Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.
Panoramica Porte e finestre

Arredo interni, porta a libro: prezzi, tipologie e contesti di posa

Ideale quando si ha poco spazio a disposizione, una porta a libro ha prezzi diversi a seconda del materiale, delle finiture e delle dimensioni. Di seguito cercheremo di descriverne le caratteristiche peculiari e i migliori contesti d’installazione.

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Porta a libro: prezzi e informazioni generali

Sfruttare ogni centimetro di spazio disponibile negli ambienti di casa è diventata ormai una delle priorità del design d’interni: negli ultimi anni sono cambiati i modi di abitare gli spazi, con vani di modeste dimensioni. Questi spazi ridotti, se sfruttati a dovere, possono diventare ottimi soggiorni o stanze da letto.

In particolare l’utilizzo delle porte da interni in contesti come monolocali e bilocali – dove per definizione i metri quadri a disposizione sono pochi – è diventato negli anni oggetto di studio, in modo da ridurne gli ingombri e facilitare i loro meccanismi di apertura e di chiusura.

In questa direzione vanno le porte a libro, porte pieghevoli da interni che uniscono funzionalità, personalizzazione estetica e che soprattutto sono un ottimo modo per sfruttare gli spazi domestici, grazie alla loro apertura ridotta.

Prezzi porte a libro: i costi medi

Ma ecco un veloce riepilogo dei prezzi delle porte interne a libro, in modo tale da avere subito un’idea più chiara sui costi.

Porte a libroda - a
Porta pieghevoli da interni a due ante250€ - 460€
Modello a tre ante320€ - 500€
Portafinestra a libro per esterni650€ - 1000€
NOTA: i prezzi per le porte a libro di cui sopra possono variare da regione a regione e risentire di differenze dovute alle lavorazioni accessorie e alla qualità specifica delle finiture.

Come funziona una porta a libro?

Per scoprire tutto su porte a libro e prezzi, è importante cercare di capire nel dettaglio come funziona il meccanismo di apertura. Ogni porta è formata da due o più ante, che hanno la capacità di ripiegarsi l’una sull’altra, richiamando la caratteristica forma delle pagine di un libro che si chiude.

Nel momento in cui si va ad aprire questa porta, le ante occupano perciò molto meno spazio rispetto a un modello a battente, in quanto la larghezza standard viene come minimo dimezzata, se non addirittura ridotto di 2/3, proprio grazie alle ante pieghevoli.

Questa particolare caratteristica è il motivo per cui questo tipo di porte pieghevoli viene definito salva-spazio: infatti non essendoci più l’ingombro di un’anta intera a lato della parete, vi si possono installare dei mobili, oppure più semplicemente lasciare lo spazio libero per facilitare l’ingresso nelle stanze.

La modalità di apertura può essere poi destrorsa o sinistrorsa, a seconda della comodità del cliente o della conformazione dell’apertura; inoltre sotto ogni anta vengono spesso collocate delle piccole rotelle, per facilitarne il movimento. Oltre ai prezzi delle porte libro, le misure e il potenziale risparmio di spazio sono fra i fattori che più interessano i nostri utenti.

Porte a libro

Installare una porta a libro: prezzi in base ai materiali

Una porta a libro ha prezzi che cambiano prima di tutto a seconda del materiale con cui si realizzano le ante; in particolare quelli più utilizzati sono:

  • PVC: polimero plastico dall’ottimo rapporto qualità-prezzo, personalizzabile con pannelli decorativi e verniciabile con ogni colore. È in grado di simulare anche le venature del legno, richiede poca manutenzione e assicura buona resistenza e facilità di pulizia. I prezzi delle porte a libro di questo materiale sono solitamente fra i più bassi in commercio.
  • Legno: il cui prezzo varia a seconda dell’essenza e del fatto che l’infisso sia in massello o in laminato. Il suo stile classico e senza tempo dona un calore e un’eleganza unici, nonché ottima durevolezza nel tempo, a patto che ci si prenda cura costantemente delle sue venature.
  • Alluminio: tipico degli ambienti in stile industrial o minimal, personalizzabile nelle colorazioni e dotato di ottime caratteristiche di robustezza e di tenuta termica. È tipico anche dei contesti d’installazione esterni, dove ad esempio può collegare in maniera pratica un terrazzo o un balcone al resto della casa. Leggero e sicuro, è il materiale più caro in assoluto. Fra le porte a libro, i prezzi di quelle in alluminio sono generalmente i più alti.
  • Vetro: nella sua versione temperata o stratificata, che garantisce resistenza e sicurezza e ha il vantaggio di essere molto luminoso ed elegante. Adatta a qualunque contesto di posa, una porta a libro in vetro può essere poi satinata, per donare agli ambienti il giusto grado di privacy, oppure incisa con motivi decorativi a piacimento.

Porta a libro: prezzi e personalizzazioni estetiche

A proposito di decorazioni, i prezzi delle porte a libro interne cambiano anche a seconda delle finiture che si possono applicare sull’infisso; stiamo parlando nello specifico di:

  • Effetti spazzolati, satinati o a buccia d’arancia.
  • Verniciature lucide, opache o laccate.
  • Grafiche serigrafate, stampe e loghi.
  • Pannelli con motivi decorativi di ogni tipo.
  • Inserti in metallo o legno per creare cornici e decorazioni varie.
  • Aperture in cui inserire una piccola vetrata, per dare maggiore luminosità alle stanze.

Queste personalizzazioni sono tipiche modelli in PVC e legno, mentre per una porta a vetro si può parlare della decorazione della lastra, attraverso procedimenti quali:

  • La satinaturamediante acido.
  • La sabbiatura, che dona una piacevole superficie liscia.
  • L’incisione, con motivi geometrici, floreali e di ogni tipo, che doneranno alla porta un pizzico di stile in più.

Queste decorazioni possono portare ad aumenti di prezzi delle porte a libro dal 10 al 50% a seconda dei casi. Per maggiori dettagli, ti consigliamo di continuare a leggere e inviarci una richiesta gratis per preventivi su misura per te.

Porte a libro: prezzi, vantaggi e punti critici

Installare delle porte pieghevoli, in casa, in ufficio o in contesti commerciali, comporta innanzitutto un vantaggio di tipo pratico: infatti permettono un collegamento facile con ogni stanza, ampliando l’area di ingresso.

Ciò è molto vantaggioso nel caso vi siano persone con ridotta mobilità o in sedia a rotelle. Questo perché questi infissi rendono più facile il passaggio e la fruizione degli ambienti domestici, specialmente nella stanza da bagno, luogo in cui bisogna offrirgli il massimo possibile della libertà di movimento e dell’autonomia.

Oltre al recupero di spazio, i vantaggi derivati dall’installazione di porte pieghevoli sono:

  • La discrezionee l’impatto estetico minimo.
  • Lafacilità d’installazione.
  • La possibilità di creare infissi su misura, adatti a qualunque apertura.
  • L’ampia personalizzazione.

Unici svantaggi delle porte a libro sono legati ai singoli materiali: infatti nel caso del legno e del vetro abbiamo a che fare con superfici molto delicate, da mantenere con cura onde evitarne un rapido decadimento. Per saperne di più sui prezzi delle porte a libro, se questo articolo non ha risolto tutti i tuoi quesiti, inviaci subito una richiesta di preventivo.

I contesti migliori in cui installare una porta a libro

Chiarite le variabili che influenzano i prezzi delle porte interne a libro, andiamo a vedere in quali contesti esse trovano la migliore installazione.

Abbiamo già accennato al fatto che in case abitate da persone anziane, con difficoltà di deambulazione o in sedia a rotelle, questa tipologia di porta interna elimina sensibilmente un potenziale ostacolo al loro libero movimento, creando così più spazio e le condizioni ottimali di manovra.

Ma oltre alle case, le porte a libro trovano ampia diffusione negli uffici, in quanto la loro luminosità – specie se si opta per una porta a libro in vetro – rende migliore la vivibilità dell’ambiente, oltre a essere una presenza discreta, che garantisce la giusta privacy al momento opportuno.

Porte a libro: prezzi e soluzioni pratiche

Sempre restando nell’ambito delle porte a libro in vetro, queste possono essere utilizzate per collegare una veranda alla zona giorno, sfruttando la luminosità della superficie per far entrare i raggi del sole.

Altro utilizzo domestico è invece quello della porta-finestra a libro, un infisso che essendo però al confine tra interno ed esterno dove essere sufficientemente robusto nonché garantire un ottimo isolamento termo-acustico.

In questi casi è bene optare per una porta a libro in alluminio a taglio termico, che eviterà spifferi e condensa, isolando l’ambiente interno dal balcone o dal terrazzo a cui è collegato. Trova la giusta sistemazione per le porte a libro. I prezzi non saranno un problema confrontando diverse offerte dai migliori posatori della tua zona.

Come trasformare una porta normale in porta a libro

In commercio esistono diversi kit che possono trasformare un normale infisso a battente in una porta a libro. Sono formati principalmente da viterie e cardini per il ripiegamento delle ante; tuttavia le operazioni che portano a questo risultato possono essere difficoltose, poiché comportano operazioni quali:

  • Prendere accuratamente le misuredella porta.
  • Sezionarel’anta in parti uguali.
  • Inserire cardini di collegamento in maniera precisae nei punti giusti, onde assicurare la corretta apertura.

Per questo è sempre bene affidarsi a un tecnico specializzato, che svolgerà il lavoro a regola d’arte e senza intoppi. Si tratta di una soluzione intelligente per risparmiare sui prezzi di porte a libro nuove.

Installare o sostituire una porta a libro: prezzi più bassi con gli sgravi fiscali

La sostituzione degli infissi da interno può rientrare in quelle opere di ristrutturazione edilizia per cui si può avere diritto a un incentivo fiscale. In particolare lo sgravioè pari al 50% del costo totale dei lavori, per un importo massimo pari a 96.000 euro e viene detratto dall’aliquota Irpef in sede di denuncia dei redditi.

L’incentivo viene spalmato su 10 anni di tempo, in ognuno dei quali una quota fissa del bonus viene detratto dalla dichiarazione dei redditi del cliente. Inoltre, l'applicazione dell'IVA agevolata al 10% riduce immediatamente i prezzi delle porte a libro che verranno installate a casa tua.

Porte a libro: prezzi e fattori che lo influenzano 

In linea di massima una porta a libro ha prezzi che si differenziano da modello a modello sulla base di fattori che sono comuni a tutte le altre porte, come ad esempio:

  • Le dimensioni specifiche;
  • La tipologia di materiale con cui viene realizzata;
  • La qualità delle finiture (maniglie, cardini, telai e cornici);
  • La verniciatura e tutte le lavorazioni accessorie per personalizzarne l’aspetto.

Oltre a queste variabili, nei prezzi di una porta a libero però entrano in gioco parametri peculiari quali:

  • Il numero di ante;
  • La modalità con cui si ripiega la porta per salvare spazio;
  • Gli eventuali lavori murari per adattare il nuovo telaio e la porta all’apertura.

Quest’ultimo punto in particolare farà poi la differenza nel preventivo finale per le porte pieghevoli: infatti a seconda dei lavori necessari aumenterà il numero di ore di manodopera richieste per l’installazione.

Montare una porta interna a libro: prezzi competitivi, qualità professionale e risparmio con Instapro

Per vedere montata una porta a libro a prezzi competitivi, a regola d’arte e con la garanzia di durevolezza nel tempo la soluzione è chiedere un preventivo a una delle centinaia di ditte affiliate a Instapro: solitamente in 24-48 ore invieranno un riscontro al cliente, in modo tale da dare subito risposta alle sue domande ed esigenze.

Ogni ditta viene poi recensita dagli utenti della piattaforma, che rilasciano il loro parere, in modo da fornire un feedback immediato ai nuovi clienti circa lo oro serietà; un modo semplice e veloce per scegliere il professionista giusto.

Altre letture consigliate

Trova un infissi e serramenti vicino a te