Panoramica Tappezzeria

Come rivestire un divano

18-07-2019
Come rivestire un divano

Come rivestire un divano

Vuoi dare nuovo brio a un vecchio divano? Con questa guida puoi scoprire come rivestire un divano facilmente. Tutti i passaggi e i materiali necessari, con consigli utili e segreti. Se il risultato non ti piace, trova un professionista con Instapro.

Informazioni su come rivestire un divano Come rivestire un divano: valutazione indicativa del progetto Ecco una tabella riassuntiva su costi, difficoltà e tempistiche su come rivestire un divano.

Rivestire un divano
DifficoltàMedio - Alta
Tempo di realizzazione1 - 3 giorni
CostoMedio - Basso

Indice: Come rivestire un divano 

  1. Materiale necessario2. Misurazione3. Scelta del materiale e del colore4. Creazione del modello5. Taglio del tessuto6. Cucitura7. Messa in posa

1. Materiale necessario

Comincia la nostra guida su come rivestire un divano! Per procedere senza intoppi, ti consigliamo di procurarti prima di cominciare tutto il necessario per completare il lavoro. Ecco un elenco da tenere sotto mano:

Forbici sartoriali. Spilli. Filo. Ago. Macchina da cucire. Tessuto per il rivestimento. Metro morbido sartoriale. Grandi fogli di carta o cartone per il modello. Matita o penna. Si tratta di strumenti piuttosto facili da reperire a costi non proibitivi per molti. Se lo desideri, puoi recuperare vecchi tessuti o mettere insieme scampoli di diverso colore per risparmiare ancora di più! Continua a leggere per altri consigli su come rivestire un divano!

Sei ancora sicuro di voler rivestire il divano in fai da te? Se non hai la passione per la sartoria o una grande manualità, il rivestimento di un divano può essere piuttosto complicato. Se è vero che i materiali necessari non costano troppo, potrebbe essere comunque più conveniente rivolgersi da subito a un professionista per un lavoro di qualità, completato in tempi ridotti.

Con Instapro puoi postare una richiesta gratis in pochi minuti e trovare i migliori sarti vicini a te che sanno come rivestire un divano. Generalmente, sono sufficienti 24 ore per avere i primi riscontri. Potrai guardare tanti dettagli sui profili delle ditte interessate, come le recensioni dei clienti che le hanno già viste all'opera. Avrai piena libertà nella scelta: sarai tu a decidere chi contattare direttamente per farti preparare preventivi facili da confrontare. Con questi in mano, potrai comunque scegliere per il fai da te, rileggendo questa guida su come rivestire un divano.

2. Misurazione

Prendere le misure non è facile come sembra. La buona riuscita di questa fase determina il successo di tutto il rivestimento. Il processo è piuttosto semplice: servono le misure di ogni parte del divano in lunghezza, larghezza e profondità. 

Se desideri rivestire anche i cuscini singolarmente, dovrai rimuoverli e misurarli uno per uno. Tessuti elasticizzati ti garantiscono una maggiore tolleranza agli errori. Anzi, in molti casi è meglio tenersi "stretti" con le misure, così da garantire piena tenuta degli elastici e un aspetto complessivo più armonico del divano.

3. Scelta del materiale e del colore

In questa fase della guida su come rivestire un divano puoi davvero liberare la fantasia: puoi scegliere il colore che preferisci, cercando di abbinarlo con le tonalità già presenti nella stanza.

I colori neutri e dalle tonalità pastello sono fra quelli più di tendenza ultimamente. Tortora, beige, viola, lavanda, cenere... Sono solo alcuni esempi da cui trarre ispirazione. Naturalmente, se lo desideri, puoi anche spezzare i colori con rivestimenti damascati oppure optando per il color blocking: un colore per la struttura del letto e un altro per i cuscini. Una scelta elegante, perfetta per case moderne o dallo stile minimal che hanno bisogno di un accessorio che catturi lo sguardo.

Il materiale

Anche in questo caso i tuoi gusti personali e il risultato che desideri raggiungere determinano la scelta. Sono ora disponibili in negozi dedicati, tessuti traspiranti e anti macchia con finitura liscia o ruvida. La finta pelle è forse il più importante proprio per la morbidezza e la resistenza che dimostra nei confronti della maggior parte delle macchie.

Il lino invece è un materiale naturale al 100% che ha la straordinaria abilità di termoregolazione in qualsiasi stagione. Ti dà una piacevole sensazione di fresco d'estate e isola e tiene caldo il corpo d'inverno.

Il velluto è il top per chi ama il lusso, la morbidezza e la sensazione di essere appoggiati a una nuvola. Naturalmente, questa comodità viene controbilanciata dall'attenzione che va prestata perché non si macchi. Come sempre, a te la scelta finale: non mancano davvero materiali dalle caratteristiche diverse, capaci di sposarsi alle tue preferenze e ai tuoi bisogni!

Vuoi scoprire i prezzi per rivestire un divano? Se questa guida su come rivestire un divano ti sembra già troppo complicata, puoi fermarti subito e inviare una richiesta a uno dei nostri professionisti. Puoi farlo immediatamente, cliccando il tasto "Richiedi preventivo" oppure dopo aver consultato la pagina con i prezzi per rivestire il divano. Potrai trovare tanti spunti interessanti, tenendo a mente però che si tratta di cifre indicative, precise nella maggior parte dei casi.

4. Creazione del modello

Il modello è lo step successivo della guida su come rivestire un divano. In questo passo devi riportare le misure su del cartone o della carta. Nel primo caso avrai maggiore stabilità e facilità nel ritaglio dei pezzi. Nel secondo maggiore flessibilità e quindi maggiore precisione, specie nelle fodere curve come su braccioli o cuscini.

5. Taglio del tessuto

Con le forbici sartoriali puoi cominciare a tagliare il tessuto, appoggiandolo sui modelli di carta e cartone che avrai creato nello step precedente seguendo la guida su come rivestire un divano. In alternativa, puoi segnare con un pennarello i bordi del modello direttamente sul tessuto per facilitare il taglio.

Il taglio di questa fase non deve essere preciso al millimetro. Anzi, consigliamo di lasciare almeno 2 centimetri di tessuto in eccesso in ogni verso per facilitare la cucitura dei vari pezzi insieme. 

Puoi numerare i vari elementi, seguendo la stessa numerazione presente sul modello così da tenere sempre sotto traccia di quale pezzo del divano si tratta.

6. Cucitura

Ora che hai i vari pezzi numerati e divisi, puoi unirli fra loro con una macchina da cucire o con ago e filo. Nel primo caso il lavoro sarà più spedito, nel secondo avrai maggiore precisione, specie con profili irregolari o curve repentine.

Puoi piegare fra loro i 2 centimetri di orlo e cucirli internamente al pezzo completo così da rinforzare il punto più delicato, quello delle cuciture. 

7. Messa in posa

Siamo giunti al termine della nostra guida su come rivestire un divano. Ora dovresti avere per le mani i vari pezzi per rivestire il corpo e i cuscini del divano. Ti consigliamo di posarli rapidamente sul divano, appiattendoli e poi calzandoli, se si tratta di un rivestimento elastico. Fatti aiutare da un'altra persona su pezzi molto stretti, o usa un calza scarpe per infilare gli angoli più difficili.

Nel caso di un rivestimento solo sartoriale, dovrai cucire quest'ultimo alla fodera già presente sul divano, prestando particolare attenzioni ai bordi e alle orlature. 

Come rivestire facilmente un divano con Instapro Se hai avuto problemi a seguire la guida su come rivestire un divano, puoi affidarti all'esperienza di un professionista. Basta che ci invii una richiesta dettagliata, spiegando le dimensioni del divano e il tipo di rivestimento che desideri, oltre ad altre informazioni rispetto alla zona dalla quale ci scrivi.

In poco tempo, filtreremo per te i migliori profili in zona. Quelli interessati al lavoro che hai postato, si faranno avanti, inviandoti una notifica. Potrai vedere i loro profili e leggere le recensioni di chi li ha già visti all'opera. Sulla base di queste info, sarai tu a scegliere se contattarli per avere un preventivo dettagliato o per un sopralluogo a casa tua per avere maggiori dettagli sul lavoro da fare. Potrai avere al tuo servizio i migliori esperti che sanno come rivestire un divano, fra quelli che operano nei tuoi paraggi per ridurre al minimo i costi di trasporto.

Come rivestire un divano: perché farlo con Instapro? Instapro opera da anni nel settore delle ristrutturazioni edilizie e della manutenzione di casa. Fra i suoi professionisti affidabili e controllati, potrai anche trovare esperti che sanno come rivestire un divano vicini a te. Piena trasparenza, alta professionalità, richiesta gratis e velocità nelle risposte. Questi sono i motivi per cui scegliere Instapro e la sua rete di oltre 11mila ditte.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un tappezziere vicino a te