Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.

Panoramica Pavimenti e piastrelle

Pavimenti in pvc pro e contro

06-08-2019

Pro e contro del pavimento in PVC

Hai dubbi se il pavimento in PVC possa essere una buona soluzione per la tua abitazione? Con questo articolo valuteremo i pro e i contro dei pavimenti in PVC, per riuscire ad aiutarti a scegliere se si tratti della soluzione migliore per la ristrutturazione della tua casa.

Pavimento in PVC: di cosa si tratta?

Sconosciuti fino a poco tempo fa, i pavimenti in PVC stanno sempre più trovando spazio all'interno delle nostre case: il PVC nella pavimentazione è infatti l'evoluzione di quello che erroneamente in passato chiamavamo "linoleum"  o pavimenti vinilici. Il PVC è una soluzione che si presenta come molto facile ed economica sia per l’uso industriale e commerciale (quindi negozi o spazi con elevato passaggio di persone) che per quello abitativo; il PVC garantisce innovazione e costi contenuti, appunto per i suoi materiali innovativi che riescono a donare un reale effetto legno al pavimento. Il PVC è infatti in grado di imitare materiali ritenuti più nobili e pregiati, come il legno, riuscendone addirittura a riprodurre le venature e i nodi, o anche la pietra e il marmo.

Proprio per questa possibile varietà è sempre bene farsi consigliare da un professionista che ci possa aiutare nella scelta della pavimentazione migliore per le nostre esigenze, e più intonata allo stile di casa che stiamo cercando. Questo a maggior ragione in quanto le pavimentazioni in PVC sono disponibili oramai in vari formati, che, specialmente nelle produzioni più ricercate, sono ben diverse dai vecchi fogli di PVC prestampati. Al giorno d'oggi abbiamo infatti diverse tecniche di posa in opera. Ci sono pavimenti in PVC che si posano con incollaggio totale, altri flottanti come un normale pavimento laminato, altri ancora ad incastro e altri che vanno semplicemente appoggiati al pavimento o massetto sottostante. Tutte queste tecnologie ci consigliano di scegliere assieme al professionista il prodotto che meglio si adatta al contesto in cui dovremo installarlo.

Vantaggi pavimento in PVC

Scopriamo insieme i vantaggi della pavimentazione in PVC

Vantaggi pavimento in PVC
Possibilità di avere colori e lavorazioni uniche
Superficie resistente e duratura
Sovrapposizione a pavimenti esistenti
Economico
Ecologico

Possibilità di avere colori e lavorazioni uniche

Il professionista può scegliere assieme a te i colori e gli effetti da applicare, in modo che il pavimento sia intonato alle pareti, o all'arredamento che hai previsto. Come abbiamo già accennato infatti, il PVC è un materiale molto versatile e riesce a riprodurre, grazie alla sua malleabilità, una grande quantità di materiali, dalla pietra al legno, per poter realizzare facilmente una casa su misura per i propri gusti.

Superficie resistente e duratura

Il PVC è un materiale molto resistente a tagli e rotture, per cui può tranquillamente essere usato anche in case con animali, o bambini piccoli che possono giocare liberamente senza timore di rovinare il pavimento appena rinnovato. Basti pensare che anche nelle palestre il pavimento è generalmente in PVC, che permette di resistere a tutte le volte in cui pesi e attrezzi vengono lasciati andare per terra.

Sovrapposizione a pavimenti esistenti

Il PVC in lamine può essere posato sopra pavimenti esistenti, in modo da ridurre il lavoro. In questo caso sarà bene far controllare a un professionista lo stato della pavimentazione sottostante, per essere sicuri che non ci siano piastrelle sconnesse o simili, che potrebbero portare ad un' installazione meno soddisfacente una volta completata. A seconda della tipologia di pavimento in PVC scelto, sarà possibile in qualche caso evitare di dover tagliare le porte o porte e finestre, come invece può avvenire incollando mattonelle o parquet su una pavimentazione esistente.

Economico

Il pavimento in PVC di solito ha il grosso pregio dell'economicità, in quanto il costo del materiale è molto basso, e può anche essere posato in modalità fai da te. Prima di fare ciò bisognerà valutare attentamente il lavoro da fare, in quanto alcuni tipi di posa, come quella ad incollatura su pavimentazione precedente, richiedono una certa manualità ed esperienze, per evitare di trovarsi con un lavoro fatto male o da rifare.

Ecologico

Come per le finestre ed infissi in PVC, così anche le pavimentazioni in PVC sono ecologiche sia durante lil processo produttivo, e quindi le fabbriche che lo producono non inquinano eccessivamente, sia sono completamente riciclabili quando ci troviamo a doverli smaltire a seguito di una ristrutturazione.

Svantaggi di un pavimento in PVC

Scopriamo assieme anche i contro dei pavimenti in PVC

Svantaggi di un pavimento in PVC
Possibilità di piastrelle identiche tra di loro
Problemi di posa

I pavimenti in PVC, come tutti i materiali per l’edilizia, possono avere dei contro, che però si possono dividere principalmente in due categorie:

Possibilità di piastrelle identiche tra di loro

Alcune piastrelle possono ritrovarsi ad avere lo stesso disegno, che chiaramente potrebbe avere un effetto poco piacevole , specie nel caso di pavimenti in PVC che simulino l'effetto legno. Infatti in fase di stampa le tipologie di disegni, specie per le lavorazioni meno pregiate, possono essere ripetute spesso, per cui bisognerà prestare attenzione e verificare le piastrelle. Nel caso di piastrelle troppo simili, bisognerà valutare con cura di posizionarle ad una certa distanza le une dalle altre.

Problemi di posa

Come per ogni lavoro che si voglia svolgere in casa propria, c'è sempre la possibilità di effettuare la posa in modalità fai da te. Nel caso dei pavimenti in PVC questo può portare a problemi di posa cui è bene prestare attenzione: nel caso di uso di fogli particolarmente lunghi, bisognerà cercare di evitare in ogni modo la formazione di bolle d'aria tra il pavimento esistente e la nuova pavimentazione in PVC, per evitare a lungo andare rotture. Altro punto è chiaramente l'analisi del pavimento preesistente, per evitare che piastrelle malmesse o crepate possano poi andare a pregiudicare la buona riuscita della posa. Infine la presenza in alcune pavimentazioni in PVC di colle che permettono di incollare direttamente il pavimento sul pavimento sottostante, possono portare in un secondo tempo a difficoltà di rimozione.

La tipologia di problemi legata a un pavimento in PVC è quindi tutto sommato molto limitata, specie se comparata ad altri tipi di pavimentazioni.Tutte queste problematiche possono essere chiaramente evitate rivolgendosi a professionisti che potranno aiutarci a valutare lo stato della situazione, le tipologie di pavimentazione in PVC da utilizzare, e una valutazione accurata delle varie lavorazioni da realizzare.

Hai ancora dei dubbi sui pavimenti in PVC?

Con questa analisi dei pro e contro dei pavimenti in PVC, speriamo di averti aiutato nella scelta della pavimentazione più adatta alle tue esigenze. Se sei ancora interessato e vuoi saperne di più su quel che comporta la realizzazione e posa di un pavimento in PVC dal punto di vista dei costi, e farti quindi un’idea sui prezzi per i pavimenti in PVC , abbiamo realizzato una guida ai prezzi con tutte le informazioni necessarie.

Con più di 120 dipendenti, Instapro è una realtà internazionale con sede ad Amsterdam, e fa parte del principale gruppo mondiale di aziende che offrono la possibilità di trovare professionisti per chi ha bisogno di realizzare lavori in casa. Il nostro obiettivo è quello di permettere a tutti di trovare online l’azienda ideale per i lavori di ristrutturazione casa, in maniera facile, sicura e gratuita.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un pavimentazione vicino a te