Pavimento riscaldato: costi, informazioni e consigli

Il pavimento riscaldato a prezzo conveniente? Con Instapro è possibile: ti basta richiedere un preventivo e in poco tempo otterrai, per il pavimento riscaldato, tutte le informazioni di cui hai bisogno, grazie a professionisti esperti del settore.

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Pavimento riscaldato: costi, fasi e informazioni utili

Se nella previsione di lavori di ristrutturazione stai valutando di installare il pavimento riscaldato a costi convenienti, sicuramente vorrai acquisire qualche informazione in più e sicuramente hai in mente una soluzione che ti permetta di risparmiare sui costi della bolletta. Il pavimento riscaldato a prezzi convenienti è una scelta molto pratica dal punto di vista della gestione ma anche economica dal punto di vista del consumo. Come trovare le ditte giuste e i professionisti competenti?

Con Instapro ti metti in contatto con persone affidabili, con le quali per la scelta del pavimento riscaldato, il costo diventa molto conveniente. Hai inoltre la possibilità di risparmiare tempo e denaro e allo stesso tempo di contare sull'assistenza di esperti capaci di offrirti i giusti consigli e orientarti verso le varie possibilità di scelta, in base alle dimensioni e alle caratteristiche della tua abitazione. In generale ti prospetteranno le seguenti opzioni per il pavimento riscaldato della tua casa:

  • Impianto di pavimento riscaldato elettrico;
  • Impianto di pavimento riscaldato ad acqua;
  • Impianto di pavimento riscaldato a secco.

L'impianto di pavimento riscaldato va progettato e scelto dietro consulenza di professionisti che conoscono bene il settore e conoscono le ultime novità e i relatici costi. Infatti, per l'impianto di pavimento riscaldato, i costi sono differenti a seconda della scelta di realizzare l'impianto riscaldamento a pavimento elettrico o l'impianto riscaldamento a pavimento ad acqua o che venga montato il pavimento riscaldato a secco.

La prima fase per ottenere il pavimento riscaldato è proprio quella della progettazione, in base alla quale l'esecutore programma e pianifica i lavori da eseguire. Si inizia preparando la base, su cui viene predisposta una barriera anti vapore, in modo da scongiurare il rischio che possano presentarsi di infiltrazioni o umidità. Viene quindi applicata la cornice lungo il perimetro e poi vengono posati i dei pannelli su cui saranno adagiati i tubi. Al termine si esegue il collaudo per verificare che tubi, collegamenti e condutture siano stati correttamente realizzati e infine viene coperto tutto con un massetto per il pavimento riscaldato, sul quale verrà apposto il rivestimento in gres o in parquet o di altri materiali.

Tabella prezzi medi per pavimento riscaldato

Qua sotto una serie di esempi di prezzi per il pavimento riscaldato. Potrai anche scoprire il costo per l'installazione, la manutenzione e le opere accessorie senza IVA.

Fornitura di pavimento riscaldato - Prezzi indicativi DaA
Costo collettore di riscaldamento150€400€
Pannello isolante a pavimento al mq10€20€
Massetto per pavimento riscaldato al mq20€35€
Cronotermostato per gestione pavimento riscaldato150€450€
Posa e manutenzione pavimento riscaldato - Prezzi al mqDaA
Installazione impianto completo di caldaia standard70€90€
Pulizia impianto di tubazioni radianti10€25€
NOTA che i prezzi potrebbero variare per il tipo di lavoro da effettuare, la qualità della sua esecuzione e la regione in cui ti trovi.

Pavimento riscaldato: pro e contro rispetto ad altre soluzioni

Il pavimento riscaldato è uno dei trend più diffusi in materia di impianti di riscaldamento e, come ogni altra tipologia, anche per il pavimento riscaldato i pro e contro sono da conoscere e valutare. Tra i principali vantaggi c'è la sua invisibilità. La presenza dei pannelli riscaldanti è praticamente impercettibile in quanto si trovano al di sotto del pavimento pertanto non ingombrano le pareti casa, come succedere per i termosifoni. In altre parole, le pareti possono essere libere e le si possono utilizzare per appendere quadri, disporre l'arredo, ecc. 

Forse il principale vantaggio deriva dal fatto che il pavimento riscaldato si può integrare alle fonti rinnovabili e rappresenta una soluzione ad alta efficienza energetica, con un basso impatto ambientale
La possibilità di poter camminare a piedi nudi e percepire il calore sotto la pianta del piede è una sensazione che aumenta il benessere fisico, e che non grava sulla circolazione, potrebbe accade nel caso di termosifoni o caminetti.

La staticità dell'aria calda prodotta e dovuta al fatto che il riscaldamento a pavimento produce un calore "statico", permette di ridurre la produzione di polvere in grande misura rispetto al riscaldamento con termosifoni. Soluzione ideale quindi per i soggetti esposti al rischio di allergie.
Il regime di temperatura dell'acqua riscaldata è di gran lunga inferiore rispetto ai tradizionali impianti riscaldanti e per questa ragione si riesce a raggiungere in media il 35% di risparmio energetico, se messo in rapporto a un tradizionale impianto di riscaldamento.
Infine, altro vantaggio è rappresentato dalla bassa necessità di manutenzione (al contrario dei riscaldamenti con radiatori, che richiedono lo sfiato delle valvole, la tinteggiatura periodica, ecc.).

Gli svantaggi sono pochissimi e principalmente riconducibili a due: per il pavimento riscaldato i costi iniziali di realizzazione sono abbastanza elevati ma potranno essere ammortizzati nel giro di pochi anni. Inoltre non rappresenta la soluzione ideale per chi utilizza il riscaldamento a intermittenza, perchè richiede un po' di tempo per entrare a regime. L'ideale infatti è tenerlo costantemente in funzione, anche se a basso regime.

Pavimento riscaldato: come viene alimentato

Come accennato l'impianto di pavimento riscaldato può integrarsi con diversi tipi di alimentazione. Tra di essi vi sono:

  • Caldaia a condensazione
  • Caldaia a pellet
  • Caldaia a gas
  • Stufe a pellet
  • Stufe a pellet idro
  • Stufe a legna
  • Stufe a gas

Infine il riscaldamento può essere attivato anche tramite energia geotermicao da un impianto solare integrato con le pompe di calore, ad alta efficienza energetica. La resa, in entrambi i casi è molto elevata.

Pavimento riscaldato: come funziona

Per capire il pavimento riscaldato come funziona devi è sapere che consiste nel lavoro svolto da serpentine all'interno delle quali scorre acqua calda, che irradia calore nei vari ambienti di casa. Al di sotto del pavimento, infatti vi sono le tubature disposte tramite reticolato che copre tutta la superficie della abitazione. Se invece l'impianto non è ad acqua, il suo funzionamento potrebbe essere regolato da resistenze elettriche poste su pannelli radianti.
Il calore delle tubazioni riscaldate viene irraggiato e la casa si riscalda a sua volta in maniera uniforme e omogenea.

Il massimo della resa di un pavimento riscaldato si raggiunge comunque quando lo si tiene in funzione in maniera continuativa, diversamente non avrebbe la stessa efficienza se fosse attivato e disattivato più volte nell'arco di una giornata.

Pavimento riscaldato: costi e consumi

Per il pavimento riscaldato i costi sono molto variabili. Sicuramente in generale si può affermare che a fronte di costi iniziali di installazione, si ottiene un risparmio in termini di consumiche non ha eguali.

Se decidi di far installare il pavimento riscaldato, i costi possono essere elevati in quanto si tratta di creare una struttura fatta di tubi, pannelli e collettori che ha un costo abbastanza elevato, senza dimenticare l'investimento nella creazione del massetto per pavimento riscaldato. I costi di installazione di un impianto a riscaldamento oscilla anche in base alla possibilità di alimentarlo con una caldaia a condensazione oppure con pannelli fotovoltaici. 

Una volta affrontato, per il pavimento riscaldato, i costi iniziali, però, i consumi risultano essere notevolmente inferiori rispetto ai tradizionali sistemi di riscaldamento. Infatti, nonostante siano da considerare per l'impianto di pavimento riscaldato costi importanti di installazione, i consumi saranno ridotti del 35% circa. Il riscaldamento a pavimento produce calore con una temperatura dell'acqua minore rispetto agli impianti di riscaldamento tradizionale. Infatti è sufficiente impostare una temperatura tra i 30° e i 40°, generando consumi minori in bolletta.

Manutenzione pavimento riscaldato: quando è necessaria

Quando si valuta di installare il riscaldamento a pavimento, spesso si teme di incorrere in malfunzionamenti o perdite di acqua che potrebbero comportare la rimozione del pavimento dove è localizzato il guasto.

Il più delle volte si tratta di timori infondati, in quanto i materiali di cui sono formatii tubi sono molto durevoli e resistenti e difficilmente si danneggiano. Può comunque capitare che si presentino perdite di acqua o alghe e fanghi all'interno delle tubazioni. 

Per preservare l'impianto di riscaldamento a pavimento è fondamentale che siainstallato da professionisti qualificatie esperti. 
La manutenzione periodicaè tuttavia necessaria per la caldaia o la fonte di alimentazione dell'impianto di riscaldamento a pavimento.

Installazione pavimento riscaldato: le detrazioni fiscali

Tra le voci incluse nelle agevolazioni fiscali, una menzione importante è quella del pavimento riscaldato. Trattandosi di una fonte di riscaldamento ritenuta ad alta efficienza energetica, è meritevole della percentuale più alta di detrazioni fiscali. Infatti grazie all'EcoBonus, puoi recuperare il 65% della spesa sostenutaper realizzare l'impianto riscaldamento, compresi i costi della manodopera.

Per richieder la detrazione, occorre presentare la fattura dei lavori, eseguire il pagamento tramite bonifico e soprattutto disporre della certificazione necessaria che attesti l'indice di efficienza energetica, che l'installatore autorizzato ti rilascia al termine dei lavori.

Pavimento riscaldato: costi, qualità e risparmio su Instapro

Ora puoi sicuramente considerare di aver acquisito molte informazioni riguardo al pavimento riscaldato, ai costi e alle caratteristiche degli impianti, dall'alimentazione ai consumi, dalla predisposizione alla struttura, dalle differenze rispetto ai tradizionali impianti di riscaldamento alle funzionalità.
Puoi di certo inoltrare una richiesta gratis di preventivo ai professionisti della tua zona, sapendo cosa richiedere e in che modo, indicando per il pavimento riscaldato, i costi che sei disposto a spendere e le caratteristiche che vorresti avesse il tuo impianto.

I nostri professionisti potranno rispondere alle tue richieste, predisporre dei preventivi adeguatie realizzare un impianto di pavimento riscaldato a costi che rientrano nel tuo budget; rispettando inoltre i tempi di consegna indicati all'inizio dei lavori.

Con Instapro sei messo in contatto con le migliori ditte della tua zona, hai la possibilità di scegliere fra più preventivi e infine risparmi tempo e denaro. Invia una richiesta gratis, compara e decidi a quale professionista affidare i lavori per la tua casa.

Trova un termoidraulica vicino a te