Panoramica Idraulica

Come sturare il lavandino

18-07-2019

Come sturare il lavandino

Problemi con gli scarichi in cucina o in bagno? Vuoi scoprire come sturare il lavandino? In questa guida troverai 5 metodi semplici e naturali. Se non dovessero funzionare, potrai rivolgerti ai nostri professionisti.

Informazioni su come sturare il lavandino Come sturare il lavandino: valutazione indicativa del progetto Ecco una tabella riassuntiva su costi, difficoltà e tempistiche su come sturare il lavandino.

Sturare il lavandino
DifficoltàBassa
Tempo di realizzazione1 - 12 ore
CostoBasso

Indice: Come sturare il lavandino 

  1. Sale e bicarbonato2. Acqua calda e sturalavandini3. Bicarbonato e aceto4. Acido citrico e bicarbonato5. Bagnoschiuma e shampoo

1. Sale e bicarbonato

Eccoci all'inizio della nostra guida su come sturare il lavandino. In questa pagina ti presenteremo 5 metodi alternativi per eliminare i blocchi dai tuoi scarichi. Cominciamo subito!

Il sale e il bicarbonato sono perfetti per eliminare blocchi di media resistenza, specie negli scarichi della cucina. Puoi procedere in 2 modi: puoi versare direttamente sullo scarico 4 cucchiai di sale fino e 4 cucchiai di bicarbonato di sodio prima di versare almeno 1 litro di acqua bollente o calda (temperatura non inferiore a 60°C).

In alternativa, puoi creare questo mix in una pentola di acciaio, senza fare sciogliere completamente i 2 elementi. Un metodo semplice e in molti casi funzionale che richiede poco impegno e può essere completato con ingredienti solitamente presenti in ogni cucina.

Sei ancora sicuro di voler sturare il lavandino da solo? Questa guida su come sturare il lavandino ti presenta metodi semplici da fare in casa. Può succedere che il blocco sia molto persistente e non si possa eliminare con nessuna di queste 5 ricette. In questo caso, puoi sempre rivolgerti a un professionista per avere un risultato sicuro. Nella rete di Instapro ci sono oltre 11.000 professionisti, fra questi non mancano esperti di spurgo pozzi che sanno anche come sturare il lavandino in qualsiasi situazione.

La richiesta è gratis e i riscontri sono rapidi. Solitamente, sono sufficienti 24 ore per avere i primi nominativi dei migliori professionisti in zona. Persone serie e controllate che sanno come sturare il lavandino a casa tua, in tempi ridotti e senza farti faticare. Vai direttamente alla fine di questa guida o posta una richiesta senza costo per maggiori info.

2. Bicarbonato e aceto

Come il mix visto in precedenza, l'aceto funge da blando acido mentre il bicarbonato da tampone del pH per scatenare la reazione chimica che elimina lo sporco e la causa del blocco.

Un altro bel metodo per chi si chiede come sturare il lavandino con ingredienti facili da trovare. Non dovrai far altro che mettere 3 cucchiai di bicarbonato sulla bocca dello scarico e subito di seguito versare fino a mezzo litro di aceto bianco. Queste dosi fanno riferimento a scarichi ostinati che non si liberano facilmente. L'odore fastidioso dell'aceto non persiste a lungo e avrai la certezza di non aver usato sostanze chimiche aggressive per liberare il tuo tubo di scarico.

3. Acqua calda e sturalavandini

Quando parliamo di acqua calda, facciamo riferimento ad almeno 1 litro di acqua a temperatura compresa fra 60°C e 100°C. Fai attenzione a non scottarti e versa l'acqua evitando possibili schizzi di ritorno che potrebbero provocare ustioni. Un metodo casalingo ma spesso efficace è buttare l'acqua di risulta della preparazione della pasta. L'amido in essa contenuto facilita la pulizia dello scarico e la temperatura è ottimale.

Una volta versata l'acqua, potrai subito agire sullo scarico con il classico sturalavandini, muovendoti verticalmente a ripetizione dopo aver creato il vuoto. Solitamente bastano pochi colpi per sbloccare anche gli ingorghi più tenaci. Ripeti l'operazione se necessario, seguendo le indicazioni di cui sopra.

Vuoi scoprire i prezzi per sturare il lavandino? Se l'ingorgo non si sblocca o non hai tempo da perdere con questi metodi fai da te, puoi rivolgerti a un professionista. In molti arrivano sulla nostra guida che spiega come sturare il lavandino perché hanno paura di spendere troppo e vogliono prima tentare con il fai da te. Sulla nostra piattaforma vige la trasparenza più assoluta: per questo motivo abbiamo deciso di raccogliere in questa pagina alcuni prezzi per sturare il lavandino. Si tratta di cifre medie, praticate dalle ditte specializzate.

Le quotazioni potrebbero variare sensibilmente nel tuo caso specifico. Per questo, ti consigliamo di postare una richiesta gratuita. Non ti serviranno più di 5 minuti per completare il tutto e per avere riscontri rapidi dai nostri professionisti. Con vari preventivi in mano da confrontare, dovrebbe essere più semplice spuntare prezzi competitivi.

4. Acido citrico e bicarbonato

L'acido citrico è l'elemento tipico del succo di limone. Forse non molti sanno che è acquistabile anche in formato granulare o in polvere in qualsiasi negozio di fai da te o ferramenta.

Rispetto all'acido acetico, è leggermente più forte, specie se usato nella sua forma pura. Per questo motivo, ti consigliamo di partire con 1 solo cucchiaio di acido citrico, accompagnato da altrettanto bicarbonato di sodio. Concludi il tutto, versando 1 litro di acqua calda. Se necessario ripeti l'operazione, lasciando agire per qualche minuto il composto nelle profondità dello scarico.

5. Shampoo e bagnoschiuma

Il quinto è ultimo metodo da provare per chi vuole sapere come sturare il lavandino si basa su un mix di shampoo e bagnoschiuma. Lascia agire il mix di prodotti (in rapporto 1:1) per una notte intera, direttamente sull'ingorgo che blocca lo scarico. L'indomani mattina, versa 1  litro di acqua calda (da 60°C a bollente) direttamente dentro il tubo di scarico.

Questa miscela si presta alla perfezione a sbloccare scarichi del bagno, bloccati da peli, pelle morta e capelli. In alternativa, puoi provare altri metodi presenti in questa guida su come sturare il lavandino. Se nessuno di questi dovesse portare frutto, continua a leggere per scoprire come confrontare i migliori professionisti vicini a te. 

Come sturare il lavandino senza problemi con Instapro I metodi qui descritti sono facili da provare, perché non utilizzano prodotti troppo aggressivi. Puoi provarli liberamente, se sei interessato a sapere come sturare il lavandino senza avere paura di danneggiare la zona dello scarico. Se non dovessero funzionare, puoi sempre contare sull'intervento di un esperto.

Con una richiesta gratuita a Instapro, puoi trovare e confrontare i migliori nella tua zona. Bastano pochi minuti per postare una richiesta e le risposte sono solitamente veloci. Generalmente, sono sufficienti 24 ore per avere i primi riscontri. Guarda e confronta i profili delle ditte che sanno come sturare il lavandino. Leggi le recensioni lasciate dai nostri utenti che le hanno già viste all'opera e scegli liberamente se e a chi affidare il lavoro a casa tua.

Come sturare il lavandino: perché farlo con Instapro? I professionisti di Instapro sono affidabili e controllati. Il nostro team ha verificato le loro credenziali per assicurarti alti standard qualitativi. A fine lavoro, qualora tu decida di darlo a uno dei nostri professionisti che sanno come sturare il lavandino, potrai lasciare una recensione raccontando la tua esperienza.

Totale libertà, competenza e rapidità. Il tutto a fronte di una richiesta gratis che può essere completata in poco tempo. Cosa stai aspettando?

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un termoidraulica vicino a te