Panoramica Giardinaggio ed esterni

Come costruire una piscina

16-07-2019

 Come costruire una piscina interrata o fuori terra

Scopri come costruire una piscina nei tuoi spazi esterni in modo preciso ed efficace; attraverso i passaggi che compongono a guida seguente capirai come affrontare questo tipo di lavoro per ottenere un risultato degno di un professionista.

Come costruire una piscina: valutazione indicativa del progetto

Di seguito alcune considerazioni di carattere globale circa i lavori di realizzazione di una piscina in casa.

Costruzione piscina
DifficoltàMedio-alta
Tempo di realizzazione3-15 giorni
CostoMedio

Indice: Come costruire una piscina in giardino

  1. La scelta del modello e gli aspetti burocratici
  2. Come costruire una piscina interrata
  3. Come realizzare una piscina fuori terra

Questi sono i passaggi per conoscere come costruire una piscina in maniera efficace

1. La scelta del modello e gli aspetti burocratici

Prima di capire come costruire una piscina in giardino è bene aver chiaro quanto spazio hai a disposizione: infatti per dimensionare la struttura serve sapere quanti metri quadri di cortile possono essere destinati alla piscina, la quale potrà avere forme e dimensioni diverse, che si adatteranno alla perfezione ai tuoi spazi esterni.

Fatto questo, dovrai poi considerare aspetti progettuali quali:

  • La profondità di scavo, che dipende dalla portata d’acqua che vuoi ottenere, ma anche dal tipo di terreno del tuo giardino;
  • I materiali della struttura e del rivestimento da impiegare nella costruzione della piscina;
  • L’ottenimento dei permessi necessari, che nel caso delle piscine interrate, che stando al Testo Unico dell’Edilizia è costituito dalla Dichiarazione d’Inizio Attività (DIA), oppure da un vero e proprio permesso edilizio, qualora la tua piscina superi il 20% della cubatura dell’abitazione principale, non è ad esso annessa, oppure se son presenti vincoli paesaggistici nella tua zona di residenza.
  • Il tipo specifico di piscina, che sarà calibrato sulla base del tuo budget, del tipo di terreno e dello spazio che hai a disposizione in giardino.

Per quanto riguarda in particolare la scelta del modello da realizzare, puoi optare per:

  • Le piscine interrate, ossia quelle che vengono costruite a partire da uno scavo nel terreno, molto complesse a livello di lavorazione e con tempistiche variabili a seconda di profondità e, materiali e dimensioni;
  • Le piscine fuori terra, che come suggerisce il nome possiedono una struttura portante che non prevede alcuno scavo. Sono una soluzione più economica e veloce, ma necessitano di molte cure e di manutenzione costante. Alcuni modelli possono essere smontati e riposti all’asciutto nei mesi invernali, per poi essere montate nuovamente durante la bella stagione.

Vuoi ancora procedere da solo alla costruzione della tua piscina?

Se già da queste nozioni preliminari su come costruire una piscina hai la percezione di non essere in grado di portar e avanti da solo questo genere di lavoro, puoi sempre rivolgerti a un professionista affiliato ad Instapro: in pochi e semplici click potrai richiedere gratuitamente il tuo preventivo ed avere una stima del costo complessivo del progetto, per avere una piscina realizzata a regola d’arte da veri specialisti del settore.

2. Come costruire una piscina interrata

Se la tua intenzione è quella di realizzare una piscina interrata, le fasi di realizzazione da mettere in cantiere sono le seguenti:

  • I sopralluoghi preliminari per valutare le dimensioni della piscina da costruire e l’analisi della conformazione del terreno;
  • La messa in opera degli scavi, da realizzarsi come scavatori o, nella peggiore delle ipotesi, a mano;
  • Il livellamento del fondo della piscina, il quale evita che il rivestimento presenti avvallamenti o dislivelli tra l’inizio e la fine della vasca;
  • Il livellamento delle pareti grezze della piscina, che ospiteranno il rivestimento da te prescelto;
  • La realizzazione dei collegamenti con l’impianto idrico, di quello elettrico e dell’eventuale illuminazione a fondo vasca, con lavori successivi di impermeabilizzazione. Questa fase è molto lunga e complessa, e prevede l’installazione della pompa di alimentazione, così come la realizzazione di eventuali collegamenti con la fogna e delle bocchette che faranno entrare ed uscire l’acqua dalla tua piscina interrata;
  • L’impermeabilizzazione del fondo e delle pareti, per evitare perdite d’acqua che aumentano i suoi costi di gestione;
  • La posa del rivestimento sul fondo e sulle pareti, che può essere in vetroresina, PVC, cemento in gettata, oppure in metallo come l’alluminio o l’acciaio, per non parlare poi delle piastrelle e dei mosaici in ceramica, che daranno un tocco personale alla tua vasca garantendoti perfetta resistenza nel tempo;
  • La scelta e la posa degli accessori annessi alla tua piscina, come ad esempio la scaletta di accesso esterna – qualora tu non abbia optato per la realizzazione di una scala in muratura interna alla vasca stessa – il trampolino ed eventuali giochi d’acqua;
  • Il montaggio del filtro, che deve essere dimensionato e scelto in base alle caratteristiche della piscina, e il collaudo finale dell’impianto di alimentazione della vasca.

3. Come costruire una piscina fuori terra

Decisamente più semplice nella realizzazione, una piscina fuori terra ti eviterà tutta la fase di scavo e di impermeabilizzazione, lasciandoti soltanto da mettere in opera i seguenti passaggi:

  • Livella a dovere il fondo del terreno su cui poserai la tua piscina fuori terra, preoccupandoti che non vi siano pietre o avvallamenti che possano danneggiarne il fondo. In alternativa puoi optare per la gettata di uno zatterone o di un massetto cementizio, nel caso tu voglia assicurare al fondo della piscina perfetta stabilità e planarità. Tieni conto che il costo e i tempi di realizzazione di una gettata di calcestruzzo dipendono molto dalle dimensioni della piscina: infatti più questa sarà grande, maggior materiale sarà necessario stendere, coi tempi di trazione e di asciugatura che in media si attestano tra i 7 e i 20 giorni, complice anche lo spessore della gettata e le condizioni di umidità e temperatura all’esterno;
  • Monta la struttura tubolare o le pareti portanti della piscina, in legno o metallo, preoccupandoti di verificare che le parti a contatto col terreno siano perfettamente stabili;
  • Installa il rivestimento interno, che spesso è un telo in PVC o una struttura in vetroresina;
  • Collega filtri e pompa agli ingressi della piscina e all’impianto idrico ed elettrico di casa, in modo da cominciare a riempire la vasca in modo efficace;
  • Collauda il sistema di filtraggio e di pompaggio e goditi il fresco della tua nuova piscina in giardino.

Alcune piscine fuori terra sono addirittura autoportanti, ossia non richiedono il montaggio di strutture tubolari o di pannelli per sostenere il peso della vasca, ma richiedono soltanto il livellamento del terreno o la creazione di un piccolo massetto cementizio su cui posarle delicatamente.

Questi modelli sono spesso realizzati in legno, PVC o vetroresina, e costituiscono la soluzione più rapida, economica e veloce per installare nel tuo giardino una piscina fresca ed esteticamente gradevole, che allieterà te e la tua famiglia nei caldi giorni d’estate.

Hai qualche perplessità circa i costi di realizzazione della tua piscina?

Ora che hai capito come costruire una piscina in casa tua, puoi cominciare a fare qualche valutazione sulla spesa complessiva dei lavori, consultando il link della pagina di Instapro relativa al prezzo per la realizzazione della piscina.

Trova il piastrellista più adatto a te in modo facile e veloce con Instapro

Anche se hai ben presente come costruire una piscina vuoi comunque affidarti alla professionalità ed all’esperienza di una ditta specializzata? Su Instapro decine di installatori ogni giorno propongono servizi di qualità al giusto prezzo.

Trova la ditta più adatta alle tue esigenze basandoti sulle recensioni dei clienti, richiedi gratuitamente il tuo preventivo ed attendi la risposta dell’installatore: con Instapro avrai la certezza di lavori svolti a regola d’arte, duraturi nel tempo e soprattutto commisurati alle tue richieste ed aspettative.

A proposito di Instapro

Con Instapro trovare un professionista per svolgere lavori di ogni tipo in casa tua è facile e veloce: infatti non dovrai fare altro che recarti sulla nostra piattaforma, cercare il servizio da te richiesto e confrontare i servizi e i prezzi delle centinaia di ditte a noi affiliate, per poi metterti direttamente in contatto con quelle che ritieni offrano i servizi migliori per le tue necessità.

Leggi le recensioni dei clienti che già si sono affidati alla nostra piattaforma, seleziona le ditte che più soddisfano le tue esigenze ed attendi la loro risposta: con Instapro qualità, convenienza e risparmio sono a portata di click.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un edilizia vicino a te