Panoramica Idraulica

Come sgorgare i tubi intasati

18-07-2019

Come sgorgare i tubi intasati

Hai problemi con gli scarichi che non funzionano bene? Vuoi scoprire come sgorgare i tubi intasati? Eccoti una guida semplice e completa con tanti spunti interessanti. Se questi metodi non dovessero funzionare, potrai chiamare un professionista.

Informazioni su come sgorgare i tubi intasati Come sgorgare i tubi intasati: valutazione indicativa del progetto Ecco una tabella riassuntiva su costi, difficoltà e tempistiche su come sgorgare i tubi intasati.

Sgorgare i tubi intasati
DifficoltàBassa
Tempo di realizzazione1 - 12 ore 
CostoBasso

Indice: Come sgorgare i tubi intasati 

  1. Sale, acqua e aceto
  2. Soda caustica
  3. Sturalavandini classico
  4. Sturalavandini chimico
  5. Bicarbonato e acido citrico
  6. Borace

1. Sale, acqua e aceto

Eccoci al primo step della guida su come sgorgare i tubi intasati. I metodi qui indicati sono naturali, semplici e facili da fare a casa con ingredienti di uso comune. Trattandosi di metodi poco invasivi, potrebbero non funzionare in caso di ingorghi gravi.

Ti consigliamo comunque di provare i vari metodi prima di passare alle maniere forti. Come prima opzione, ti suggeriamo un mix di sale, acqua e aceto.

Metti 4 cucchiai di sale fino direttamente nella bocca dello scarico prima di versare fino a 500 ml di aceto bianco. Il mix va fatto agire per 5 - 20 minuti prima di versare l'acqua calda. L'acqua deve avere una temperatura compresa fra 60°C e 100°C. Dovresti notare un netto miglioramento: se necessario, ripeti l'operazione con le stesse proporzioni, aumentando il tempo di azione del mix.

Sei ancora sicuro di voler sgorgare i tubi intasati da solo? Come hai potuto leggere, ti consigliamo sempre di provare prima con metodi casalinghi a disotturare i tubi bloccati. Se però non hai proprio tempo, per urgenza o per impegni lavorativi, puoi affidarti a un professionista esperto nel campo. Con Instapro puoi trovare gratuitamente persone che sanno come sgorgare i tubi intasati in poco tempo. Basta che ci invii una richiesta, spiegando i dettagli del lavoro e qualsiasi altra informazioni utile.

Entro 24 ore, salvo casi particolari, dovresti ricevere le prime notifiche da professionisti interessati ad aiutarti. Leggi le informazioni dei profili, dai uno sguardo alle recensioni lasciate dai nostri utenti e fatti guidare nella scelta del profilo giusto. Sarai tu a decidere chi contattare per un preventivo dettagliato o un intervento rapido. A fine lavoro, potrai raccontare la tua esperienza senza filtri con una recensione trasparente.

2. Soda caustica

Con il secondo step della guida su come sgorgare i tubi intasati aumentiamo leggermente con l'aggressività. La soda caustica è infatti un prodotto potenzialmente pericoloso che va maneggiato con estrema attenzione. Evita assolutamente il contatto diretto fra pelle e soda caustica: maneggiala con guanti e indossa una mascherina per proteggerti dai vapori irritanti.

Questa cautela è motivata dalla forza di questa sostanza chimica. Potrebbero bastare 2 cucchiaini di soda, con 1 litro di acqua calda a sgorgare i tubi intasati in maniera avanzata. Quando il mix comincia da agire, allontanati dallo scarico per evitare di inalare i vapori nocivi.

Se questo metodo non funziona, forse è proprio il caso di rivolgersi a un professionista. Per trovare i migliori esperti che sanno come sgorgare i tubi intasati e confrontarli, vai al fondo di questo articolo per maggiori dettagli.

3. Sturalavandini classico

I metodi più semplici e antichi, sono talvolta i più efficaci. Può essere anche il caso dello sturalavandini normale, il protagonista del terzo metodo della nostra guida su come sgorgare i tubi intasati.

Come funziona? È molto semplice! Una ventosa di gomma o plastica è attaccata a un manico che funge da pistone grazie alla forza delle tue braccia. Non devi fare altro che agire sullo scarico già colmo di acqua o versare un po' di acqua calda prima di cominciare.

La ventosa deve combaciare bene con la superficie attorno allo scarico, ad esempio sulla vasca del lavandino, creando il vuoto. Fatto questo, potrai cominciare ad agire sul manico, con movimenti verticali rapidi e decisi. La pressione esercitata dallo sturalavandini spingerà letteralmente l'ingorgo verso il basso, con la speranza di sbloccarlo definitivamente. Con pochi euro di spesa, potresti aver trovato il metodo perfetto per come sgorgare i tubi intasati.

Vuoi scoprire i prezzi per sgorgare i tubi intasati? Se l'unica cosa che ti blocca dall'inviarci una richiesta gratuita è la paura di spendere troppo, abbiamo la soluzione perfetta per te. Abbiamo preparato una pagina dettagliata in cui potrai trovare alcuni esempi di prezzi per sgorgare i tubi intasati. Se ti senti più sicuro e vuoi prezzi ancora più precisi, invia subito una richiesta, cliccando sul tasto "Richiedi preventivo".

I professionisti hanno sicuramente un costo superiore rispetto ai metodi del fai da te, ma avrai la certezza di un ottimo risultato in poco tempo. Le ditte esperte nello sgorgare i tubi intasati hanno infatti macchinari potenti e specifici, come sondini e sgorgatori a pressione, capaci di eliminare i blocchi più ostinati senza danneggiare le tubature.

4. Sturalavandini chimico

Un metodo spesso funzionale per chi è interessato a come sgorgare i tubi intasati è il disotturatore chimico. Una sostanza aggressiva capace di disintegrare capelli, residui di cibo, sapone o qualsiasi altro blocco presente nei tubi. 

Sono disponibili disotturatori a lento rilascio che vanno fatti agire per tutta la notte oppure trattamenti rapidi che anche in 1 ora possono ridare la piena funzionalità al tuo lavandino.

Leggi con attenzione le indicazioni d'uso presenti sulla confezione, rispettando i tempi di azione. Trascorso il tempo previsto, dovrai versare dell'acqua fredda o calda a seconda del tipo di disotturatore. Maneggialo con cautela ed evita il contatto diretto con la pelle. 

5. Bicarbonato e acido citrico

Un altro bel mix che funziona per sgorgare i tubi intasati è quello composto da bicarbonato e acido citrico. Il primo, bicarbonato di sodio, è un composto noto a molti, perfetto per la pulizia della casa e in altre preparazioni. Il secondo, è l'acido del limone, disponibile anche in formato a fiocchi o in polvere.

Non devi far altro che versare 1 bicchiere di bicarbonato e 1 di acido citrico nello scarico intasato. Infine 1 bel litro di acqua calda (temperatura come sopra) per concludere l'operazione. Un metodo semplice per te che sei interessato a scoprire come sgorgare i tubi intasati.

6. Borace

Non hai mai sentito parlare di questa sostanza chimica? Si tratta di un composto in polvere utilizzato anche per il lavaggio del bucato e per allontanare insetti. 

In questo caso va creato un mix con 1 parte di sale fino, 1 parte di borace e 2 parti di aceto bianco. Mescola con attenzione prima di versare direttamente sullo scarico ostruito. Se vuoi sapere come sgorgare i tubi intasati, completa l'operazione versando 1 litro di acqua calda direttamente nelle tubature. Se necessario, puoi ripetere l'operazione, lasciando agire per 5 - 20 minuti il composto di cui sopra.

Eccoci quindi alla fine della nostra guida su come sgorgare i tubi intasati. Continua a leggere per scoprire come inviare una richiesta gratuita e farti dare una mano da un professionista nella disotturazione dei tubi intasati.

Come sgorgare i tubi intasati senza tanti problemi con Instapro Hai provato tutti i metodi suggeriti senza successo? Non hai tanto tempo da perdere e vuoi risultati tangibili in poco tempo? Instapro ha la soluzione perfetta per te: nella nostra rete ci sono oltre 11mila professionisti seri e affidabili. Fra loro anche ditte che sanno come sgorgare i tubi intasati in qualsiasi occasione e con ogni tipo di materiale.

La richiesta è gratuita e i riscontri sono rapidi. Solitamente, sono sufficienti 24 ore per avere le prime notifiche da ditte esperte nello sgorgo di tubi intasati vicine a te. Le filtriamo fra le più vicine per ridurre al minimo i costi di trasporto e per garantirti velocità nella conclusione del lavoro: a nessuno piace avere uno scarico intasato e non poter utilizzare il lavandino della cucina o del bagno.

Come sgorgare i tubi intasati: perché farlo con Instapro? Perché i nostri professionisti sanno perfettamente come sgorgare i tubi intasati. Sono stati controllati per assicurarti il massimo di affidabilità ed esperienza. Nella nostra piattaforma di preventivi potrai anche leggere le recensioni lasciate loro dai clienti passati. Tutto questo per scegliere liberamente ma con le giuste informazioni la persona giusta per casa tua.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un termoidraulica vicino a te