioni fino a 2.500 euro, rifletti sul da farsi.

2. Svuota l’impianto di riscaldamento

Vuoi sapere come sostituire la valvola termostatica? Montare una valvola nuova non è un’operazione difficile, ma bisogna seguire alcune accortezze. La prima cosa da fare è svuotare l’impianto di riscaldamento dall’acqua in circuito. Procurati un secchio per raccogliere l’acqua. Apri la valvola di spurgo della caldaia e fai uscire l’acqua dall’impianto.

Poi, passa ai radiatori su cui devi intervenire. Apri la valvola di sfiato del termosifone posizionata più in alto e fai defluire l’acqua. Con questa piccola precauzione, puoi star certo di evitare un allagamento indesiderato.  Ricorda che se la tua abitazione si trova al primo piano, puoi svuotare l’impianto solo parzialmente e non del tutto.

Se non sai dove si trova la valvola di spurgo della caldaia, consulta il manuale tecnico. Saprà indicarti esattamente dove si trova e cosa devi fare. 

3. Smonta la vecchia valvola

Procedi con la rimozione della vecchia valvola del termosifone. Ecco le indicazioni passo passo. Prendi una chiave a rullino. Posiziona l’attrezzo sul dado in corrispondenza del raccordo tra termosifone e valvola e comincia a svitare portando la chiave verso di te. Appena il dado si sarà allentato a sufficienza, puoi continuare a mano. Scosta dal muro il tubo di circolazione dell’acqua, quanto basta per poter estrarre la valvola dal raccordo filettato. Se serve, puoi rimuovere o allentare le fascette di fissaggio al muro intervenendo sulle viti. A questo punto, con l’aiuto di una chiave inglese, svita il corpo della valvola e rimuovilo.

4. Monta la valvola termostatica

Rimosso il vecchio apparecchio, vediamo come sostituire la valvola termostatica e installarne una nuova. Sulla porzione filettata del raccordo di arrivo dell’acqua, stendi della pasta sigillante per lavori idraulici. Prendi del filo di canapa e passalo attorno al raccordo, facendolo aderire bene. Dovrebbero essere sufficienti 3 giri in senso orario. Posiziona il raccordo nel termosifone e stringilo con un’apposita chiave, avendo cura di avvitarlo in maniera solida.

Prendi il corpo della valvola e ripeti la preparazione con pasta sigillante e filo di canapa, come fatto per il raccordo. Applica il corpo della valvola sul raccordo. Avvita la valvola sul dado e avvita anche il dado sul raccordo conico. Inizia a stringere con le mani e poi aiutati con una chiave.

Infine, devi montare la testa termostatica: posizionala all’estremità del corpo valvola avendo cura di far entrare lo spillo nella maniera corretta. Assicurati di aver fissato tutto.

Ripeti il procedimento su tutti i radiatori che ti interessano.

Vuoi qualche informazione sui prezzi?

Che differenza c'è, in termini di prezzo, tra il fai da te e l'intervento dell'idraulico? Quando i lavori sono complicati, fare da soli non comporta sempre un risparmio. Leggi la nostra guida ai prezzi per scoprire quanto costano gli interventi idraulici per termostati e valvole

5. Riempi l’impianto

Completata l’installazione delle valvole termostatiche, sulla testa della valvola imposta o seleziona la temperatura massima. Questo serve a riportare l’acqua in circolo e a riempire quindi l’impianto di riscaldamento. Se c’è bisogno, fai sfiatare il termosifone per eliminare eventuali presenze d’aria nell’impianto.

Per finire, imposta la temperatura desiderata. Goditi un nuovo comfort in casa con le nuove valvole termostatiche.

Togliere le vecchie valvole termostatiche e montarne di nuove ti sembra un’operazione troppo macchinosa? Allora, segui le prossime indicazioni.

Trova un professionista qualificato su Instapro 

Vuoi accorciare i tempi ed evitare imprevisti? Invece di sostituire le valvole in 5 passaggi, ti basta fare una sola e semplice azione.

Invia una richiesta su Instapro per cercare i migliori idraulici della tua zona. Un solo click può aprirti le porte dei migliori professionisti del settore che operano nella tua città a tariffe competitive. Un solo click ti permette di richiedere gratuitamente preventivi, comparare i tecnici e scoprire cosa pensano di loro i clienti.  Un solo click ti fa trovare l’idraulico perfetto per sostituire le valvole termostatiche in maniera professionale e rapida. 

Prova il servizio di Instapro: è gratis, facile e veloce.

Cosa è Instapro?

Benvenuto su Instapro, la nostra piattaforma di preventivi che ti permette di scoprire, contattare e confrontare gratuitamente professionisti qualificati della tua zona. 

Trova un idraulico con un click.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un termoidraulica vicino a te