Panoramica Giardinaggio ed esterni

Come fare una recinzione

23-08-2019

Come fare una recinzione: consigli pratici e informazioni utili

Scopri come fare una recinzione con la nostra guida pratica: scelta dei materiali, attrezzatura e messa in opera. Cerchi un professionista per un preventivo su misura? Scopri come trovare il migliore con Instapro.

Come fare una recinzione: valutazione indicativa del progetto

Nella tabella che segue sono riportati, a puro fine indicativo, i valori relativi al tempo impiegato, al costo dei materiali e alla difficoltà di realizzazione per iniziare e completare una recinzione fai da te.

Costruire una recinzione fai da te
DifficoltàBassa-Media
Tempo di realizzazione1-3 giorni
CostoBasso
Indice: Come fare una recinzione
  1. Tipologie di recinzioni
  2. Come fare una recinzione con rete metallica
  3. Come fare una recinzione con steccato di legno

1. Tipologie di recinzioni

Prima di entrare nel merito su come fare una recinzione, è opportuno capire a cosa ci stiamo riferendo. Le recinzioni infatti possono essere diverse a seconda dei materiali utilizzati. E, ovviamente, il tuo progetto cambierà in base al tipo che sceglierai. Ecco quali sono i più comuni:

  • Siepe- È il sistema più naturale per fare una recinzione, non quello in assoluto più economico però e neppure il più veloce. Le piante infatti necessitano di una manutenzione costante nel corso del tempo e non è detto che quando sono messe a dimora siano già sufficientemente 'coprenti'. L'elemento verde può essere anche mixato con gli altri tipi di recinzioni: è il caso dei rampicanti come l'edera sulla cancellata in metallo. Se invece preferisci una soluzione tutta green, queste sono le specie di piante più comunemente usate: cipresso di Leyland, lauro, ligustro etc.
  • Staccionata di legno
    • Classica ed economica, la staccionata di legno si trova già confezionata per il montaggio nei negozi di bricolage; altrimenti - come vedremo - può essere realizzata col fai da te. Per abbellirla puoi verniciarla, oppure per esempio ornarla con rose rampicanti. Per quanto riguarda l’essenza del legno, scegli quella che più soddisfa i tuoi gusti e le tue esigenze, purché sia appositamente trattata per uso esterno. Una variante più veloce, ma meno protettiva, rispetto alla staccionata, è la palizzata che consiste nel fissare dei pali di legno nel terreno a distanza ravvicinata.
  • Rete metallica
    • Si tratta forse del metodo più veloce e a buon mercato per fare una recinzione. D'altro canto rispetto agli altri due tipi presenta un aspetto meno curato e soprattutto conferisce minore privacy.

Fare una recinzione: procedi o chiedi aiuto?

Come regola generale, conviene non considerare la consulenza professionaleun'alternativa al fai da te. Trattandosi dell'elemento che dovrà difendere l'accesso alla tua proprietà privata e salvaguardare la tua privacy, valuta bene la destinazione d'uso della recinzione. Se si tratta di una semplice delimitazione, puoi procedere in autonomia, mirando più al risparmio che ad eventuali fattori estetici o di qualità. Se invece stai pensando ad un progetto di vaste dimensioni e personalizzato - come per esempio una staccionata di legno o una cancellata in metallo - allora il consiglio di un professionista diventa una priorità.

2. Come fare una recinzione con rete metallica

Si tratta di una recinzione economica e di facile realizzazione, adatta a campi e zone aperte da delimitare. Per prima cosa controlla di avere l'occorrente per la messa in opera:

  • Pali e rete metallica elettrosaldata.
  • Livella, metro e tronchesi.
  • Materiali per lavori edili, come malta, cazzuola e badile.

Adesso procediamo con le fasi pratiche:

  1. Traccia la zona da recintare, segnando con dei picchetti i punti dove pianterai i pali. La distanza fra ogni palo dipende dalla lunghezza complessiva della recinzione. Mediamente si calcola una distanza minima di 1 metro e massima di 2 metri.
  2. Scava le buche per ospitare i pali. Anche in questo caso dovrai regolarti in base al tuo progetto e alle dimensioni dei materiali. Generalmente dovranno essere interrati per meno di un quarto della loro altezza, quindi una buca di 25 cm può bastare per dei pali metallici standard.
  3. Posiziona i pali e controlla che siano tutti alla medesima altezza e perpendicolari al terreno, utilizzando metro e livella.
  4. Prepara la malta per l'ancoraggio e con essa riempi ogni buca aggiungendo anche qualche sasso o qualche pezzo di mattone per favorire il drenaggio e per consolidare le fondamenta. N.B. Via via controlla con la livella che i pali siano perfettamente in asse. Dopo che la malta sarà asciugata, ricopri con la terra la base di ogni paletto.
  5. Misura l'altezza della rete, tagliando l'eventuale parte in eccesso. Per il fissaggio inizia dal primo palo e legala, con del filo di ferro o delle fascette, sia ai fili guida che ai singoli pali.

Quanto costa fare una recinzione?

Visto che informarsi non costa niente, ma rende molto per il successo dei lavori di casa, ti consigliamo di farti un'idea su quanto costano le recinzioni per giardini. In questa breveguida ai prezzi troverai utili indicazioni per il budget di spesa, a seconda dei materiali usati e della manodopera necessaria.

3. Come fare una recinzione con steccato di legno

La staccionata di legno è un abbinamento intramontabile per il giardino di casa, specie se di piccole dimensioni, perché consente di creare una cornice naturale quasi senza soluzione di continuità. Ecco cosa ti serve per metterti all'opera:

  • Elementi di legno: puoi trovarli in confezioni pronte all'uso, oppure cimentarti con l'arte del riciclo e del fai da te.
  • Attrezzi da falegname: martello, chiodi, carta abrasiva, seghetto e tenaglie.
  • Eventuali accessori di ferramenta per il fissaggio, spesso non inclusi nei kit preconfezionati.
  • Prodotti per la finitura: impregnante, vernice per legno esterno e pennelli.

Dopo aver controllato di avere tutti gli strumenti e i materiali necessari, puoi metterti al lavoro per realizzare una recinzione in legno. Ecco come:

  1. Controlla che l'area di posa sia pulita e livellata.
  2. Calcola la lunghezza della recinzione e il numero di elementi di legno necessari.
  3. Segna la posizione dove collocare i singoli elementi della staccionata.
  4. Posa e fissa i supporti con la ferramenta e i tasselli di metallo nei punti stabiliti. Quindi inserisci i pannelli dello steccato nelle basi di supporto.
  5. Pittura sia i supporti che i pannelli di legno con vernice acrilica a base di impregnate per uso esterno.

Con Instapro trovi il tuo professionista di fiducia e risparmi

Se decidi di rivolgerti ad Instapro, avrai la certezza di affidarti esclusivamente a professionisti certificati e a ditte specializzate. Mettici alla prova: è semplice e non costa niente. Compila la domanda online con le specifiche della tua idea. Ci metteremo subito al lavoro per selezionare i professionisti più qualificati per il servizio richiesto. Riceverai direttamente le loro risposte entro 24-48 ore. Le recensioni dei clienti che prima di te li hanno testati sul campo, ti aiuteranno a valutare affidabilità e qualità dei lavori svolti; mentre comparando le offerte economiche potrai scegliere quella più vantaggiosa. Sarai tu a decidere, gratis e senza impegno, il professionista di fiducia al quale richiedere un sopralluogo e un preventivo personalizzato.

Cosa fa Instapro?

Instapro è una piattaforma di preventivi online progettata per rendere semplici i lavori di casa. Sia che tu stia pensando a piccoli interventi di manutenzione, sia che tu abbia in mente grandi opere di ristrutturazione, la nostra squadra di professionisti è sempre pronta per darti - nel minor tempo e con la massima convenienza - la risposta che cerchi in modo efficace e affidabile.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un giardiniere vicino a te