Panoramica Cucina

Riscaldamento a induzione fai da te

16-07-2019

Riscaldamento a induzione fai da te

Fai da te? Attraverso le informazioni che troverai in questo articolo, potrai conoscere tutte le opportunità presenti sul mercato per effettuare la manutenzione o la ristrutturazione del piano di cottura della tua cucina.

Parleremo in particolare del riscaldamento a induzione fai da te. La guida del fai da te ti sarà utile per comprendere i passi che dovrai svolgere per questo tipo di intervento. Instapro ti aiuterà a metterti in contatto con i migliori professionisti della tua zona, che ti sapranno consigliare sull'argomento.

Per decidere qual è la scelta giusta per, in base alle tue esigenze e necessità, hai bisogno di tutte le informazioni utili sull'argomento.

Quando è il momento migliore per cambiare o riparare il riscaldamento a induzione fai da te?

Per capire quale sia il momento idoneo per cambiare o riparare il riscaldamento a induzione fai da te è opportuno conoscere il funzionamento del sistema del piano di cottura. Quest'ultimo si aziona attraverso l'energia elettrica. Il principio del suo funzionamento è differente da altri sistemi di riscaldamento in uso, come ad esempio quello che viene impiegato nelle cucine radianti o alogene. Il piano cottura, attraverso cui avviene il riscaldamento a induzione fai da te è realizzato, è costruito in vetroceramica.

Per i piani cottura viene utilizzato questo tipo di materiale composito per la sua resistenza al calore, che al suo interno è caratterizzato da cristalli di piccole dimensioni immersi in un materiale vetroso. Al di sotto del piano cottura ci sono delle bobine speciali che funzionano attraverso un campo magnetico, il quale viene trasferito direttamente alle pentole. In questo modo il calore generato arriva direttamente al fondo della pentola usata per cucinare. Questo sistema permette di ridurre la dispersione del calore. Il rendimento di questi piani ad induzione sono elevati, arrivano fino al 90%.  A differenza, ad esempio, dei fornelli a gas il cui rendimento è intorno al 50%, visto le elevate dispersioni termiche.

Tutti i piani di cottura sono provvisti di un display digitale per poter regolare in modo preciso la temperatura. Utilizzando questo modo si possono impostare le temperature in modo preciso a seconda del tipo di cottura della pietanza che si vuole cucinare. Quando questo sistema inizia ad avere qualche forma di cedimento e non riscalda adeguatamente, significa che bisogna riparare uno o più pezzi o procedere direttamente a cambiare l'intero sistema. Prima di fare dei danni, che ci potrebbero costare molto di più di un intervento da parte di un esperto del settore, è utile prendere quale informazione in più su come comportarsi in situazioni del genere.

Di quali materiali hai bisogno per la manutenzione o la riparazione del riscaldamento a induzione fai da te?

È importante conoscere come funziona correttamente il piano cottura, in modo da poter capire se c'è qualcosa che non va.

I guasti al piano di cottura a induzione potrebbero derivare da molteplici cause: 

  • ci potrebbe essere un difetto nella alimentazione elettrica; 
  • i morsetti del piano cottura potrebbero essere danneggiati o non collegati in modo corretto;
  • la scheda elettrica potrebbe essere difettosa; 
  • il vetro del piano cottura potrebbe scheggiarsi o rompersi; 
  • il riconoscimento touch del piano ad induzione potrebbe non funzionare, a causa di sostanze e liquidi che hanno sporcato la tastiera che serve per controllare la cucina. 
  • il piano a induzione potrebbe non riconoscere la pentola utilizzata per cuocere la pietanza.

Per il riscaldamento a induzione fai da te gli ultimi due punti sono più facili da gestire con il metodo del fai da te. Per risolvere il problema dei liquidi e delle sostanze cadute sul piano ad induzione mentre si cucina, basta pulire il piano con dei detergenti appositi e un panno in microfibra. Per quanto riguarda le pentole e le padelle da utilizzare occorre avere pentole e padelle in ghisa, ferro smaltato e acciaio inox. È meglio non usare pentole e padelle in ceramica e in terracotta, per evitare brutte sorprese.

Per le altre quattro cause, elencate all'inizio della lista, l'eventuale guasto deve essere sottoposto a visione da un tecnico specializzato. Non ci si può improvvisare in tutto, occorre avere le competenze giuste per poter risolvere la problematica del caso. Ad esempio per sostituire il vetro dal piano di cottura a induzione la cosa migliore e affidarsi a degli esperti. Si eviteranno danni sia al nuovo vetro che ai componenti elettrici che compongono il piano di cottura. Anche perché se l'elemento della cucina non è in garanzia, cambiare il vetro del piano cottura può raggiungere dei prezzi molto elevati. Quindi è meglio avvalersi di un consiglio di una persona competente in materia.

Quali strumenti ti servono per cambiare o riparare il riscaldamento a induzione fai da te?

Come spiegato prima il fai da te può essere svolto solo in particolare occasioni. In alcune situazioni è possibile risolvere il problema, senza avere particolari competenze.

Cucinando può capitare di sporcare il piano cottura con l'acqua della pasta che fuoriesce inavvertitamente dalla pentola, o con degli schizzi di sugo. Per far tornare il piano di cottura perfettamente funzionante, basterà utilizzare un detergente indicato per lo scopo, spruzzarlo su un panno di micro fibra e pulire fino a far sparire le macchie. Un'altra accortezza è quella di comprare pentole e padelle indicate per essere utilizzate su piano di cottura a induzione.

Queste sono le sole cose che puoi fare con il metodo del fai da te. Se il tuo piano cottura a induzione si blocca o ha qualche guasto, ti conviene rivolgerti ad un esperto del settore.  Il riscaldamento a induzione fai da te è sconsigliato, in quanto questi piani cottura utilizzano la corrente elettrica. È quindi sconsigliato che una persona che non ha competenze in merito, si improvvisi a riparare o a effettuare manutenzione sul piano di cottura.

Quanto è difficile cambiare o riparare il sistema riscaldamento a induzione fai da te?

Il piano di cottura può presentare particolari guasti di natura complessa, che richiedono l'intervento di personale specializzato. Uno di questi riguarda uno o più difetti che potrebbe presentare l'alimentazione elettrica.

Se non si hanno competenze in materia può essere pericoloso cercare di cambiare o riparare l'anomalia. Cercare di risolvere il problema insorto al riscaldamento a induzione fai da te è imprudente. Anche in presenza di una scheda elettrica difettosa o di morsetti danneggiati o collegati in modo scorretto, occorre rivolgersi al professionista.

Per risparmiare qualche euro, si potrebbe generare danni ancora più gravi a causa dell'inesperienza e la spesa per ripristinarli potrebbe essere eccessiva. Per la nostra sicurezza, è meglio rivolgersi a chi ha esperienza e formazione in questo ambito.

Qual è il prezzo per affidarsi ad una ditta specializzata?

Se deciderai di rivolgerti a un professionista del settore dovrai tenere conto di alcune variabili che influenzano il prezzo finale. Il preventivo che ti verrà inviato avrà varie voci, tra cui:

  • la monodopera,
  • i materiali utilizzati,
  • il trasporto,
  • l'eventuale smantellamento e smaltimento del vecchio materiale.  

Quelli indicati sono alcuni degli elementi che devi avere ben chiaro per poter leggere correttamente il preventivo che ti verrà sottoposto. La manodopera è importante, in quanto riguarda il lavoro che verrà effettuato. Anche la scelta dei materiali impiegati ha un certo peso. L'esperto del settore, in anni di esperienza sul campo, potrà consigliarti i materiali più idonei e che rispecchino il binomio qualità/prezzo. Anche il trasporto dei materiali influisce notevolmente sul prezzo finale, soprattutto se dovrai cambiare l'intero piano di cottura. Dovrai smantellare e smaltire il pezzo che non serve più, e montare il nuova materiale.

Per questo motivo è  importante che tu prenda in considerazione tutte le informazioni per fare le tue valutazioni prima di iniziare prima di iniziare i lavori. In questo modo potrai scegliere il professionista che si adatta maggiormente alle tue esigenze. Avendo conoscenza dei lavori che devi svolgere, potrai avere ben chiaro quali sono i prezzi presenti sul mercato ed eviterai brutte sorprese.  Avrai così la possibilità di avere manodopera qualificata e pagare il lavoro con consapevolezza e serenità. Per i prezzi puoi consultare la nostra guida ai prezzi sull'angolo cottura

Informazioni su Instapro

Nel portale di Instapro puoi trovare svariati professionisti appartenenti a tutti i settori lavorativi. Puoi scegliere tra quelli che sono indicati nella tua zona e solo dopo aver letto le recensioni degli altri utenti. Per fornirti un servizio professionale, puntuale e preciso Instapro ha certificato e verificato ogni singolo professionista al momento della registrazione. In questo modo hai la garanzia di affidarti a una persona competente.

Vantaggi dell'utilizzo di Instapro

Con Instapro potrai metterti in contatto con tutti i professionisti presenti all'interno della piattaforma. Potrai fare tutte le domande che vorrai, in modo da avere risposte precise e puntuali per la risoluzione del tuo problema. Più sarai dettagliato nell'esporre il tuo caso, più riceverai risposte esaurienti e meticolose.  Nell'arco delle 24 ore dall'invio dalle tue richieste, gli esperti da te contattati, ti forniranno le risposte che cerchi e i preventivi gratuiti da poter consultare.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un specialista cucine vicino a te