Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.

Panoramica Pavimenti e piastrelle

Come posare battiscopa

20-09-2019

Come posare il battiscopa

Vuoi sapere come posare il battiscopa nella tua casa? Scopri come fare in questa guida! Ti daremo tutte le informazioni utili, i consigli e le idee che ti serviranno per posare il battiscopa a regola d’arte nella tua casa.

Come posare il battiscopa: valutazione indicativa del progetto

Ecco la valutazione indicativa per posare il battiscopa

Come posare il battiscopa
DifficoltàMedia
Tempo di realizzazione1 giorno
CostoMedio

Indice: Come posare il battiscopa

  1. 1.Scegliere il battiscopa ideale per la tua casa
  2. Smontare il battiscopa esistente
  3. Come posare il battiscopa in legno
  4. Come posare il battiscopa in marmo

1.Scegliere il battiscopa ideale per la tua casa

Il battiscopa è un elemento architettonicoa tutti gli effetti, e come tale ha più di una funzione. Quella primaria consiste nel proteggerela zona inferiore delle pareti degli ambienti dagli urti che inevitabilmente avvengono negli ambienti domestici, e di preservare l’intonaco e la tinteggiatura dalle macchie di umidità cosiddetta di risalita, proveniente cioè dal pavimento. La funzione secondaria del battiscopa è non meno importante della prima: il battiscopa serve infatti a raccordarela finitura delle pareti a quella del pavimento, per dare un effetto decorativo che si abbini al meglio allo stile del design d’interni della tua casa.

Con un po’ di esperienza, la gestione di piccoli lavori per la tua casa, come posare il battiscopa ad esempio, non è poi troppo complicata. Si tratta di imparare a tagliare il materiale, e a montare i vari pezzi di battiscopa in modo corretto, mediante le tecniche di fissaggio più comuni. A seconda del materialedi cui è costituito il battiscopa però, dovrai avere una certa manualità, per via della difficoltà di posare differenti tipi di battiscopa, dal legno al poliuretano tra i più semplici, fino al battiscopa in marmo, un po’ più difficile da posare.

Se perciò devi posare un nuovo battiscopa negli ambienti della tua casa, puoi scegliere di installare i battiscopa in base alla maggiore o minore difficoltà di posa, orientandoti nella scelta dei battiscopa realizzati nei materiali più comuni, come quelli che seguono:

  • battiscopa in legno: sono i più diffusi, e anche i più facili da posare. Le finiture e i colori disponibili sono tantissimi, e puoi scegliere quelli chiari o scuri, in legno naturale o laccato, a seconda del rivestimento del tuo pavimento
  • battiscopa in ceramica: sono l’ideale per gli ambienti dove è presente un’umidità elevata, come la cucina e i bagni. Sono anche la scelta migliore se vuoi abbinare i battiscopa ai pavimenti in mattonelle o in maioliche di ceramica, e dare un effetto di continuità ai pavimenti dei tuoi ambienti
  • battiscopa in marmo: sono i più difficili da posare, per via della lavorazione del marmo, che richiede attrezzature particolari. Sono però i battiscopa più eleganti e raffinati, adatti sia agli ambienti in stile classico che a quelli più moderni. Hanno anche una durata pressoché infinita, senza bisogno di alcuna manutenzione.

2.Smontare il battiscopa esistente

La prima operazione da fare, per sostituireil battiscopa già presente negli ambienti della tua casa, è rimuovere quello vecchio. A seconda del materiale di cui è composto, potrai utilizzare un’attrezzatura più o meno semplice, comprendente pinze, cacciaviti e martello. Se però devi staccare dalla parete il battiscopa in ceramica o in marmo, avrai bisogno di uno scalpello per far leva tra il battiscopa e la parete, senza rovinarla troppo.

Se stai smontando il battiscopa perché stai cambiando il rivestimentodel pavimento, e vuoi rimontare il tuo battiscopa dopo aver posato i nuovi rivestimenti, ti conviene segnare ogni pezzo di battiscopa con un numero progressivo che riporterai su un foglio, in modo da semplificare il rimontaggiodi ogni componente del battiscopa, nella stessa esatta posizione di prima.

3.Come posare il battiscopa in legno

Il legnoè il materiale più spesso utilizzato per i battiscopa degli ambienti domestici, sia per la varietà di finituree colori dei battiscopa in legno disponibili in commercio, che permettono un facile abbinamento ai rivestimenti del pavimento, e sia per la versatilità e la naturalità del legno, che ne fanno un materiale largamente utilizzato nelle case arredate negli stili più diversi, dal classico al moderno.

I battiscopa in legno massello, ad esempio, sono tra i più eleganti e raffinati, e puoi utilizzarli per dare un tocco di classe agli ambienti della tua casa. In alternativa al legno massello, puoi utilizzare il multistrato per i battiscopa della tua casa, rinunciando a qualche vantaggio del legno massello, ma risparmiando sui costi di acquisto del materiale.

La posa dei battiscopa in legno è molto semplice: se vuoi fissare il battiscopa con i chiodi, ti basta un martello e una livella, se invece preferisci incollarli alla parete, ti basterà un po’ di gesso, oltre al collante, per ottenere una tenuta perfetta del tuo battiscopa.

La difficoltà maggiore, nella posa del battiscopa in legno, è nel tagliodei componenti, che dovrai eseguire dopo aver preso le misure esatte del perimetro della stanza. Per gli angoli potrai utilizzare un seghetto a mano, eseguendo dei tagli a circa 45°, sempre che le pareti della stanza siano perfettamente perpendicolari. Ti converrà provaregli incastri degli angoli prima di fissarli alle pareti, e se ti serve rifinirli o pareggiarli per farli combaciare perfettamente, ti basterà un po’ di carta vetrata e una taglierina.

4.Come posare il battiscopa in marmo

I battiscopa in marmo sono i più difficilida posare, per via delle tecniche di taglio e lavorazione dei componenti. Puoi però far tagliare il marmo da un marmista di tua fiducia, fornendogli la pianta degli ambienti della tua casa, e chiedendogli di tagliare a misura le lastre di marmo da te scelte per la posa del battiscopa nella tua casa.

Per il fissaggiodelle lastre di marmo avrai bisogno di calce, gesso o collanti specifici per il marmo: la scelta del collantemigliore dipende anche dal rivestimento delle pareti a cui dovrai far aderire le lastre di marmo, per ottenere un fissaggio del battiscopa duraturo, e che avrà bisogno di pochissima manutenzione.

Anche per la posa del battiscopa in marmo, la difficoltà maggiore è quella di far combaciare gli elementi d’angolo, soprattutto se le pareti non sono perfettamente perpendicolari tra loro. Eventuali interstizi possono essere riempiti con il gesso, sempre che il bianco del gesso non stoni con il colore delle lastre del battiscopa.

Nonostante la difficoltà di posa, il battiscopa in marmo è il più utilizzato nelle case di un certo prestigio, per via dell’eleganza e raffinatezza delle finiture del marmo, che possono dare agli ambienti della tua casa un tocco di classe in più.

Sei ancora sicuro di volerlo fare tu?

Posare il battiscopa è un lavoro non troppo semplice, e richiede una certa esperienzaper poter essere eseguito in modo corretto. Se non vuoi cimentarti in un lavoro di questo genere, perché magari ritieni di non saperne abbastanza su come posare il battiscopa a regola d’arte, puoi sempre rivolgerti a un professionistache si occupi di posare il battiscopa negli ambienti della tua casa: se vuoi, possiamo metterti in contatto con quelli più qualificati della tua zona.

Quanto costa posare il battiscopa?

Ora che hai visto come posare il battiscopa, vorrai sapere quanto può costare questo genere di lavori. Se vuoi farti un’idea ben precisa del prezzo di posa del battiscopa nella tua casa, ti invitiamo a consultare la nostra guida ai prezzi specifica. Ti spiegherà quali sono i prezzi dei materiali impiegati, e le tecniche più adatte per posare il battiscopa a regola d’arte nella tua casa.

Trova su Instapro la ditta giusta per te

Se cerchi un professionista o una ditta specializzata che siano in grado di realizzare il tuo progetto a regola d’arte e con la massima cura, allora sei nel posto giusto. Instapro ti mette in contatto con le dittepiù qualificate della tua zona, esperte in ogni genere di lavori per la casa. Ti basterà inviarci una semplice richiesta, e descriverci in dettaglio quali sono le tue esigenze, e ti faremo avere i loro preventivi dettagliati. Potrai quindi rivolgerti direttamente a loro, ottenere tutte le informazioni di cui hai bisogno, e scegliere il professionista che fa per te, anche leggendo i commenti e le recensioni che i nostri clienti hanno scritto su di loro.

Informazioni su Instapro

Instapro ha sede ad Amsterdam, Paesi Bassi, e fa parte fin dal 2015 di un gruppo internazionale di aziende dedicate ai servizi per la casa. Il nostro lavoro consiste nel far incontrare domanda e offerta, e viceversa. Il nostro team di professionisti è composto da più di 120 persone, tutte impegnate ogni giorno nel realizzare la nostra missione: rendere più semplice, affidabile ed efficace l’incontro tra professionisti e clienti. Per questo selezioniamo i professionisti e le aziende più qualificati di ogni zona d'Italia, per segnalarli ai clienti che hanno bisogno di affidarsi a loro per la realizzazione di ogni genere di servizi per la casa.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un pavimentazione vicino a te