Quanto costa una stufa a pellet idro?

Vuoi installare una stufa a pellet idro? Prezzi, informazioni, in questa guida trovi tutto quello di cui hai bisogno per effettuare una richiesta di preventivo gratuito su Instapro per ricevere assistenza dai migliori installatori della tua zona.

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Installazione o sostituzione della stufa a pellet idro: prezzi e informazioni generali

Stai valutando la stufa a pellet idro come soluzione ideale per riscaldare casa? Stai pensando di cambiare l'impianto già esistente? Questa guida ti fornirà le informazioni necessarie su come e cosa scegliere.

La stufa idro pellet, nota anche come idrostufa, è un generatore di calore alimentato a biomassa, ovvero a combustibile organico, nella fattispecie il pellet. Deve essere collegata al collettore idraulico - sistema idraulico di tubazioni - così da scaldare l'acqua nei termosifoni o nell'impianto di riscaldamento a pavimento. È bene fin dall'inizio avere le idee chiare: la migliore stufa a pellet idro non esiste. Ma il mercato offre davvero molte possibilità per soddisfare ogni specifica esigenza dei vari tipi di cliente. E quindi anche la tua. La prima domanda, pensando all'acquisto, è sempre la stessa: "Stufa a pellet idro, i prezzi?". In effetti la voce costi rilevante per l'economia domestica e personale, ma conviene approfondire anche altri aspetti. Al termine della lettura sarai in grado di compiere la scelta più vantaggiosa e consapevole. Per saperne di più sull'installazione di una stufa, consulta la nostra guida ai prezzi che offre una panoramica su tutti i tipi di stufa.

Stufa a pellet idro: tabella dei prezzi

Ecco una idea dei prezzi medi per quanto riguarda questa tipologia di prodotto.

Installazione stufe - PrezziDaA
Fornitura e installazione - (14kW utile per 100 mq ca)
Stufa a pellet idro1600€2100€
Solo installazione
Stufa a pellet idro450€600€
Manutenzione e pulizia camera combustione40€50€
I prezzi potrebbero variare per la qualità dell'esecuzione e in base alla regione in cui ti trovi.

Stufa a pellet e stufa a pellet idro: differenze e caratteristiche

La differenza sostanziale fra la stufa a pellet tradizionale anche canalizzata e la stufa idro pellet è la trasmissione del calore. Sebbene siano pressoché identiche nell'aspetto e nel funzionamento meccanico, l'idrostufa standard è più simile per finalità ad una caldaia. Essendo essa collegata all'impianto idraulico riscalda l'acqua per i terminali termici, siano essi a muro o a pavimento.

Molte invece le caratteristiche in comune. Sia la stufa a pellet che la stufa pellet idro hanno un sistema di carico automatico del combustibile, prelevato dalla coclea e riversato nella camera di combustione. Il controllo del corretto funzionamento è regolato da una scheda elettronica. I modelli più avanzati possono essere gestiti e programmati da remoto, tramite GPRS o WiFi, usando smartphone o tablet. 

Stufe a pellet idro funzionamento

Come detto, la stufa pellet idro è collegata all'impianto idraulico così da riscaldare l'acqua in circolo nei termosifoni, o nell'impianto di riscaldamento a pavimento. L'acqua è riscaldata mediante i fumi di combustione del pellet e la tecnologia è studiata per evitare dispersioni, in modo tale da trasferire al conduttore di calore circa il 90% della termo-energia prodotta.

Il successo della stufa idro pellet è in gran parte dovuto alla sua multifunzionalità che risponde a tutte le esigenze termiche domestiche. Può infatti essere abbinata alla caldaia gas o ai pannelli solari per la produzione anche di acqua calda sanitaria. Mentre la stufa a pellet idro ventilata può - attraverso la realizzazione di un sistema di canalizzazione - diffondere l'aria calda laddove sia necessaria. Per quanto riguarda i consumi tieni presente che la stufa a pellet idro, atta a produrre anche acqua calda sanitaria, consuma di più rispetto ad una standard.

In base al funzionamento sopra descritto, quindi, sono tre le fasi più importanti dell'installazione di una stufa a pellet idro

  • Collegamento o creazione canna fumaria per scarico fumi;
  • Collegamento all'impianto idraulico;
  • Creazione di una presa d’aria.

Quali terminali scegliere per la stufa pellet idro ventilata

Affinché la resa della stufa idro pellet sia massima, dobbiamo dedicare tempo alla scelta dei terminali. Che si tratti di caloriferi o di impianto di riscaldamento a pavimento, è importante usare degli accorgimenti.

Il primo consiglio è quello di calcolare il volume dell'ambiente da riscaldare. La potenza calorica erogata dalla stufa idro pellet parte da 12 kW per volumi di 250-300 metri cubi (circa 100 metri quadrati), fino a 25 kW che coprono 500-600 metri cubi (oltre 200 metri quadri). Se la metratura è ridotta quindi può bastare il calore irraggiato dalla stufa per riscaldare l'ambiente, altrimenti ci sarà bisogno del collegamento con i termosifoni.

Come collegare una stufa a pellet idro ai termosifoni? Il collegamento diretto deve essere evitato perché si rischia che i tubi non siano adeguati per trasmettere il calore a tutto l'impianto. Se invece devi ancora iniziare la ristrutturazione e progetti un impianto innovativo, le tubazioni possono passare anche sotto il pavimento. 

Quando conviene sostituire la stufa idro pellet?

Nei manuali dei principali produttori, come le stufe a pellet idro Nordica o le stufe a pellet idro Palazzetti, si dedica ampio spazio alla manutenzione ordinaria e a quella periodica. La prima prevede facili operazioni da compiere più o meno frequentemente, in base anche a quanto pellet consuma una stufa idro.

Alcuni apparecchi possiedono la "funzione pulizia stufa" che in automatico esegue la pulizia superficiale dell’apparecchio. Almeno una volta l'anno è consigliata la revisione della stufa idro pellet. Per certe categorie, come le stufe sopra i 5 kW, la revisione annuale è un obbligo. Oltre al controllo dei fumi, della canna fumaria, dei componenti elettronici e meccanici, potrai anche chiedere consiglio al tuo professionista riguardo la convenienza dell'acquisto di una stufa nuova.

Normativa, obblighi e manutenzione stufa a pellet idro

Abbiamo appena visto come la corretta manutenzione incida sulla durata della stufa pellet idro. La 'vita' del tuo apparecchio è raccontata nel libretto di impianto obbligatorio sul quale sono riportati tutti gli interventi di assistenza. Un modo per certificare che sei a norma secondo quanto prescritto dal DPR 74/13 relativo alla manutenzione delle stufe e alle sanzioni per i trasgressori. Anche il DM 186 del 7/11/2017 prescrive alcuni obblighi in materia: in particolare si fa riferimento alle stelle energetiche. Una classificazione da due a cinque stelle per indicare alti rendimenti e basse emissioni. In alcune regioni si adottano già misure restrittive per limitare l'accensione di apparecchi poco efficienti.

Le marche consigliate per la stufa pellet idro

Come non esiste la migliore stufa a pellet idro è altrettanto vero che non esiste la marca perfetta. Il mercato però offre molte soluzioni per le singole esigenze. Le stufe a pellet idro Nordica e le stufe a pellet idro Palazzetti sono fra i marchi con i cataloghi più ampi. Artel, Edilkamin, Ungaro sono aziende che, come le altre elencate, offrono garanzie di qualità, cura del design e rispetto delle normative. Come del resto la stufa a pellet idro MCZ. Un ampio ventaglio di scelta che il professionista saprà illustrarti nel dettaglio quando deciderete insieme quale modello installare per la tua casa.

Stufa a pellet idro: le detrazioni fiscali e l'etichetta energetica

Rimborsi e detrazioni per l'installazione della stufa a pellet idro: cosa c'è da sapere. Qualora un vecchio generatore di calore, stufa o caldaia, sia sostituito con uno più performante puoi accedere ai contributi del Conto Termico erogato del GSE, Gestore Servizi Energetici. L'incentivo ha come tetto massimo il 65% della spesa di acquisto, ma devono essere rispettati questi parametri:

  • Sostituzione di un impianto, a biomassa o a gasolio, già esistente;

  • Installazione di dispositivi con determinate caratteristiche tecniche;

In alternativa è possibile usufruire della detrazione Irpef al 50%, un rimborso sulle tasse spalmato in dieci rate annuali. Questi due tipi di incentivi non sono cumulabili e sono soggetti a standard legati alla qualità del prodotto e alla sua classe di efficienza energetica. Caratteristica, questa, riportata sull'etichetta energetica, che classifica i prodotti in modo crescente dalla classe G a quella A++ la più efficace per ridurre le emissioni prodotte dalla combustibile da fonte rinnovabile, come il pellet. Sull'etichetta, oltre al nome del produttore e al modello, è riportata la potenza termica diretta e per le idrostufe quella indiretta rilasciata all'impianto dell'acqua.

Stufa a pellet idro: qualità e risparmio su Instapro

Adesso che sei arrivato a fine lettura di questa guida siamo sicuri che possiedi tutte le informazioni utili necessarie per fare una richiesta di preventivo per installare una stufa a pellet idro per la tua casa.

 Puoi usufruire del Conto Termico o delle detrazioni fiscali? Non sai come effettuare lo studio di valutazione termotecnica dell'immobile? Sei alla ricerca di dettagli più specifici relativi ad alcuni modelli particolari come le stufe Artel, le stufe a pellet idro Edilkamin o quelle Ungaro? Ci penseranno i professionisti registrati su Instapro.

Invia la tua richiesta gratuita di preventivo. Dopo 24 ore riceverai i preventivi dei migliori professionisti della tua zona. Leggili, comparali e consulta le recensioni dei clienti passati. Così facendo riuscirai a trovare la soluzione migliore per le tue esigenze e potrai installare in poco tempo la stufa a pellet idro per la tua casa.

Cosa dicono di noi

Altre letture consigliate

Trova un termoidraulica vicino a te