Panoramica Allarmi e sicurezza

Antifurto fai da te

05-08-2019
Antifurto

Come realizzare un antifurto fai da te

Consigli pratici e informazioni utili per creare un antifurto fai da te. La soluzione più giusta per un lavoro semplice e sicuro. E se per la tua casa desideri una protezione certificata, contatta il miglior professionista specializzato con Instapro.

Quando iniziare il tuo antifurto fai da te?

È sempre il momento giusto per proteggere la tua abitazione dai male intenzionati. Del resto le statistiche confermano che non c'è una stagione dell'anno nella quale i topi di appartamento riposano. Ovviamente l'estate, quando i condomini di città si svuotano, è un periodo che rende particolarmente vulnerabili le nostre abitazioni. Ma è altrettanto vero che lo stesso discorso, a stagioni invertite, vale per le seconde case al mare o in montagna. Inoltre, trattandosi di un lavoro che richiede poco tempo e non comporta alcun intervento invasivo in casa, almeno nella soluzione che ti suggeriamo in questa guida, puoi iniziare anche adesso il tuo progetto di difesa domestica.

Antifurto fai da te: i materiali necessari

La componentistica di un allarme si basa su pochi elementi essenziali:

  • Sensori di movimento: con funzionamento a infrarossi, o con rilevamento di calore a microonde e di spostamento volumetrico.
  • Telecamere: da interno o da esterno, con funzionamento IP oppure GSM.
  • Centralina: è il cervello del sistema di allarme, riceve le notifiche dai sensori e dalle telecamere e dà i comandi impostati facendo partire la segnalazione al telefono cellulare o al servizio di vigilanza con la quale è collegata.
  • Sirena: per notificare il tentativo di effrazione.

In commercio esistono dei pratici kit antifurto con tecnologia wireless che sono quelli dei quali ci occupiamo in questa guida. Si tratta infatti della soluzione più semplice per installare un antifurto fai da te, poiché non richiedono opere murarie, né interventi sull'impianto elettrico e si adattano ad appartamenti di piccole e medie dimensioni.

Antifurto fai da te: gli attrezzi da lavoro

Ecco cosa ti serve per metterti all'opera e realizzare un sistema di allarme fai da te:

  • Cartae pennaper il progetto iniziale: studia bene i punti di accesso e di passaggio della tua abitazione. In base al tipo di dislocazione potrà essere più opportuno scegliere una tipologia di sensore o di videocamera piuttosto che un'altra.
  • Trapanoe cacciavite a taglio e a stella per il montaggio: dovrai eseguire dei fori sulle pareti in corrispondenza dei punti dove hai stabilito di fissare i sensori, oppure le videocamere.

Antifurto fai da te: facile e pronto, ma ad una condizione

Quale è la condizione per rendere il sistema di allarme fai da te funzionale e conveniente? In primisquella di conoscere i limiti stabiliti a norma di Legge. Per questo motivo non troverai in questa guida alcuna indicazione su come installare un **antifurto fai da te cablato. Non solo perché si tratta di un lavoro manuale più complicato, che comporta interventi sulla muratura e richiede di saper collegare i cavi da ogni rivelatore fino alla centralina. Ma anche perché, nella maggior parte dei casi, per realizzare questi passaggi, bisogna modificare o intervenire sull'impianto elettrico esistente: operazione vietata - secondo la normativa vigente e in particolare secondo il DM 37/2008 - al personale non specializzato e non abilitato. Nessuna di queste problematiche si riscontra, invece, con un kit antifurto wireless dei quali ti indichiamo le fasi per l'installazione. Nota Bene: ogni produttore fornisce le specifiche istruzioni per il montaggio.

  1. Posiziona come prima cosa i rilevatoriPIR, ovvero i sensori e ciò fatto monta la centralina.
  2. Collega l'adattatore di corrente e accendi il pannello di controllo. In questa fase potrai anche programmare il sistema di antifurto e sincronizzare le varie componenti.
  3. Imposta il sistema in modalità test e disabilita il pannello di controllo per la manomissione, così da non attivare la sirena mentre lavori sui vari dispositivi.
  4. Monta la sirenad’allarme ben visibile, in alto, su una parete esterna. Fissa i sensori di movimento e una volta installati definitivamente riattiva la funzione relativa alla manomissione del sistema.
  5. Effettua il set-upper testare il corretto funzionamento dell'impianto di allarme.

Quanto costa un antifurto professionale?

La domanda è lecita, perché l'antifurto fai da te è un valido supporto in condizioni di emergenza e permette un considerevole risparmio di tempo e di danaro sul breve periodo, ma non garantisce i risultati di un sistema di allarme professionale. Per quali motivi? Prima di tutto è più probabile che il sistema dia errori e scatti per falsi allarmi, inoltre non sempre l'installazione è così intuitiva e bisogna saper scegliere con attenzione le diverse marche di kit in commercio. Perché quindi non informarti più a fondo sulle diverse opzioni disponibili? A tale proposito potrà esserti di aiuto consultare questa guida ai prezzi per conoscere il costo antifurto casa.

Il professionista di fiducia? Lo trovi su Instapro e risparmi

Trovare un professionista che soddisfi le tue esigenze di spesa e di qualità del lavoro, non è mai stato così facile. Ti basta un click per contattare - gratis e senza impegno - le aziende specializzate in installazione antifurto nella tua zona. Compila adesso la richiesta online specificando il tipo di servizio al quale sei interessato. Nel minor tempo possibile, noi di Instapro ci metteremo al lavoro per individuare fra i nostri professionisti quelli maggiormente qualificati per la tua esigenza. Le loro risposte ti arriveranno entro24-48 ore e sarai tu a valutare la migliore offerta e il profilo professionale più congeniale. Per farlo potrai avvalerti delle recensionidegli altri clienti che hanno già testato i loro servizi. Infine deciderai tu chi contattare per uno o più preventivi su misura.

Instapro: chi siamo e cosa facciamo

La nostra missione è "farli semplici". Che cosa? I tuoi lavori di casa. Dal 2015 - quando la piattaforma dipreventivi onlineInstapro è nata - fino ad oggi, il nostro scopo è sempre stato lo stesso: fare incontrare in modo efficacee affidabileprofessionisti e clienti. Come lo facciamo? Con una squadra di oltre 120 addetti costantemente impegnati a trovare una risposta semplicee sicuraper chi come te ha bisogno di professionisti qualificati per i piccoli lavori domestici di manutenzione e ammodernamento, così come per le grandi opere di ristrutturazione. Una missione che ci unisce al network di aziende internazionali del quale facciamo parte, tutte dedicate al mondo dei professionisti per la casa.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un antifurti e videosorveglianza vicino a te