Tetti in legno lamellare?

Una copertura in legno lamellare è una soluzione solida, elegante e dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. Scopri con noi i vari tipi di tetti in legno lamellare, i prezzi al mq e i vantaggi derivati dalla loro installazione a casa tua.

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Tetti in legno lamellare: prezzi al mq e informazioni generiche

Materiale elastico, in grado di distribuire i carichi statici in modo uniforme e di rispettare l’ecosistema ambientale, il legno viene spesso impiegato in edilizia per realizzare le coperture di edifici ad uso abitativo, commerciale ma anche industriale, in virtù della sua facilità di lavorazione e della capacità di adattarsi a qualunque contesto.

Molto spesso però il legno è sinonimo di prezzi elevati, soprattutto se parliamo di essenze in massello, ossia ricavate dal cuore della pianta, con tutto il pregio, il fascino e il calore delle loro venature e sfumature di colore.

Se vuoi avere comunque il piacere e i vantaggi di una copertura in legno nei tuoi ambienti domestici, ma al tempo stesso risparmiare sul tuo preventivo finale, il legno lamellare potrebbe essere la soluzione che stavi cercando.

Questo particolare tipo di legname presenta caratteristiche fisiche e meccaniche eccellenti ed è in grado di ridurre notevolmente i costi di produzione, poiché come suggerisce il nome è formato da strati sottili incollati tra loro e sottoposti a trattamenti appositi che implementano la sua robustezza e resistenza alle intemperie.

Addirittura il legno lamellare ha il vantaggio di eliminare in fase produttiva eventuali crepe, fessure e nodi, che sono invece tipici delle essenze in massello e che possono creare serie problematiche di tenuta strutturale e di resistenza alle infiltrazioni di freddo e umidità, che sono causa diretta della marcescenza delle travi in legno.

I tetti in legno lamellare hanno prezzi al mq accessibili e adatti a qualsiasi budget di spesa e come vedremo di seguito variano soprattutto sulla base di fattori quali:

  • La metratura complessiva da coprire.
  • Il tipo di legname utilizzato.
  • Le varie opere di impermeabilizzazione e di isolamento termoacustico.
  • Il tipo di materia prima utilizzata per lo strato finale di copertura.

Tabella dei prezzi per tetto in legno lamellare

Vuoi rinnovare casa tua con un tetto in legno lamellare? I prezzi li puoi trovare nella tabella qua sotto, con indicazioni anche su fornitura e installazione. Le cifre indicate sono da considerarsi IVA esclusa.

Prezzo copertura tetto - Prezzi al metro quadroDaA
Laterizio7€10€
Cemento10€20€
Pietra20€40€
Fibrocemento8€11€
Tetto in legno lamellare completo2.000€9.000€
NOTA che i prezzi potrebbero variare per il tipo di lavoro da effettuare, la qualità della sua esecuzione e la regione in cui ti trovi.

Tetti in legno lamellare: prezzi al mq in base all'essenza

I tetti in legno lamellare hanno prezzi al mq che in primo luogo differiscono sulla base dell’essenza specifica che avrai selezionato, coi seguenti legnami dotati di maggior pregio e bellezza:

  • Faggio.
  • Quercia.
  • Rovere.
  • Ciliegio.
  • Noce.
  • Palissandro.

Questo perché le loro fibre, le loro venature e le loro sfumature cromatiche sono molto apprezzate dal mercato e poiché la loro lavorazione non è affatto facile, specie nel caso di legni duri come il palissandro e il noce.

Tuttavia la loro robustezza renderà l’intelaiatura portante del tuo tetto resistente e duratura nel tempo, con il vantaggio di avere una parte interna calda e accogliente in grado di adattarsi sia a uno stile rustico e country, ma anche ad un design classico.

Decisamente inferiore è il costo al mq di un tetto in legno lamellare realizzato ad esempio con l’abete, il larice o con i legni di conifere, che sono tipici dello stile nordico e molto apprezzati per i loro toni chiari e per la loro finitura grezza.

Tetto in legno lamaellare

Tetti in legno lamellare: prezzi al mq e destinazione d’uso

Se stai pensando di costruire una tettoia in legno lamellare, sappi che i suoi prezzi variano a seconda della volumetria complessiva della copertura, che a sua volta dipende dall'utilizzo che ne farai: infatti la metratura di un ricovero esterno per le tue auto di famiglia sarà sicuramente più grande di una classica tettoia da giardino, così come richiederà strutture portanti più robuste e di diametro maggiore.

Se poi stessi pensando di realizzare la copertura di casa tua a partire da una struttura portante in legno, sappi che anche qui il prezzo varia in base alla volumetria complessiva della superficie da coprire, tenendo presente che la costruzione di un vero e proprio tetto in legno necessiterà poi di fasi ulteriori quali:

  • La stesura di uno strato isolante tra la parte interna e quella esterna del tetto lamellare.
  • L’impermeabilizzazione del versante esterno con guaine catramate, ardesiate o autoadesive.
  • La copertura definitiva del tetto con coppi, tegole o lastre prefabbricate in materiale plastico.

Tutto questo farà quindi parte del tuo preventivo finale, assieme al tipo di legno scelto e alle ore di manodopera per la sua realizzazione.

Se stai pensando poi di costruire una tettoia in legno lamellare, i prezzi di realizzazione e di posa in opera potrebbero variare anche a seconda del fatto che tu la voglia chiudere o meno ai lati, rendendola una vera e propria veranda: anche questo infatti condiziona il tipo di operazioni da fare e le ore di manodopera, con il preventivo che salirà in maniera inevitabile.

Tetti in legno lamellare: fasi salienti di produzione

A prescindere dai prezzi al mq dei tetti in legno lamellare, ciò che li caratterizza a livello strutturale è la presenza di queste sottili lamelle – in genere non più larghe di 20 mm – incollate tra loro a caldo e poi sottoposte a pressione.

Prima di procedere con l’incollaggio, le lamelle vengono trattate a livello termico e igroscopico, per temprarne la resistenza agli sbalzi climatici.

Successivamente sono posizionate in modo che le venature di ciascuna lamina siano opposte e sfalsatel’una rispetto all'altra; questo per far sì che la trave implementi la sua resistenza statica e meccanica.

Una volta incollate e pressate, le lamelle sono pronte per essere tagliate in forme e diametri differenti, a seconda del carico che devono sopportare, delle finiture estetiche richieste dal cliente e dal tipo di struttura che devono ricoprire.

Caratteristiche e vantaggi di una copertura in legno lamellare

Le tettoie in legno lamellare hanno sì prezzi inferiori rispetto a quelle in massello, ma rispetto a queste ultime sono decisamente più leggere, pur mantenendo una buona compattezza delle fibre, caratteristica fondamentale per assicurare l’elasticità tipica delle strutture in legno.

Tra gli altri vantaggi che i tetti in legno lamellare portano con sé ve ne è uno anche in termini d’isolamento: infatti a prescindere dall’essenza che sceglierai, il tuo tetto in legno saprà preservare i tuoi ambienti dal freddo e dalle intemperie, riducendo la differenza di temperatura tra interno ed esterno.

Ciò significa una ridotta dispersione energetica che si tradurrà di conseguenza in una bolletta del riscaldamento più bassa e in una riduzione delle emissioni inquinanti, e in particolar modo di anidride carbonica, nell’aria che respiriamo ogni giorno.

Inoltre la sua porosità rende le travi dotate di proprietà igroscopiche, cioè son in grado di trattenere l’umidità e di rilasciarla alla bisogna negli ambienti, lasciando respirare il tetto ed evitando la formazione di condensa e la marcescenza degli intonaci.

Tra le altre caratteristiche positive dei tetti in legno lamellare abbiamo infine:

  • Un ottimo isolamento acustico, frutto della capacità di assorbire i suoni delle fibre delle travature.
  • L’elevataresistenza al fuoco, che seppur paradossale è un dato reale: infatti una trave in legno è in grado di resistere di più all'azione degli incendi per via dei numerosi strati di cui è composto, che riducono la combustione e la temperatura esterna, conservando la solidità delle fibre più interne, che non si carbonizzano e che continuano ad esercitare la loro funzione di sostegno.
  • Un’estrema durevolezzanel tempo, dovuta all’assenza di difetti, nodi e crepe tipica invece del legno massello.
  • La massima personalizzazionein termini di forme e dimensioni, che ti daranno la possibilità di sbizzarrirti a livello architettonico, creando coperture curvilinee o con intrecci molto particolari.
  • Un’elevata resistenza sismica, in virtù della leggerezza della copertura in legno rispetto a quella in cemento prefabbricato e della sua elasticità, che assorbe le vibrazioni e le ripercuote in maniera uniforme su tutta la struttura portante.

I principali contesti di posa di una copertura in legno lamellare

La versatilità delle coperture in legno è testimoniata dal fatto che oggi non sono più soltanto utilizzate nelle località montane, dove un tempo l’abbondanza di legname lo rendeva il materiale edile da costruzione tipico e maggiormente utilizzato.

Basta pensare infatti che molte case e molti condomini di nuova costruzione scelgono un tetto in legno lamellare proprio per le caratteristiche che ti abbiamo elencato in precedenza, che unite all’eleganza innata e al calore delle sue venature si sposa perfettamente con materiali come la pietra e i mattoni faccia-vista, due degli elementi architettonici più utilizzati nei contesti di edilizia contemporanea.

Ma non devi pensare solo ad edifici con destinazione abitativa: infatti la leggerezza delle coperture in legno oggi è sfruttata per costruire strutture come:

  • Palestre.
  • Alberghi.
  • Palasport.
  • Piscine.
  • Auditorium.
  • Biblioteche e costruzioni ricettive pubbliche di varia destinazione d’uso.

Tetti in legno lamellare: prezzi al mq e incentivi fiscali

Se sei preoccupato circa i prezzi al mq dei tetti in legno lamellare, sappi che potresti approfittare degli incentivi fiscali previsti dal Governo per gli interventi di efficientamento energetico, che sono meglio noti come Ecobonus e che abbatterebbero sensibilmente il prezzo finale del preventivo.

Questo poiché i tetti in legno lamellare fanno parte di quelle strutture in grado di implementare l’efficienza energetica delle strutture edilizie, motivo per cui potresti godere di uno sgravio fiscale pari al 65 o al 75% del costo dei lavori, da detrarre in sede di dichiarazione dei redditi dalla tua aliquota Irpef in un arco temporale di 10 anni.

Tetti in legno lamellare: prezzi al mq competitivi e alta qualità con Instapro

Stai pensando di rifare il tetto di casa tua e di optare per una copertura in legno? Confronta i vari tipi di tetti in legno lamellare, i prezzi al mq dei vari installatori e scegli la soluzione ottimale per le tue esigenze.

Solitamente in 24 ore potrai chiedere un preventivo a una delle ditte che operano nella tua zona, potendo leggere anche le recensioni degli utenti che si sono già rivolti ad essa, in modo tale da farti già un’idea circa la loro serietà professionale e qualità dei lavori.

Altre letture raccomandate

  1. Guida ai prezzi: Impermeabilizzazione
  2. Guida ai prezzi: Isolamento acustico
  3. Guida ai prezzi: Tinteggiatura interna
  4. Guida ai prezzi: Montaggio e sostituzione finestre
  5. Guida ai prezzi: Creazione del tetto ventilato

Trova un riparazione tetti vicino a te