Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.

Panoramica Riscaldamento

Quanto costano i lavori sull'impianto a gas?

Con Instapro, puoi richiedere preventivi alle migliori ditte di termoidraulica nella tua zona. Ma quanto costa un lavoro di installazione o sostituzione di impianti e tubi del gas? E quali sono i fattori che influenzano il prezzo finale?

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Il costo dei lavori sull'impianto a gas

Hai bisogno di un professionistaper l'installazione di un nuovo impianto a gas? Cerchi qualcuno che possa allacciare la tua cucina all'impianto a gas della tua casa? Su Instapro troverai il professionista che fa per te, e che potrà aiutarti nella realizzazione di ogni genere di lavori che riguardano la gestione del gas nella tua casa.

Se ti stai chiedendo quanto costa l'installazione o la modificadel tuo impianto a gas, qualunque siano i lavori che devi far eseguire nella tua casa, puoi consultare questa guida ai prezzi degli interventi di installazione e modifica degli impianti a gas. Troverai la risposta alle tue domande, potrai valutare i costida affrontare per la ristrutturazione dell'impianto nella tua casa e saprai come richiedere l'intervento di un installatore professionista qualificato per l'esecuzione di questo genere di lavori.

La realizzazione di un semplice allaccio della cucina al tuo impianto a gas può costare in media intorno a €600, mentre per l'allaccio della tua caldaia potrai spendere mediamente €300. I lavori per il rifacimentocompleto degli impianti a gas costano in media €3.000, e sono molto variabili in funzione delle dimensioni degli impianti da ristrutturare.

I costi indicativi dei lavori sugli impianti a gas

Nella tabella che segue sono indicati i prezzi medi per i lavori più comuni che riguardano gli impianti a gas.

TipologiaIndicazioni sui costi:
Allaccio cucina €400 - €700
Allaccio caldaia €200 - €350
Ristrutturazione completa dell'impianto a gas€2.000 - €5.000

¹ NOTA che I prezzi potrebbero variare per la qualità dell'esecuzione e in base alla regione in cui ti trovi.

A chi affidare i lavori da eseguire sugli impianti a gas?

Gli impianti a gas degli ambienti domestici sono uno dei punti più critici dal punto di vista della sicurezza domestica, per via delle caratteristiche di pericolosità del gas propano degli impianti che sfruttano il gas di città come di quelli alimentati dalle bombole per uso domestico.

Il gas propano è uno dei combustibili più pericolosi: può incendiarsi e anche esplodere nel caso si verifichino fughe di gas. Per questo motivo le norme di sicurezza imposte dalla legge sono molto restrittive e obbligano a ricorrere all'intervento di personale qualificato, per poter eseguire qualsiasi tipo di intervento sugli impianti a gas.

Se devi anche solo allacciarela tua cucina all'impianto a gas, non potrai occupartene tu stesso: dovrai invece rivolgerti a un professionista o un'impresa qualificata per farlo. Questo è anche uno dei motivi alla base del costopiuttosto elevato della maggior parte dei lavori che riguardano gli impianti a gas. In fondo, quando si tratta della sicurezza della tua casa e delle persone che ci vivono, vale anche la pena spendere qualcosa in più e dormire sonni tranquilli.

allacciamento gas

Come vengono eseguiti i lavori sugli impianti a gas

Per motivi di sicurezza, le tubazionidegli impianti a gas devono essere installate all'interno delle opere murarie, salvo i brevi tratti che consentono l'allaccio alle condotte del gas di città, o alla bombola del gas. Questo comporta che ogni volta che si debbano riparare o sostituire le tubazioni degli impianti a gas, occorra eseguire la demolizione più o meno estesa degli stessi muri dove passano i tubi del gas.

I lavori di demolizione sono sempre abbastanza costosi, e questo spiega perché i costidei lavori di ristrutturazione degli impianti a gas siano in genere elevati. Al costo di installazione delle nuove tubazioni, occorre infatti aggiungere il costo delle demolizioni di parte dei muri della tua casa, e il costo del successivo ripristino dei muri e dei rivestimenti delle pareti.

Per tutti questi motivi, i lavori di ristrutturazione degli impianti a gas vengono in genere eseguiti durante gli interventi di ristrutturazionecompleta della casa, quando cioè buona parte delle pareti sarebbero comunque da rifare.

I lavori di modifica dell'impianto a gas nella cucina

Se i lavori di ristrutturazione degli impianti a gas riguardano la cucina, come spesso capita, considera che il ripristino delle piastrelle che rivestono le pareti ha un costo piuttosto elevato. Se hai bisogno anche solo di spostare i fornelli della tua cucina da una parete all'altra della stanza, in funzione di un ampliamentodella cucina, o di una diversa e più funzionale disposizione degli interni, non potrai evitare di intervenire sui muri della stanza.

Dovresti perciò preventivare con cura i costi da sostenere, prima di decidere di rivoluzionare la disposizionedegli interni nella tua cucina, e valutare se vale la pena di affrontarne i relativi costi.

Tra le modifiche degli impianti a gas più frequenti, per quanto riguarda la cucina, rientra ad esempio la nuova disposizione del tubo che porta il gas al piano cottura. Capita spesso che lo si voglia spostare su un lato differente della cucina, magari per una ragione di praticitàe facilità di utilizzo dei fornelli. Se il tubo del gas non è sufficientemente lungo per arrivare alla nuova posizione richiesta, dovrà essere sostituito nell'ultimo tratto, se non per intero, affinché possa essere garantita la massima sicurezza.

Non è infatti possibile né consigliabile realizzare giunzioni di vari tratti del tubo del gas, mediante raccordi più o meno sicuri. Meglio invece sostituiredel tutto la porzione del tubo del gas che arriva dal più vicino collettore, che si trova in genere sotto il lavello della cucina nei modelli componibili, o che proviene dall'esterno attraverso un'apertura ricavata nel muro perimetrale della tua casa.

Se il tubo del gas dovesse essere a vista, invece che all'interno del mobile componibile della cucina, allora la legge prescrive che in luogo del tubo in rame venga utilizzato un tubo flessibile dall'armatura in acciaio, o un tubo in gomma. La scelta dipende dalla praticità di utilizzo: essendo il tubo in gomma più flessibile, potrebbe essere la soluzione ideale se non sei ancora sicuro della disposizione della tua cucina, ma vuoi avere la possibilità di spostarla anche di mezzo metro senza dover fare i conti con il più rigido tubo in acciaio.

Certificazione dell'impianto a gas di casa

Se hai eseguito delle modifiche sostanziali all'impianto a gas della tua casa, la legge prescrive che tu debba richiedere una Certificazione di Conformitàaggiornata del tuo impianto.

La certificazione dell'impianto a gas ha il duplice scopo di garantireche le modifiche al tuo impianto siano state eseguite a norma, secondo gli standard di sicurezza in vigore, ed è al contempo un documento necessario quando vorrai locare o vendere la tua casa, dovendo in quei casi produrre un documento di agibilitàaggiornato, di cui la certificazione di conformità dell'impianto a gas è parte integrante.

L'obbligatorietà della certificazione degli impianti a gas è stabilito dalla legge 46 del 1990, modificata negli anni e sostituita dal Decreto Ministeriale n° 37 del 22 gennaio 2008. Secondo quanto stabilito dalla norma indicata, la ditta o il professionista a cui avrai fatto eseguire le modifiche del tuo impianto, come pure la realizzazione di un impianto di nuova costituzione, dovrà redigere al termine dei lavori una certificazione di conformità dell’impianto alle normative di sicurezza vigenti.

Nel documento che il professionista o la ditta dovranno rilasciare, saranno indicati i datiessenziali e necessari per il rilascio della certificazione, che comprendono in dettaglio:

  • La tipologia di impianto a gas installato
  • Gli estremi d’identificazione della ditta responsabile della certificazione
  • L’ubicazione dell’impianto
  • I dati personali relativi al proprietario e/o al committente dei lavori per la realizzazione dell’impianto, che possono anche non coincidere
  • I materiali impiegati nella costruzione

Insieme alla richiesta del certificato di conformità dell'impianto a gas, dovranno essere allegati il progettotecnico dell'impianto, lo schema delle tubazioni, degli attacchi e delle valvole del gas e il certificato di iscrizione alla Camera di Commercio della ditta che ha eseguito i lavori.

Hai bisogno di aiuto per il rifacimento dell'impianto a gas della tua casa?

Su Instapropuoi paragonare i prezzi e i lavori di più professionisti. Avrai anche la possibilità di controllare tutti i profili e le loro referenze. Riuscirai così ad avere un’idea di come viene effettuato il lavoro da un determinato professionista e riuscirai a fare la scelta migliore per i lavori da eseguire sull'impianto a gas della tua casa.

Altre letture raccomandate

  1. Guida ai prezzi: Piastrelle per muri o pavimenti
  2. Guida ai prezzi: Installazione/sostituzione riscaldamento a pavimento
  3. Guida ai prezzi: Installazione/sostituzione termostati e valvole termostatiche
  4. Guida ai prezzi: Installazione/sostituzione termosifoni
  5. Guida ai prezzi: Manutenzione Caldaia

Trova un termoidraulica vicino a te