Panoramica Cucina

Come ristrutturare una cucina

10-09-2019

Come ristrutturare una cucina?

Vuoi dare un nuovo aspetto alla tua cucina? La nostra guida ti propone in 6 semplici passaggi come ristrutturare una cucina in poco tempo e nel modo migliore.

Come ristrutturare una cucina: valutazione indicativa del progetto

Ecco la tabella riassuntiva con difficoltà, tempistiche e prezzi del lavoro "come ristrutturare una cucina".

Ristrutturare una cucina
DifficoltàMedia
Tempo di realizzazione15 -  30 giorni
CostoMedio-alto
Indice: Come ristrutturare una cucina
  1. Rimozione della cucina
  2. Demolizione pavimentazione e rivestimenti
  3. Realizzazione nuovi impianti e posa mattonelle e piastrelle
  4. Tinteggiatura e installazione nuova cucina
  5. Installazione impianto a gas/elettrico
  6. Pulizia finale

1. Rimozione della vecchia cucina

Vuoi sapere come ristrutturare una cucina? Certamente hai pensato a tutto quello che devi fare, ma non sai decidere quale sia la cosa più importante. Iniziamo per gradi:

  • Disattivazione impianto elettrico.
  • Chiusura impianto acqua.
  • Chiusura impianto gas.

Queste azioni sono molto importanti quando si pensa di rimuovere completamente la propria cucina per rinnovarla. Si riducono i rischi di incidenti sul lavoro e di allagamenti involontari. Eseguiti questi tre step fondamentali, potrai iniziare a smontare tutto il resto. Decidi tu se partire dal basso, smontando armadietti e piano cottura, o dall'alto, smontando cappa e mensole. In tutta questa prima fase devi stare molto attento a tutto per non rischiare di danneggiare la cucina o le pareti. Sembra un lavoro facile da eseguire, ma qualsiasi piccolo elemento può causare problemi se viene eseguito di fretta o con poca attenzione.

Dovrai tenere conto anche di quello che sarà il futurodella tua vecchia cucina, se hai intenzione di venderla, donarla o semplicemente buttarla. Tutti questi aspetti sono importanti e ti permetteranno di dare il giusto peso a quello che stai facendo.

2. Demolizione pavimentazione e rivestimenti

Un altro passaggio fondamentale su come ristrutturare una cucina, dopo la rimozione della stessa, sarà quello di demolire la pavimentazionee i rivestimenti. Questo passaggio può essere visto come una delle operazioni più semplici di come ristrutturare una cucina, ma anche in questo caso è necessaria un’adeguata prudenza.

Le mattonelle e le piastrelle possono creare inconvenienti se tolte con disattenzione. Una volta rimosse da ogni parte della cucina, dovrai assicurarti di togliere ogni traccia delmateriale usato per la posa per partire già avanti quanto dovrai installare le nuove piastrelle.

3. Realizzazione nuovi impianti e posa mattonelle e piastrelle

Seguendo attentamente la nostra guida su “come ristrutturare una cucina, avrai notato che il grosso del lavoro "sporco" è già stato completato. Avrai tutti gli impianti pronti per esserespostati o miglioratie le pareti pronte per la posa delle nuove mattonelle. Se la nuova cucina che hai scelto ha gli attacchi spostati rispetto alla cucina precedente non è un problema, basterà munirsi dei materiali adatti e spostare i tubi dell'impianto di carico dell'acqua e dell'impianto elettrico per risolvere questo problema.

I muri puliti e scrostati saranno pronti per la posa delle mattonelle e delle piastrelle che più si adattano allo stile della tua nuova cucina. L’importante anche in questo caso sono i materiali che utilizzerai per avere i risultati migliori. Se esegui il lavoro da solo, ricorda di far certificare l'impianto a fine lavori da un tecnico abilitato per non incorrere in multe e rischi inutili.

Ancora convinto di voler ristrutturare la cucina da solo?

Un lavoro come ristrutturare una cucina non è di certo facile. Ancor meno se non si hanno mai avuto a che fare con lavori di tale portata. Sicuramente dei piccoli lavori per casa, di tanto in tanto, li abbiamo fatti tutti, ma come ristrutturare una cucina al meglio rimane un lavoro da professionisti.

Se hai dei dubbi su come fare, quali siano i materiali migliori, come evitare piccoli incidenti sul lavoro o semplicemente vuoi un lavoro di qualità, allora Instapro ti può aiutare a trovare il professionista più adatto a te.

Quanto costa far ristrutturare una cucina professionalmente?

Oltre a come ristrutturare una cucina, l'interesse dei nostri utenti si concentra sul prezzo: questo varia in base a molti elementi. Partendo anche semplicemente dello smaltimento delle macerie di demolizione fino ad arrivare alle rifiniture del piano cottura. Più attenzione ci metti, più i costi salgono, anche solo per il maggiore tempo che devi dedicare al lavoro. Per poter tenere sotto controllo tutte i costi ed evitare spese dell’ultimo minuto dovute a piccoli imprevisti, è meglio affidarsi a un professionista.

Se vuoi avere qualche informazione in più o farti un’idea di quelli che sono i prezzi per una ristrutturazione completa della tua cucina puoi consultare la nostra guida con il dettaglio sui costi.

4. Tinteggiatura pareti e installazione cucina nuova

Nulla dona alla nostra casa un aspetto nuovo come una mano di colore nuovo ai muri, ecco perché questo passaggio non poteva mancare nel nostro “come ristrutturare una cucina. In questo caso anche i colori saranno quelli che meglio si adattano alla nuova cucina e al suo nuovo stile.

Due o tre giorni per far asciugare bene i muri e puoi dare inizio all'installazione della nuova cucina che tanto aspettavi. Ogni parte deve essere montata e fissata al meglio, per evitare danni e per avere una cucina più duratura. Utilizza tasselli adatti al tuo tipo di muratura per fissare i pensili senza problemi.

5. Installazione impianto a gas/elettrico

Se per la tua nuova cucina hai scelto un impianto a gas, è il momento di allacciare inuovi fornelli all'impianto. Svolto tale passaggio di questa fase della nostra guida su “come ristrutturare una cucina, possiamo passare a quello successivo che comprende l’ultimazione del lavoro.

Nel caso in cui la cucina che hai scelto abbia il piano cottura a induzione dovrai fare l’allacciamento dell’impianto elettrico, mentre quello a gas verrà slacciato e chiuso, con una valvola a muro certificata, per evitare perdite di gas successivamente.
A questo punto potrai anche allacciare il lavandino e la lavastoviglie (se presente) all’impianto idraulico e controllare che non ci siano perdite per evitare qualsiasi tipo di problema in futuro.

6. Pulizia finale

Ultimati tutti i passaggi, non resta che pulire tutto. Togliere eventuali macchie di colore dal pavimento, togliere la polvere o i segni che ci siamo fatti sui mobili per fissarli al meglio, dare una lavata energica al pavimento e al nuovo frigo e infine goderci la nostra nuova cucina.

Senza dimenticarci di smaltire tutte le macerie e i rifiuti che abbiamo creato nel modo giusto. La nostra guida sul come ristrutturare una cucina ti ha dato tutti i punti fermi di cui avevi bisogno, ora tocca a te iniziare i lavori.

Trova il professionista per ristrutturare la tua cucina su Instapro

Per qualsiasi lavoro che riguarda la nostra casa vogliamo sempre affidarci al professionista migliore, soprattutto se si tratta di come ristrutturare una cucina: il modo perfetto per trovare la ditta giusta è Instapro. Ti basta compilare il modulo di richiesta che trovi in diverse pagine del nostro sito, in modo gratuito, e potrai entrare in contatto con professionisti specializzati nella ristrutturazione delle cucine della tua zona.

Generalmente in 24 ore riceverai le proposte di tutte le ditte che sanno come ristrutturare una cucina e ti basterà contattare quelle che più ti hanno colpito per avere un preventivo fatto su misura e poi scegliere il professionista che fa al caso tuo, in totale libertà ma con le giuste informazioni.

Come ristrutturare una cucina: informazioni su Instapro

Che il lavoro da svolgere sia come ristrutturare una cucina o una più semplice manutenzione per la casa, Instapro è il servizio per te. Nasce ad Amsterdam e approda in Italia nel 2014, diventando in poco tempo uno dei leader del mercato del come ristrutturare una cucina, ma non solo.

È formato da un team internazionale il cui obiettivo comune è quello di rendere facili e veloci gli incontri tra professionisti seri, affidabili e qualificati e le persone che li stanno cercando. E per una maggiore trasparenza, noi di Instapro, mettiamo a disposizione di tutti i nostri utenti la possibilità di leggere le recensioni di clienti precedenti per aiutare a fare una scelta ponderata e precisa.

Altre letture consigliate

Mettiti in contatto con i professionisti per permettere loro di stimare accuratamente il prezzo per la tua richiesta.

Trova un specialista cucine vicino a te