Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.

Panoramica Pavimenti e piastrelle

Quanto costa la posa di piastrelle cucina?

Cerchi informazioni su **piastrelle per cucina: prezzi**, tipologie, stili e altro? Sei nel posto giusto! Su Instapro puoi anche chiedere preventivi per la posa piastrelle, comparare i costi e trovare il piastrellista giusto.

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Posa piastrelle per la cucina: prezzi e fattori da considerare

Nella tabella in alto trovi una panoramica sui costi di posa delle piastrelle per la cucina al metro quadro, stando ai prezzi medi di mercato.

In questa guida di Instapro trovi tutte le informazioni indispensabili per scegliere le piastrelle per la cucina e calcolare i costi dell’intervento, dalla manodopera all’acquisto dei materiali.

Ogni giorno noi di Instapro aiutiamo chi cerca informazioni sui lavori in casa. Non solo guide tematiche. Ti diamo anche la possibilità di cercare i migliori professionisti della tua zona per qualunque intervento.

Ad esempio, puoi richiedere subito e senza impegno un preventivo gratuito per la posa piastrelle della cucina. I piastrellisti registrati a Instapro ti risponderanno nel giro di 24 ore: una volta confrontati i preventivi e valutato il servizio, potrai scegliere il professionista che fa per te.

Ma c’è molto altro da scoprire. Quando arriva il momento di installare o sostituire le mattonelle della cucina su pavimenti e pareti, devi considerare diversi fattori determinanti sia per la scelta delle piastrelle da cucina sia sui prezzi.

I fattori da considerare per il costo di manodopera sono:

  • Ampiezza della superficie da piastrellare (parete o pavimento);
  • Tipologia di piastrella;
  • Tecniche e schemi di posa delle piastrelle per la cucina;
  • Le fasi di preparazione, lavorazione e finitura. In quanto alla scelta delle tue piastrelle per il rivestimento della cucina, ci sono altri aspetti da considerare. Primo fra tutti: meglio non lesinare sulla qualità delle piastrelle. Cerca sempre soluzioni con standard qualitativi ben precisi. Le piastrelle per cucina, al di là del prezzo, devono essere:

  • Resistenti;
  • Facili da pulire;
  • Della porosità giusta. Leggi la guida fino in fondo per raccogliere elementi utili per valutare il prezzo delle piastrelle per la cucina, i costi di posa, la tipologia di prodotto da acquistare e molto altro ancora.

Tabella dei prezzi medi per le piastrelle da cucina

Una tabella chiara con i prezzi per la piastrelle della cucina. Potrai anche scoprire il costo per l'installazione, la manutenzione e le opere che si possono creare con esse senza IVA.

Fornitura piastrelle per il bagno - Prezzi al mq DaA
Piastrelle da cucina in cotto30€70€
Piastrelle da cucina in bicottura10€15€
Piastrelle da cucina in maiolica10€15€
Piastrelle da cucina in gres12€35€
Posa piastrelle in cucina Prezzo al metro quadroDaA
Posa piastrelle da cucina11€65€
Creazione massetto15€35€
Posa rivestimento a mosaico 25€120€

NOTA che i prezzi potrebbero variare per il tipo di lavoro da effettuare, la qualità della sua esecuzione e la regione in cui ti trovi. 

Tempistiche, fasi e informazioni sulla posa piastrelle per la cucina

Quando si devono installare le piastrelle per la cucina, il costo dell’opera può cambiare a seconda delle varie fasi di posa. Si tratta di una procedura standard, ma alcune volte la situazione può cambiare profondamente.

Piastrelle da cucina

Capiamo innanzitutto quali sono le fasi di posa.

Preparazione del sottofondo

Che si tratti del muro o del pavimento, il sottofondo va preparato, livellato e levigato.

Posa delle piastrelle

L’installazione vera e propria delle piastrelle in cucina, a seconda degli schemi di posa scelti.

Stuccatura delle fughe

Terminata la posa, si rimuovono i residui della lavorazione per poi sigillare le linee di fuga.

Realizzare le finiture

Si tratta della pulizia finale delle piastrelle e può comprendere l’applicazione di prodotti speciali per la finitura.

Le tempistiche e i costi di posa delle piastrelle in cucina variano principalmente a seconda dello stato del fondo. Se c’è bisogno di rifare il massetto o di interventi importanti sulla parete, questo allungherà i tempi. Anche i trattamenti speciali per le piastrelle richiedono tempi più lunghi.

Quando è possibile, si può optare per la posa delle piastrelle su un pavimento esistente. Ma solo a condizione che la precedente pavimentazione sia stabile e uniforme. In caso contrario, occorrerà rimuovere le vecchie piastrelle dal pavimento della cucina.

Tipologia di piastrelle per cucina: materiali e consigli

Che si tratti di cucine moderne, classiche o rustiche, le piastrelle per il rivestimento della cucina devono sempre essere scelte con cura. Le tipologie di piastrelle più indicate sono:

  • Bicottura
  • Ceramica
  • Gres porcellanato
  • Maiolica
  • Cotto Come scegliere le piastrelle cucina per pavimento e pareti? Facciamo alcune considerazioni.

Resistenza

Per rivestire le pareti della cucina si può optare per le economiche piastrelle bicottura, ceramiche, maioliche, gres porcellanato. Per i pavimenti della cucina sono senza dubbio preferibili le tipologie di piastrella più robuste, quindi ceramica, gres porcellanato e cotto.

Porosità

Per il pavimento della cucina è bene scegliere delle mattonelle con una buona porosità, non lisce: sarà più facile pulirle. Per le pareti dietro al lavabo o alla zona cottura, le piastrelle porose sono sempre un’ottima soluzione; in questo caso le mattonelle lisce non creano problemi.

Dimensioni e Fughe

In quanto alle dimensioni, per il pavimento conviene scegliere piastrelle da cucina grandi, in modo da ridurre le linee di fuga. Per i muri si può optare per piastrelle più piccole, ma se si riveste l’intera parete sarebbe bene valutare piastrelle di grande formato. In ogni caso, le linee di fuga su pavimento e pareti dovrebbero essere quanto più possibile di spessore ridotto, per contrastare l’accumulo di sporcizia.

Piastrelle cucina: prezzi, formati e stili più amati

Esistono formati piccoli, medi e grandi e i prezzi delle piastrelle da cucina sono commisurati alle dimensioni. Purché si scelgano piastrelle da cucina di buona qualità, sui formati si può dare spazio alla creatività, rinunciando talvolta a un pizzico di comodità.

Al momento di fare la fatidica scelta, a dettare la linea è sicuramente lo stile che si vuole conferire alla cucina. Vediamo quali sono gli stili che più frequentemente si trovano nelle cucine di oggi.

Cucina moderna

Le piastrelle per la cucina moderna ideali possono essere di vario tipo. Lo spirito moderno è dato dalle linee sobrie, uniformi, tendenti al minimal, che dominano l’ambiente. Ma non può mancare quel tocco in più che catturi l’attenzione. Le piastrelle da cucina moderna possono essere quell’elemento che ribalta l’equilibrio, con colori, geometrie o decorazioni che diventano protagoniste. O, al contrario, possono aiutare a ristabilire l’armonia con tinte neutre, grandi formati e, perché no, piastrelle effetto pietra.

Cucina classica

Il legno, in essenza scura o colorato, è il protagonista della cucina classica. Le piastrelle effetto legno, quindi, sembrano la soluzione ideale per creare un accordo perfetto. Un’altra soluzione è l’effetto invisibile, applicando piastrelle in ceramica o gres in tono con gli arredi. Oppure, un contrasto garbato realizzato con mattonelle in nuance diversa dai mobili cucina, ma senza sovrastare tutto il resto.

Cucina rustica

Come nei casali di campagna di una volta, la cucina rustica è un ambiente caloroso e ospitale, a tratti festoso. Le piastrelle da cucina in maiolica decorata sono un’idea perfetta per rivestire la parete del lavabo e zona cottura: con colorazioni accese, come usa nel Sud Italia, o tinte terrene più vicine agli Appennini. Sempre in voga l’uso delle piastrelle per realizzare una cucina in muratura o l’uso delle piastrelle a mosaico. A proposito di geografia, il cotto in stile toscano è quasi indispensabile per il pavimento.

Cucina vintage

A seconda dell’epoca e della latitudine cui si fa riferimento, le possibilità per rivestire una cucina vintage sono tante. Un elemento distintivo è certamente l’uso delle piastrelle diamantate per rivestire le pareti, completamente bianche o colorate. Per i pavimenti, le piastrelle in gres porcellanato offrono vari effetti pietra o marmo, da dosare per un aspetto più informale o elegante.

I prezzi delle piastrelle da cucina variano a seconda del materiale scelto, della metratura da rivestire e degli schemi di posa.

Schemi e tecniche di posa delle piastrelle per la cucina

Quali sono gli schemi di posa consigliarti per le piastrelle da cucina? Come abbiamo detto, questo è un altro fattore che determina il costo di posa delle piastrelle per la cucina. Che si tratti di piastrelle per il rivestimento delle pareti o pavimenti della cucina, questi sono gli schemi di posa più diffusi e adatti per i formati quadrati, rettangolari e di altre geometrie:

  • Schema lineare;
  • Schema diagonale;
  • Schema a mosaico;
  • Schema a cassero;
  • Schema a scacchiera. Le tecniche di posa, invece, sono i vari metodi possibili di incollare le piastrelle per la cucina al supporto. Vediamoli subito.

  • Posa a colla La soluzione massetto e colla è la più utilizzata per la posa delle piastrelle per la cucina a muro o a pavimento, adatta a bicottura, ceramiche, gres e maioliche.

  • Posa a secco Per le pavimentazioni, esistono delle piastrelle incastro autoportanti che non richiedono l’uso di materiali collanti.

  • Piastrelle adesive da cucina Una novità degli ultimi tempi: le piastrelle adesive da cucina sono fornite di uno strato di materiale adesivo che permette l’installazione in pochi minuti. Le piastrelle autoadesive in cucina possono essere utilizzate per rivestire pareti e pavimenti. In alcuni casi, si consiglia l’uso del silicone per una maggiore resistenza.

Non sai come scegliere schemi e tecniche di posa per le piastrelle da cucina al prezzo più conveniente? Affidati ai professionisti iscritti a Instapro e lasciati guidare.

Scegliere le piastrelle da cucina: i marchi consigliati

Quali sono i migliori brand di piastrelle da cucina? Sul mercato ci sono tanti produttori e fornitori di piastrelle da cucina, con prezzi per tutte le tasche. Ecco i marchi consigliati da consumatori ed esperti.

  • Ikea
  • Leroy Merlin
  • Obi
  • Iperceramica
  • Marazzi
  • Ragno
  • Ceramica Sant’Agostino

Posa piastrelle per la cucina, detrazioni fiscali 2018

È possibile abbattere i costi di posa delle piastrelle per la cucina grazie agli sconti fiscali previsti dal Governo. Ma occorre avere i requisiti giusti.

La Legge di bilancio 2018 prevede importanti detrazioni fiscali sull’Irpef per chi effettua lavori in casa. Nel caso della posa piastrelle in cucina, quindi di lavori eseguiti in una singola unità abitativa, si potrebbe accedere alle detrazioni se l’intervento fa parte di una ristrutturazione più ampia. Ad esempio, una ristrutturazione o la realizzazione di un impianto di riscaldamento a pavimento.

Per saperne di più, visita il portale ufficiale dell'Agenzia delle Entrate: www.agenziaentrate.gov.it.

Posa piastrelle per la cucina: prezzi giusti, qualità e risparmio su Instapro

A questo punto della guida, hai tutte le informazioni utili sulla posa delle piastrelle per la cucina: prezzi manodopera, tipologie e materiali, stili e bonus fiscali. Sei pronto a fare la tua scelta consapevole.

Per cominciare la posa delle nuove piastrelle per la cucina ti bastano pochi click.

Su Instapro puoi richiedere subito preventivi gratuiti ai migliori professionisti della tua zona, tutti verificati e certificati. Riceverai le proposte nel giro di 24 ore: così potrai confrontare le varie offerte, leggere le recensioni degli altri clienti e farti un’idea sul servizio più adatto a te.

Trova il professionista che fa al caso tuo per la posa di piastrelle per la cucina: con i prezzi alla mano è più rapido, semplice e sicuro.

Cosa aspetti? Richiedi subito un preventivo.

Con Instapro, qualità e risparmio sono a portata di click!

Altre letture raccomandate

  1. Guida ai prezzi: Posa pavimenti in bamboo
  2. Guida ai prezzi: Posa parquet legno
  3. Guida ai prezzi: Isolamento del pavimento
  4. Guida ai prezzi: Posa parquet grigio
  5. Guida ai prezzi: Posa gres porcellanato

Trova un pavimentazione vicino a te