Quanto costa un servizio di assistenza caldaie?

Qualità e professionalità nell’assistenza caldaia a prezzi modici e in tempi rapidi: su Instapro tutto ciò è a disposizione in modo semplice e facile.

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Idraulici, assistenza caldaia: prezzi e informazioni varie

Avere sempre acqua calda a disposizione per lavarsi e cucinare, così come mantenere la giusta temperatura dei termosifoni negli ambienti di casa sono due prerogative che, specie nei mesi invernali, ci si aspetta da una caldaia, indipendentemente dal suo modello.

Ma per far sì che il rendimento del dispositivo sia ottimale occorre averne cura costante: infatti essendo formata da una miriade di componenti diversi, una caldaia col tempo può usurarsi, oppure presentare guasti alla parte elettronica e/o a quella meccanica.

Per questo bisogna procedere alla sua regolare manutenzione, rivolgendosi a tecnici specializzati in grado di fornire un servizio di assistenza caldaia a prezzi competitivi, ma soprattutto che sappiano porre mano agli eventuali malfunzionamenti imprevisti, garantendo interventi tempestivi e utilizzando sempre e solo parti di ricambio originali.

Ma oltre a essere un buon modo per mantenere bassi i consumi e alta l’efficienza della caldaia, la sua manutenzione periodica è un obbligo di legge: infatti a seconda della potenza e dell’età di ogni modello occorre procedere alla sua revisione e al controllo dei fumi, al fine di ridurre le emissioni inquinanti e di garantire il massimo della sicurezza in ambienti domestici, condominiali e di lavoro.

Ciò che fa la differenza nei prezzi dell’assistenza caldaia è il servizio offerto dalla ditta incaricata, che può riguardare aspetti quali:

  • Il pronto intervento h24, disponibile ad esempio per aziende e locali commerciali e molto utile se ad esempio la caldaia perde acqua nel pieno delle fasi di lavorazione o degli orari di apertura al pubblico, per agire subito e minimizzare i danni conseguenti; 
  • La possibilità di programmare gli interventi a intervalli regolari, pulendo e revisionando oltre gli obblighi di legge le principali componenti;
  • La verifica di ogni aspetto relativo al tiraggio e allo scarico dei fumi, con un’accurata pulizia della canna fumaria;
  • Il controllo del rendimento energetico della caldaia e l’analisi dei consumi, allo scopo di mantenere bassi i costi di gestione risparmiando sull’energia utilizzata dalla caldaia per erogare la massima potenza.

I prezzi dell’assistenza caldaie sono poi molto sensibili all’esperienza della ditta in questione e alla sua capacità di operare su marche e tipologie specifiche: infatti è sempre bene accertarsi, prima della richiesta di preventivo, che il tecnico sia competente ed esperto circa il modello in questione, dimostrando una conoscenza approfondita di ogni suo aspetto.

Servizio di assistenza caldaia: tabella prezzi

Per avere un’idea circa i prezzi dell’assistenza caldaia offerta dalle ditte specializzate, di seguito riepilogheremo alcuni dei servizi principali offerti, con annessi i costi relativi.

Assistenza caldaiada - a
Servizio di manutenzione ordinaria70€ - 80€
Servizio di verifica fumi ed emissioni CO2100€ - 150€
Riparazione in loco, costo dell’intervento esclusi ricambi35€ - 50€

NOTA: I prezzi per il servizio di manutenzione caldaia variano da ditta a ditta, così come sulla base delle richieste del singolo cliente e degli eventuali costi aggiuntivi relativi a pezzi da sostituire. 

Assistenza caldaia: prezzi e tipologie d’intervento

Il servizio di assistenza caldaia ha prezzi che cambiano prima d tutto in base al tipo d’intervento che il tecnico è chiamato a fare: infatti la riparazione di una caldaia in blocco presenta tempistiche e operazioni differenti dalla semplice pulizia, così come la verifica dei fumi e del rendimento energetico sono tipologie di servizi a loro volta peculiari.

In linea di massima però possiamo dire che gli interventi di manutenzione caldaia si dividono in due categorie, vale a dire:

  • Quelli che fanno parte della manutenzione ordinaria, tra cui rientrano la revisione della caldaia, il controllo fumi e la pulizia. Questi sono interventi obbligatori per legge e sono soggetti a una specifica frequenza, che non dipende dall’usura delle altre componenti e che esclude dal loro costo tutte le tipologie di guasti accidentali;
  • Gli interventi di manutenzione straordinaria, che si richiedono quando ad esempio la caldaia perde acqua non per cali di pressione o altro, ma ad esempio a causa della rottura di un rubinetto, di un tubo o di altre componenti. Oltre al costo della chiamata, che in caso di pronto intervento h24 avrà una maggiorazione, bisogna conteggiare il prezzo dei ricambi e le ore di manodopera necessarie alla riparazione della caldaia in blocco.

Assistenza caldaia: prezzi e obblighi di legge per il controllo fumi

Nei prezzi dell’assistenza caldaia rientra anche il controllo dei fumi di scarico, operazione che per legge è obbligatoria per tutti i modelli di caldaia, con specifiche direttive che variano in base a fattori quali potenza e tipologia d’impianto.

Questa pratica serve sia a ridurre le emissioni nocive in atmosfera – che specie d’inverno aumentano proprio a causa delle esigenze di riscaldamento domestiche – sia per garantire la sicurezza degli ambienti: infatti il monossido di carbonio è nocivo per la salute e può causare conseguenze anche fatali.

Grazie agli strumenti appositi il tecnico verificherà parametri quali:

  • L’efficienza del bruciatore;
  • La quantità specifica di CO2 emessa dal dispositivo al massimo regime;

Se tutto rientra nei parametri di legge, la caldaia riceverà il cosiddetto Bollino Blu, che certifica la conformità dell’impianto alle norme stabilite. 

Per quanto riguarda invece la periodicità obbligatoria dei controlli dei fumi, questa varia secondo quanto segue:

  • Si effettua ogni 4 anni su caldaie con una potenza inferiore a 35 kW e un’età inferiore o uguale a 8 anni, installate all’esterno o dotate di camera stagna;
  • Va eseguita ogni 2 anni su modelli più vecchi di 8 anni e che sono installate internamente all’abitazione o al contesto d’utilizzo;
  • Va fatta ogni anno per impianti di potenza superiore a 100 kW o non alimentati a gas, oppure per le caldaie condominiali centralizzati.

Per coloro che trasgredissero a tali obblighi di legge sono previste sanzioni che variano dai 500 agli oltre 3000 euro.

Servizio di assistenza caldaia: prezzi della pulizia dei fumi

Tra le operazioni di manutenzione caldaia ordinaria rientra poi la pulizia del dispositivo, che influisce direttamente su parametri quali:

  • La potenza nominale;
  • Il consumo di energia;
  • La sicurezza del dispositivo stesso.

Anche per questa operazione vi sono obblighi di legge ben precisi: infatti bisogna eseguirla almeno ogni 4 anni, anche se molte case costruttrici di caldaie consigliano una pulizia annuale, poiché meno residui ha il bruciatore al suo interno, più elevato sarà il suo rendimento, che come conseguenza porta a consumare meno energia e quindi a far calare il costo della bolletta mensile.

Tra le operazioni che compongono la pulizia dei fumi rientrano:

  • La rimozione di residui all’interno del bruciatore;
  •  L’eliminazione del calcare nello scambiatore di calore in cui scorre l’acqua in ingresso;
  • Il controllo della tenuta delle guarnizioni;
  • La verifica dello stato di salute dei filtri;
  • Il controllo del tiraggio della canna fumaria e l’eventuale rimozione di residui carboniosi al suo interno;
  •  Un check-up generale sulla ventilazione dell’ambiente in cui è installata la caldaia, specialmente se questa è collocata internamente.

Manutenzione caldaia: quando farla e quanto costa

I prezzi dell’assistenza caldaia sono poi diversi in base ai cosiddetti interventi di manutenzione straordinaria, che non comprendono l’analisi dei fumi, la pulizia e la revisione. 

Solitamente la cadenza di questi interventi viene regolata dal libretto d’istruzione della casa madre, all’interno del quale il tecnico riporterà tutte le operazioni eseguite sulla caldaia, che possono essere:

  • La sostituzione di scheda madre e componenti elettriche, qualora vi sia una caldaia in blocco;
  • Il cambio dell’anodo di raccolta del calcare;
  • Il controllo e la verifica delle valvole di sicurezza della pressione, che evitano che il dispositivo scoppi se si surriscalda l’acqua al suo interno;
  • La riparazione o la sostituzione di rubinetti, guarnizioni e raccordi vari, necessaria quando la caldaia perde acqua.

Molte ditte di termoidraulica sono poi in grado di stipulare con clienti aziendali e condomini dei cosiddetti contratti standard di manutenzione caldaia straordinaria, che oltre agli obblighi di legge prevedono a cadenza fissata e regolare tutte queste operazioni, con lo scopo preciso di mantenere gli impianti in perfetta efficienza, riducendo così i consumi di energia e garantendo tutta la potenza necessaria per il riscaldamento e l’acqua calda sanitaria. 

Il costo di questi contratti di manutenzione varia sulla base sia della cadenza periodica, sia sul numero di operazioni effettuate, il che rende molto concorrenziale il mercato e dà al cliente la facoltà di scegliere non solo in base all’affidabilità e alla serietà professionale della ditta incaricata, ma anche a seconda di quanto viene controllata.

Servizio di assistenza caldaia: prezzi contenuti e qualità professionale con Instapro

Per un’assistenza caldaia a prezzi competitivi e con il massimo dell’affidabilità, le ditte affiliate Instapro sono la soluzione ideale: professionalità, esperienza e competenza sono al servizio del cliente ogni giorno, con risposte certe e feedback in circa 48 ore su ogni richiesta di preventivo.  

Migliaia di utenti ogni giorno esprimono la loro soddisfazione sulla piattaforma Instapro, lasciando recensioni sulla scheda della ditta incaricata, a dimostrazione della qualità del servizio ricevuto.

Altre letture consigliate

Trova un termoidraulica vicino a te