Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.

Ringhiera balcone: prezzi e guida alla scelta

La guida per scegliere la ringhiera balcone: prezzi, materiali, normativa e detrazioni. Cogli l'occasione di un preventivo fatto su misura da un professionista: Instapro è gratuito.

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Ringhiera balcone: prezzi e informazioni generali

Se stai pensando ad un intervento di ristrutturazione o ad un rifacimento del balcone di casa, ti consigliamo di prenderti qualche minuto per leggere questa guida. La ringhiera è un dispositivo di sicurezza finalizzato ad evitare cadute accidentali di cose o persone e per questo deve rispondere a precise norme di legge e a requisiti tecnici che vedremo più avanti. Ma oltre ad una finalità pratica, questo elemento deve inserirsi in un contesto domestico - nel caso di ringhiera interna, per esempio di un soppalco - oppure condominiale come nel caso del parapetto per il balcone esterno. Se l’abitazione è a solo, mono o bifamiliare, la scelta dei materiali sarà libera da vincoli di tipo estetico, mentre per i condomini si dovranno rispettare i regolamenti relativi al decoro e all'uniformità di aspetto. Fatta questa doverosa premessa, vediamo quali elementi dovrai considerare per un acquisto allo stesso tempo conveniente ed efficiente:

  • Dimensioni dell’area preposta all'installazione - Il prezzo della ringhiera per balcone è conteggiato per metro lineare, in base alla quantità di materiale necessario.
  • Posizione dell’abitazione e condizioni atmosferiche - Il costo della messa in posa, nelle variabili di tempo e livello di difficoltà, tiene conto sia degli spazi, che della loro ubicazione. Per quanto riguarda l'esposizione agli agenti atmosferici può avere conseguenze sulla durata nel tempo, specie se la zona è particolarmente umida. Per ovviare a questo inconveniente, è consigliabile l'acquisto in prima battuta anche di un copri ringhiera balcone.

Tale tipo di analisi preventiva ti servirà per selezionare il materiale più adatto, anche in considerazione del fatto che è proprio il materiale di fabbricazione una delle voci di costo che incidono maggiormente sul preventivo della ringhiera balcone. 

Ringhiera balcone: prezzi e preventivo

E allora vediamo quanto costa la ringhiera del balcone e da cosa dipende la forbice del preventivo. Ogni balcone - a seconda della posizione, della dimensione, di eventuali vincoli paesaggistici o condominiali - richiede una specifica fase progettuale anche per quanto riguarda l'installazione della ringhiera. Nella tabella dei prezzi che segue abbiamo utilizzato come fattore di differenziazione i diversi materiali di fabbricazione, prendendo in considerazione quelli maggiormente usati.

Ringhiera balcone prezzi mlDa - A
Ringhiera legno70 € - 300 €
Ringhiera ferro100 € - 300 €
Ringhiera vetro100 € - 400 €
Ringhiera zincata 200 €  - > 250 €
Ringhiera acciaio inox250 - 500 €

NOTA che i prezzi potrebbero variare per il tipo di lavoro da effettuare, la qualità della sua esecuzione e la regione in cui ti trovi.

Ringhiera balcone: prezzi, materiali e modelli

Quali sono i materiali più diffusi e come si adattano ai diversi contesti abitativi? La scelta del materiale dove tenere conto, oltre che delle esigenze di spesa, anche di quelle estetiche e pratiche relative, come detto, all'ubicazione e alla posizione del balcone.

  • Ringhiera in ferro: ha preso campo negli ultimi anni nella duplice possibile versione che prevede o l’utilizzo del ferro semplice, per uno stile minimal e post industriale, o quello del ferro battuto per modelli tradizionali in voga nelle civili abitazioni, specie nei condomini delle zone residenziali. Estremamente personalizzabile, con stecche che possono essere disposte sia in orizzontale che in verticale, è molto resistente e se adeguatamente trattato non risente degli attacchi degli agenti atmosferici. In ogni caso, specie per abitazioni in zone estremamente umide si può usare come protezione un copri ringhiera balcone.
  • Ringhiera in legno: lo stile country di un balcone in legno trova il suo impiego più comune nelle seconde case di campagna o di montagna. Le essenze scelte sono svariate, dall'abete chiaro al larice e devono essere adeguatamente trattate con procedimenti di lavorazione specifica per renderle impermeabili all'acqua.
  • Ringhiera in vetro: è la soluzione 'vedo non vedo' che, specie negli ambienti esterni, lascia campo libero allo sguardo, permettendo di ‘ingrandire’ lo spazio verso l’orizzonte. Trattandosi di un materiale fragile, richiede una lavorazione speciale per essere impiegato come barriera di sicurezza. L’abbinamento ideale per uno stile moderno è quello con inserti di metallo, negli elementi come il corrimano, ma anche nei sostegni e nelle borchiature. Per quanto riguarda la manutenzione ordinaria, però, bisogna rimarcare che - per evitare che gli aloni dovuti a pioggia e smog opacizzino il vetro, privandolo dell’effetto estetico di impatto - è necessaria una pulizia ordinaria accurata e frequente.
  • Ringhiera in acciaio: è il materiale più comunemente impiegato. Il motivo di questa ampia diffusione è dovuto a due caratteristiche principali: la versatilità e la resistenza. Si tratta infatti di un materiale disponibile in modelli variegati, adatti ad esterni ed interni, per ogni tipo di esigenza abitativa (case private, condomini, uffici, ristoranti etc.). La ringhiera in acciaio inox è quella che garantisce la maggiore durata e resistenza agli agenti atmosferici, comprese umidità e salsedine. Inoltre, nonostante la robustezza, è un materiale leggero e facilmente trasportabile e quindi di semplice installazione. Non solo, abbina a queste caratteristiche tecniche anche la possibilità di personalizzazione estetica, sia nella colorazione che negli effetti: per esempio effetto legno, lucido, satinato etc.
  • Ringhiera zincata: è una variante di quella in ferro o in acciaio che prevede una lavorazione speciale del prodotto, rivestito di uno strato di zinco anti corrosione e poi verniciato. Ha come vantaggio il costo più contenuto rispetto all'acciaio inox.

Ringhiera balcone: prezzi, normativa e detrazioni

Trattandosi di un elemento la cui finalità è quella di garantire la sicurezza - evitando cadute accidentali e costituendo una difesa verso il vuoto - le normative e i requisiti di conformità dei materiali e della messa in posa sono piuttosto stringenti. Le leggi nazionali e i regolamenti comunali mettono a fuoco alcuni elementi necessari per definire un parapetto a norma di legge e sono: l’altezza e la resistenza meccanica alle sollecitazioni orizzontali.

L’altezza di un parapetto è definita nell'art. 8 del D.M. 236/89 come la "distanza misurata in verticale dal lembo superiore dell'elemento che limita l'affaccio (copertina, traversa inferiore, infisso, eventuale corrimano o ringhiera) al piano di calpestio". Essa, in linea di principio, non deve essere inferiore al metro; mentre per quanto riguarda i montanti verticali devono essere abbastanza vicini da impedire il passaggio di un oggetto di un diametro minimo di 10 cm.

Nell'analisi del preventivo costo ringhiera, ricorda che il rifacimento del balcone rientra fra quelli elencati nel Bonus Ristrutturazioni, definito dalla nuova Legge di Stabilità 2019. 

  • In cosa consiste il bonus? In uno sgravio fiscale, pari al 50% della spesa sostenuta, sulla tassazione IRPEF a partire dall'anno fiscale seguente e per i 10 anni successivi, con rate di detrazione di pari importo.
  • Quando si ha diritto al bonus per la ringhiera balcone? Ne hanno diritto sia i proprietari di immobili singoli, che di unità condominiali purché il lavoro di installazione rientri in un’opera di rifacimento o di ristrutturazione legata ad una pratica edilizia.
  • Come si ottiene il bonus? Pagando con bonifico ‘parlante’ nel quale devono essere indicati i dati fiscali del beneficiario della detrazione, il numero di fattura e quello di pratica edilizia. Ricorda di conservare le quietanze di pagamento per ogni eventuale futuro accertamento.

Ringhiera balcone: prezzi, qualità e il miglior professionista su Instapro

La guida sulla ringhiera balcone: prezzi, materiali e manutenzione - p.e. copri ringhiera balcone - è arrivata alla fine. Abbiamo voluto richiamare la tua attenzione sull'importanza di una scelta ponderata per questo elemento fondamentale ai fini della sicurezza tua e della tua famiglia. Ti abbiamo mostrato le diverse opzioni che offre il mercato per accontentare le esigenze di gusto personali e per adeguare il prodotto al singolo contesto abitativo. Adesso non ti resta che passare dalla teoria alla pratica, mettendo in uso le informazioni raccolte. La consulenza di un professionista del settore è in questa fase più che mai necessaria: sarà lui a verificare la fattibilità con un sopralluogo e a indicarti la soluzione più adeguata al contesto e al budget di spesa. Per aiutarti in questo passaggio delicato e fondamentale, c'è Instapro: la piattaforma online che mette in contatto professionisti e clienti. Compila la domanda e attendi circa 24-48 ore. Riceverai le risposte dei professionisti disponibili ad assumersi l'incarico e, senza alcun impegno da parte tua, potrai comodamente valutarle in base alle quotazioni dei prezzi, alle tempistiche e alle recensioni degli altri clienti. Mettici alla prova: ti basta un click ed è gratuito.

Trova un pavimentazione vicino a te