Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.

Panoramica Pavimenti e piastrelle

Finto parquet: prezzi e dettagli utili

Sei interessato al finto parquet? Prezzi, materiali, caratteristiche e consigli su come risparmiare li puoi trovare su Instapro. Leggi l'articolo, invia la tua richiesta e ricevi preventivi gratis dai migliori posatori.

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Finto parquet: i vantaggi

Il finto parquet è un tipo di pavimento realizzato in vari materiali che imita il prestigioso ed elegante parquet senza portare con sé gli alti costi di manutenzione, la poca resistenza all'acqua e al calpestio.

Oltre a questi vantaggi, il finto parquet è apprezzato per l'ottimo rapporto qualità-prezzo, che ne ha fatto uno dei rivestimenti più di tendenza per chi desidera rinnovare i pavimenti della propria casa. Le caratteristiche di particolare bellezza e resistenza all'acqua e agli agenti chimici fanno del finto parquet la scelta idealequando si tratta di rifare il look al pavimento, pur senza spendere cifre elevate.

L'aspetto estetico del finto parquet non ha nulla da invidiare al pavimento in legno vero e proprio. Gli attuali sistemi di stampa dei laminati, ad esempio, o del gres porcellanato sono talmente avanzati che non c'è essenza o colore di parquet che non possa essere imitata alla perfezione dai laminati della migliore qualità. La particolare resistenzadel finto parquet permette inoltre di ridurre pressoché a zero i costi di manutenzione, al contrario dei pavimenti in vero legno che hanno alti costi di gestione e necessitano dicure periodiche e costanti negli anni.

Tabella dei prezzi per il finto parquet

Vuoi rinnovare i pavimenti di casa con del finto parquet? I prezzi li puoi trovare nella tabella qua sotto, con indicazioni anche sui costi di fornitura e installazione. Le cifre indicate sono da considerarsi IVA esclusa.

Fornitura finto parquet - Prezzi al metro quadroDaA
Finto parquet laminato AC36€12€
Finto parquet laminato AC525€45€
Finto parquet in gres porcellanato9€30€
Finto parquet in PVC12€25€
Messa in posa finto parquet - Prezzi al metro quadro
Posa flottante15€30€
Posa con colla15€25€
NOTA che i prezzi potrebbero variare per il tipo di lavoro da effettuare, la qualità della sua esecuzione e la regione in cui ti trovi.

Finto parquet: le tipologie

In questo articolo scopriremo le tipologie di finto parquet più utilizzate per i rivestimenti dei pavimenti:

  • Laminato: il laminato è un tipo di finto parquet con anima in fibra di legno a densità variabile e rivestimento superficiale in melammina con stampa in fantasia variabile. Il laminato può imitare qualsiasi tipo di venatura del legno e avere la colorazione che preferisci. La pellicola superficiale protegge il pavimento da graffi e abrasioni, oltre ad essere impermeabile e facile da pulire. Data la sua stabilità dimensionale, si presta particolarmente ad essere posato su pavimenti radianti, dato che non teme sbalzi di temperatura. I prezzi del finto parquet laminato sono solitamente abbordabili, ma non mancano prodotti top di gamma, piuttosto costosi e quasi impossibili da distinguere da un parquet in legno puro.
  • Vinile: usato in passato per pavimenti sotto forma di rotoli di scarsa qualità, il vinile è un materiale sintetico, impermeabile, igienico e facile da pulire. Può assumere le parvenze del legno diventando un vero e proprio finto parquet, mantenendo la sua tipica morbidezza. Nella versione moderna in mattonelle, il finto parquet in vinile accoppia la sua praticità con una grande facilità di posa. Le piastrelle LVT (Luxury Vinile Tiles) sono molto belle da vedere, non scoloriscono e mantengono intatte negli anni le loro caratteristiche. I prezzi di un finto parquet in vinile possono anche superare quelli di alcuni tipi di pavimento in legno.
  • Gres Porcellanato: continuando nel nostro elenco di pavimenti in finto parquet, non possiamo non citare le piastrelle in gres porcellanato con effetto legno. Queste mattonelle di finto parquet sono estremamente robuste e resistenti ai graffi, oltre che facili da pulire e adatte al riscaldamento a pavimento. Il gres porcellanato è infatti un discreto conduttore termico, non si espande col calore e ha una buona inerzia termica. Questo prodotto viene venduto anche nelle catene della grande distribuzione, dove puoi trovare finto parquet in gres porcellanato a prezzi molto interessanti.
  • PVC: molto simile al finto parquet in vinile, il PVC può essere impiegato per realizzare pavimenti di varie tipologie, molto pratiche da posare e dalle caratteristiche interessanti. Sono infatti disponibili mattonelle in finto parquet con superficie autoadesiva, che possono essere posate direttamente sul massetto senza dover utilizzare altri tipi di collanti. In alternativa, sono disponibili pavimenti in finto parquet in PVC per la posa a incastro, che viene eseguita alla stessa maniera dei parquet flottanti.
Finto parquet

Questi sono i tipi principali di finto parquet: il prezzo e il materiale sono gli aspetti che interessano maggiormente i nostri utenti. Nelle sezioni seguenti dell'articolo, vedremo più nel dettaglio le caratteristiche di un pavimento in finto parquet, i pro e i contro e i metodi di posa delle mattonelle.

Finto parquet: prezzi e caratteristiche

Dopo aver visto nella tabella i prezzi del finto parquet e le principali tipologie presenti sul mercato, possiamo dare uno sguardo alle sue caratteristiche. Il finto parquet per molti versi non ha infatti nulla da invidiare al pavimento in legno vero e proprio.

  • Resistenza: un pavimento in finto parquet è resistente al calpestio, ai graffi e all'usura. Non cambia colore nel tempo, neanche se sottoposto a luce diretta. Il laminato ad esempio è resistente anche alla quasi totalità delle sostanze chimiche, grazie al suo rivestimento melamminico. I prezzi di un finto parquet vanno sempre considerati in riferimento della qualità del prodotto e alla sua capacità di mantenersi intatto per molti anni.
  • Comfort termico: le mattonelle del finto parquet restituiscono alla tua pelle la stessa sensazione di calore e comfort tipica di un vero pavimento in legno. Sia il vinile che il laminato sono infatti leggermente isolanti, a differenza del gres porcellanato che è un discreto conduttore termico. Inoltre, tutte le tipologie moderne di pavimento in finto parquet si sposano alla perfezione con il riscaldamento a pavimento, senza trattenere il calore o deformarsi come succede in alcuni casi con il legno vero e proprio. Inutile pagare un prezzo elevato per un parquet in legno massello, quando il finto parquet ha prestazioni superiori e un costo nettamente più basso.
  • Morbidezza: tutti i pavimenti in finto parquet, escluso il gres porcellanato, sono piuttosto morbidi al tatto. Anche per questa ragione sono scelti per asili nidi e scuole materne. Oltre ai prezzi del finto parquet, vanno considerati altri aspetti secondari per fare la scelta più giusta.
  • Scarsa manutenzione: a differenza dei pavimenti in legno massello, le mattonelle di finto parquet non richiederanno un grande impegno per la loro manutenzione. Il tempo e il materiale che ti serve per tenere in ottimo stato un pavimento in legno, sono un vero e proprio costo occulto. Non dimenticarti di valutare anche questo aspetto, quando valuti il giusto prezzo del finto parquet.
  • Facilità di posa: se si tratta di mattonelle di finto parquet in vinile, puoi semplicemente togliere lo strato protettivo sopra all'adesivo e incollarle direttamente sul massetto, opportunamente pulito e spolverato. Questo velocizza sensibilmente i tempi di posa, riducendo anche il relativo costo. Il finto parquet in mattonelle autoadesive è facile da posare, ma consigliamo sempre di rivolgerti a un professionista serio e competente per ottenere un lavoro eseguito alla perfezione.

Finto parquet: prezzi e tipi di posa

Oltre ai prezzi del finto parquet, abbiamo visto i materiali più utilizzati e le loro caratteristiche. Ora ci concentriamo sui tipi di posa disponibili.

  • Incollaggio: nel caso di mattonelle di finto parquet in gres porcellanato e di altre tipologie, la colla è la scelta obbligata. Questa viene spalmata sulle piastrelle e direttamente sul massetto prima di posare i pezzi del pavimento. Deve essere lasciata asciugare almeno 2-3 giorni (il tempo varia a seconda del tipo di colla e delle condizioni meteo). Questo tipo di posa si sposa alla perfezione con il riscaldamento a pavimento perché la colla è un blando conduttore termico. Le mattonelle di finto parquet in vinile con superficie autoadesiva sono ancora più semplici da posare, ma ti consigliamo comunque di inviare la tua richiesta a Instapro per ricevere i preventivi dei migliori posatori della tua zona e pagare il giusto prezzo per il finto parquet.
  • Posa flottante: in questo caso le mattonelle del finto parquet vengono incastrate l'una con l'altra e posate direttamente sul massetto o su un tappetino o una guaina isolante. Questo tipo di posa del pavimento in finto parquet è solitamente più rapido e reversibile. Se ti stanchi facilmente del tuo pavimento, ti consigliamo questa soluzione per evitare di dover demolire il pavimento incollato. In questo modo risparmierai inutili lavori in futuro, riducendo i prezzi del finto parquet.

Finto parquet: prezzi e come risparmiare con le detrazioni fiscali

I prezzi del finto parquet sono piuttosto competitivi, soprattutto considerando le interessanti caratteristiche di questo pavimento se confrontato con altre soluzioni. Se però il costo ti sembra comunque troppo alto, puoi usufruire delle detrazioni fiscali e risparmiare. Rifare il pavimento della tua casa con le mattonelle di finto parquet, non rientra solitamente fra le opere detraibili al 50%, dato che si tratta di un intervento di manutenzione ordinaria. Se però fai posare il nuovo pavimento in finto parquet nell'ambito di una serie di opere più ampia, puoi godere del vantaggio fiscale. In questo caso si tratterà infatti di un intervento di manutenzione straordinaria o di ristrutturazione.

Presentando, in sede di dichiarazione dei redditi, le fatture dei posatori, le prove di pagamento tramite bonifico speciale e la documentazione relativa ai lavori di ristrutturazione, potrai godere di 10 anni di IRPEF ridotta (nella misura del 50% di quanto speso per la fornitura e posa dei lavori). Avrai inoltre diritto allo sconto immediato sull'IVA, che in questo caso verrà applicata con l'aliquota agevolata al 10%. Avrai così uno sconto superiore al 60% sul prezzo del finto parquet.

Finto parquet: prezzi, qualità e risparmio con Instapro

Adesso sei un vero esperto di finto parquet: prezzi, materiali, tipologie e caratteristiche non sono più un problema per te. Hai tutte le informazioni che ti servono per inviare la tua richiesta a Instapro. In poco tempo, solitamente 24 ore, potrai ricevere riscontri dai migliori posatori della tua area. Confrontando i loro preventivi chiari e trasparenti potrai farti una chiara idea su quali siano i giusti prezzi per un finto parquet.

Tutte le nostre ditte sono state selezionate con scrupolosi controlli di qualità, tenendo anche conto delle recensioni dei nostri utenti. Potrai leggere i commenti che i nostri utenti hanno lasciato alle ditte proposte, così che potrai prendere più facilmente la giusta decisione. Instapro non ti porrà alcun veto, lasciandoti piena libertà sulla scelta del professionista a cui affidare il lavoro di posa del finto parquet nella tua casa.

Altre letture consigliate

Trova un pavimentazione vicino a te