Qual è il costo per verniciare i termosifoni?

Hai bisogno di una ditta per dipingere i termosifoni della tua casa? Con Instapro potrai ricevere i preventivi dei migliori imbianchini della tua zona, che ti permetteranno di scegliere la ditta a cui affidarti per verniciare i termosifoni della tua casa.

Trova professionisti

I costi per verniciare i termosifoni

Se i termosifoni della tua casa sono troppo logori e hanno perso dopo molti anni la brillantezza di una volta, piuttosto che sostituirli con dei nuovi termosifoni potresti più semplicemente farli riverniciare, per dar loro un aspetto rinnovato e funzionale.

Anche se i termosifoni sono ricoperti dalla ruggine, nella maggior parte dei casi possono essere rimessi a nuovo, salvo che la corrosione sia tale da aver compromesso la tenuta stagna del radiatore. In questi casi, infatti, piuttosto che far eseguire una riparazione del termosifone bucato, è quasi sempre consigliabile sostituirlo con uno nuovo, poiché le riparazioni spesso non durano che per pochi mesi.

Quanto costa verniciare i termosifoni

Nella tabella che segue sono indicati i prezzi medi che dovrai affrontare per verniciare i termosifoni della tua casa.

Verniciatura su termosifone a 5 elementidaa
Verniciare i termosifoni con vernici a smalto bianche€30€60
Verniciare i termosifoni con vernici a smalto colorate€35€65
Rimozione ruggine e applicazione smalto antiruggine€60€100

NOTA che I prezzi potrebbero variare per la qualità dell'esecuzione e in base alla regione in cui ti trovi.

Verniciare termosifoni
Il costo che dovrai affrontare per far verniciare i termosifoni della tua casa dipende da:
  • numero dei caloriferi
  • qualità delle vernici che verranno utilizzate
  • stato di usuraattuale dei tuoi radiatori.

I termosifoni a elementi separati sono quelli più costosi da verniciare, soprattutto se sono ricoperti dalla ruggine e necessitano di un trattamento di pulizia e rimozione della ruggine. In questo caso, infatti, dovrai aggiungere al costo di verniciatura anche quello relativo alla rimozione della ruggine, da eseguirsi a mano con l'utilizzo di spazzole in ferro, o anche con gli utensili elettrici, se i termosifoni sono più di uno e vuoi accorciare i tempi d'intervento.

La pittura dei termosifoni del tipo a elementi separati è anche più veloce: dato che i vari elementi del termosifone sono abbastanza distanziati tra loro, puoi dipingerli con facilità e senza doverli staccare dalla parete, risparmiando sui tempi e sui costi di esecuzione del lavoro.

Come scegliere la vernice per termosifoni ideale

Oltre ai costi di manodopera di cui sopra, anche il prezzo della vernice per termosifoni incide in qualche misura, ma non troppo, sul costo totale per la verniciatura dei termosifoni. Le vernici della migliore qualità hanno in genere un costo un po' più elevato, ma in compenso possono resistere per molti anni, senza presentare alcun difetto. È meglio quindi spendere qualcosa in più, ma assicurarsi una lunga durata della verniciatura dei propri termosifoni, piuttosto che dover eseguire più spesso questo genere di lavori.

La vernice per termosifoni più utilizzata è quella a smalto, sia perché può aderire più facilmente all'alluminio o all'acciaio dei radiatori, e anche alla ghisa che costituisce il materiale più comunemente usato per la produzione dei termosifoni, e sia perché questo genere di vernice per termosifoni, come detto, ha un alto indice di resistenza alla dilatazione, che le permette di resistere alle alte escursioni termiche dei radiatori, senza presentare screpolature o distacchi dal metallo sottostante.

L'applicazione della speciale vernice per termosifoni non richiede alcuna particolare difficoltà, anche se è bene assicurarsi di stendere le varie mani di vernice su termosifoni che non siano né troppo freddi né troppo caldi. È per questo motivo che il periodo ideale per l'applicazione della vernice per termosifoni è quello primaverile o autunnale, quando il clima è mediamente mite, e le temperature nella media.

Termosifoni in ghisa, acciaio e alluminio

Ora che conosci i prezzi indicativi per la verniciatura dei termosifoni, ti elenchiamo il costo reale di alcuni tipici interventi di verniciatura dei termosifoni, così che tu possa farti un'idea più precisa dei costi che dovrai sostenere per eseguire questo genere di interventi:

  • Verniciare i termosifoni in ghisa e in acciaio: essendo facilmente soggetti alla formazione di ruggine, i termosifoni in ghisa e in acciaio hanno spesso bisogno di un trattamento preliminare prima della verniciatura, per rimuovere appunto la ruggine che si è formata negli anni.
  • Verniciare i termosifoni in alluminio: questo tipo di termosifoni è invece esente dalla formazione di ruggine, e non avrai quindi bisogno di un trattamento antiruggine preliminare. Puoi infatti limitarti a rimuovere la vernice, a mano con la carta abrasiva o meglio ancora con una levigatrice elettrica, e successivamente dipingerli con la speciale vernice per termosifoni. Questa è in grado di resistere ai notevoli sbalzi di temperatura, tipici dei radiatori in alluminio, senza che si formino delle crepe negli strati di vernice.
Termisifoni in ghisa

Le due modalità principali di riscaldamento: per "convezione" e per "irraggiamento"

I modelli di calorifero di ultima generazione si dividono in categorie differenti, a seconda dei diversi sistemi che utilizzano per scaldare l’ambiente, tra cui i due principali sono i seguenti:

  • per convezione
  • per irraggiamento

Analizzeremo, per ognuno di questi sistemi, quali sono i vantaggi e gli svantaggi, cosi da poter fornire una guida alla scelta del sistema di riscaldamento ideale per le proprie esigenze, anche in base alle caratteristiche della propria casa.

Riscaldamento per convezione: i termosifoni basati sul sistema per convezione sfruttano il moto “convettivo” dell'aria calda, e cioè diffondono l’aria calda dal basso verso l’alto, generando in questo modo una circolo d'aria calda che sale e che poi, raffreddandosi, ricade verso il basso, ricominciando un nuovo ciclo di riscaldamento. Il movimento dell'aria ha però uno svantaggio: insieme ad essa, infatti, vengono messi in circolo anche la polvere e i batteri. Oltre a ciò, il riscaldamento per convezione rende l’aria più secca, ed è questo il motivo per cui, potendo scegliere, è consigliabile optare per il riscaldamento per irraggiamento. Riscaldamento per irraggiamento: è un principio che si ispira al metodo di riscaldamento che avviene in natura, esattamente come il sole fa con la terra. Attraverso l'irraggiamento, gli elementi di riscaldamento irradiano il calore direttamente sulle superfici e sugli oggetti circostanti (pareti, pavimenti, macchine, persone...), così che possano essi stessi riscaldare l’ambiente. In questo modo non vi è alcun movimento d’aria o polveri in sospensione.

I vantaggi principali sono due:

  • poiché non viene riscaldata l’aria circostante, ma le superfici, la stessa aria degli ambienti non rischia di seccarsi, con notevoli benefici per l'igiene e per la salute
  • non si verifica l’effetto di stratificazione dell’aria, cioè non si scaldano più i soffitti ma solamente l’ambiente alle altezze che veramente interessano; questo permette un notevole risparmio in termini di costi in bolletta e dispersione energetica.

Pittura termosifoni: bonus e detrazioni fiscali

Dipingere i termosifoni non è, come potete immaginare, un lavoro di ristrutturazione vero e proprio se preso singolarmente. Proprio per questo motivo, per la tinteggiatura dei termosifoni non è prevista alcuna detrazione fiscale.

L'unica eccezione a questa regola è rappresentata dal fatto che la superficie da dipingere sia in comune ad altre persone. L'esempio classico è la parete delle scale in un condominio. In questo caso le spese saranno detraibili al 50%.

Anche dal punto di vista ambientale, non è riconosciuto nessun tipo di valore aggiunto per la verniciatura dei termosifoni, e perciò questo genere di lavori non rientrano nell'Ecobonus 2018.

Per maggiori informazioni riguardo ai servizi per i quali si possono ottenere benefici e detrazioni fiscali, vi è una comoda lista stilata dall'Agenzia delle Entrate, lista che per comodità vi alleghiamo qui.

Dipingere termosifoni: richiedi un preventivo su Instapro

Hai ottenuto tutte le informazioni che cercavi? Adesso non ti resta che inviare la tua richiesta su Instapro. Trovare un pittore professionista qualificato su Instapro è facile e veloce. Invia la tua richiesta, compara i prezzi e i profili dei vari professionisti e leggi i vari commenti lasciati dagli altri clienti prima di te. Invia la tua richiesta gratuitamente e senza impegno: entro 24 ore i professionisti interessati si metteranno in contatto con te, scegli quello che più soddisfa le tue aspettative e inizia i lavori per la tua casa.

Altre letture raccomandate

  1. Guida ai prezzi: Tinteggiatura interna
  2. Guida ai prezzi: Piastrelle per muri o pavimenti
  3. Guida ai prezzi: Ristrutturazione completa
  4. Guida ai prezzi: Costruzione in cartongesso
  5. Guida ai prezzi: Montaggio e sistiuzione finestre
  6. Guida ai prezzi: Verniciatura

Trova un imbianchino vicino a te