Riscaldamento a battiscopa, prezzi e consigli. Guida all’installazione

Vorresti installare un impianto di riscaldamento a battiscopa? Prezzi, caratteristiche, vantaggi: su Instapro trovi tutte le informazioni che ti servono e puoi contattare i migliori professionisti della tua zona per avere un preventivo gratuito.

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Riscaldamento a battiscopa: prezzi medi di installazione

Stai ristrutturando casa e devi decidere quale tipo di impianto di riscaldamento installare? Hai mai sentito parlare del riscaldamento a battiscopa? Prezzi, caratteristiche, tipologie, vantaggi: in questa guida troverai tutte le informazioni che ti servono per decidere se il riscaldamento a battiscopa può fare al caso tuo.

Si tratta di un’ottima soluzione perché consente di ridurre a zero l’ingombro e perché assicura una perfetta diffusione del calore in tutta la casa. Inoltre, il riscaldamento a battiscopa è facile da installare ed è adatto a qualsiasi tipo di abitazione.

Su Instapro trovi tutto quello che può esserti utile durante una ristrutturazione: non soltanto guide ai prezzi dettagliate e approfondite ma anche una rete di professionisti certificati, che in poche ore possono fornirti un preventivo gratuito per qualsiasi servizio ti serva.

Ricevere una consulenza da parte dei nostri professionisti è semplicissimo: basta inviare la richiesta di preventivo e nel giro di 24-48 ore riceverai gratuitamente i preventivi dei professionisti e delle ditte della tua zona.

Vuoi cominciare a farti un’idea su quanto costa il riscaldamento a battiscopa? Consulta la nostra tabella generica e scopri subito i prezzi medi per il materiale e la manodopera.

Riscaldamento a battiscopa: tabella prezzi

Ecco i prezzi indicativi per il riscaldamento a battiscopa

Riscaldamento a battiscopa, prezzi al metroda - a
Battiscopa radiante in PVC100 €120 €
Battiscopa radiante in legno100 €140 €
Materiali, installazione e manodopera900 €1200 €
NOTA che i prezzi potrebbero variare per il tipo di lavoro da realizzare, la qualità della sua esecuzione e la regione in cui ti trovi.

Tipologie di riscaldamento a battiscopa, prezzi e caratteristiche

Per prima cosa, vediamo come funziona il riscaldamento a battiscopa. L’impianto viene sistemato nella parte bassa delle pareti di casa e sarà nascosto proprio dal battiscopa: come in tutti i sistemi di questo genere, col battiscopa radiante il calore si propaga per irraggiamento, riscaldando l’aria di casa in modo omogeneo a tutte le altezze.

Le tipologie di riscaldamento a battiscopa sono le seguenti.

  • Battiscopa termico ad acqua: questo sistema è certamente quello più diffuso: le tubazioni vengono sistemate dietro il battiscopa e, grazie al passaggio dell’acqua calda, consentono di riscaldare l’ambiente circostante.
  • Battiscopa termico elettrico: in questo caso non ci sono tubi dietro il battiscopa ma una resistenza elettrica che fornisce calore e lo propaga: non richiede opere murarie importanti e presenta tempi di installazione relativamente brevi.

E se tu avessi bisogno di un sistema di riscaldamento a battiscopa speciale per stanze particolarmente ampie, case con vetrate, pareti curve o muri con mattoni a vista? Nessun problema: qualsiasi ditta e professionista di Instapro saprà consigliarti una soluzione personalizzata che risponda proprio alle tue esigenze.

Riscaldamento a battiscopa elettrico, come funziona?

Entriamo ora nel dettaglio del riscaldamento a battiscopa elettrico: costi¹ * da sostenere, caratteristiche e vantaggi sono tutte informazioni che ti servono per prendere la decisione giusta e installare l’impianto più adatto a te.

Abbiamo visto che in questo caso non viene utilizzata acqua e non è necessario installare tubi. All’interno del battiscopa vengono sistemate delle resistenze elettriche in strutture di metallo, da cui il calore si propaga attraverso le pareti grazie al principio dell’irraggiamento.

Regolabile tramite termostato o cronotermostato, è particolarmente adatto alle case con basso consumo energetico perché, grazie ai tempi brevi di installazione e messa a regime, sarà possibile accendere l’impianto solo quando necessario. Il sistema di riscaldamento a battiscopa elettrico risulta poi particolarmente conveniente quando abbinato a pannelli fotovoltaici.

Riscaldamento a battiscopa ad acqua, come funziona?

Ora vediamo come funziona il riscaldamento a battiscopa ad acqua. I tubi vengono sistemati dietro il battiscopa e l’acqua calda consente il riscaldamento delle superfici circostanti.

Generalmente, questi sistemi sono composti da due tubi in rame: un tubo contiene acqua calda ad una temperatura di 45-60 gradi; l’altro tubo contiene acqua fredda ed è connesso all’altro tramite lamelle di alluminio o ottone antistatico. L’aria fredda presente in casa si riscalda in prossimità dei tubi e, muovendosi verso l’alto, porta il calore in tutto l’ambiente. Grazie al principio di irraggiamento, anche le pareti diventano vere e proprie superfici radianti e riscaldanti.

Riscaldamento a zoccolino, si può installare con i tubi a vista?

Generalmente il riscaldamento a battiscopa, conosciuto anche come riscaldamento a zoccolino, viene nascosto da un elemento in alluminio che diventa un vero e proprio elemento di arredamento e design in casa.

Se invece ami lo stile industriale? Mattoncini rossi ed elementi in acciaio, rame e ferro sono la tua passione? Forse ti starai chiedendo come fare un impianto di riscaldamento con tubi esterni a battiscopa.

Non è affatto irrealizzabile, ma evita il fai da te. L’intervento di un professionista è indispensabile perché la scelta dei materiali, l’installazione dei raccordi, la posa dei tubi sono passaggi complessi e devono essere realizzati a regola d’arte.

Riscaldamento a battiscopa, vantaggi e svantaggi

Per quanto riguarda il riscaldamento a battiscopa, i prezzi rappresentano sicuramente uno dei vantaggi: l’investimento iniziale è molto contenuto e il sistema garantisce un elevato risparmio energetico che si traduce in una bolletta meno cara.

Quali sono gli altri vantaggi del riscaldamento a battiscopa?

  • Nessun ingombro delle pareti come avviene con i classici radiatori.
  • Nessun problema di umidità e muffe che spesso si verificano in case con scarsa ventilazione.
  • Facile e rapido da montare per i professionisti e le ditte specializzate.
  • Silenzioso perché sfrutta il principio naturale della propagazione dell’aria per riscaldare gli ambienti.
  • Adatto a qualsiasi abitazione, anche quelle dove non è possibile installare una caldaia, grazie alla tipologia elettrica.

Non ci sono invece particolari svantaggi sul riscaldamento a battiscopa. L’unica difficoltà sta nell’installazione: il tubo di rame infatti deve essere inserito tra le pareti perimetrali dei locali e il battiscopa, quindi è fondamentale che la muratura sia adeguata ed eseguita correttamente.

Quindi, non indugiare a scegliere un professionista qualificato.

Conviene installare riscaldamento a battiscopa? Le opinioni

Quali sono dunque le opinioni sul riscaldamento a battiscopa di chi l’ha già installato? In generale, chi ha scelto questo sistema non si è pentito!

I motivi sono facilmente intuibili. Il riscaldamento a battiscopa garantisce un’ottima resa: l’irradiazione del calore anche alle pareti garantisce un effetto avvolgente e il riscaldamento dell’ambiente avviene in modo molto rapido. Il comfort abitativo è ottimale e l’aria rimane calda a lungo ad ogni altezza, senza che ci siano sbalzi termici all’interno dell’abitazione.

Inoltre, si è rivelato la soluzione ideale per quelle case in cui c’erano problemi di muffa perché, grazie al suo posizionamento a battiscopa, il calore raggiunge ogni angolo della casa e, riscaldando tutte le pareti, evita la formazione di umidità e condensa. Perfetto anche per chi soffre di allergie o ha problemi di respirazione perché non alza nemmeno un granello di polvere.

Anche dal punto di vista dei prezzi, il riscaldamento a battiscopa è estremamente conveniente: bassi costi di installazione, manutenzione minima e risparmio energetico notevole sono solo alcuni dei vantaggi economici!

Riscaldamento a battiscopa o a pavimento? Prezzi e attributi a confronto

Sei ancora indeciso se optare per il riscaldamento a battiscopa o per quello a pavimento?Il funzionamento dei due sistemi è molto simile, entrambi si basano sul principio dell’irraggiamento: i tubi vengono posizionati rispettivamente dietro il battiscopa o sotto il pavimento.

Ci sono però delle differenze per quanto riguarda la manutenzione e la diffusione del calore nella stanza:

  • Riscaldamento a battiscopa: prezziconvenienti, una diffusione del calore omogenea in tutte le stanze e facilità di installazione; anche in caso di interventi di manutenzione, sarà molto semplice per un professionista intervenire.
  • Riscaldamento a pavimento: con questo sistema è difficile scaldare le pareti quindi la temperatura non sarà del tutto omogenea; inoltre è più difficile intervenire in caso di guasti perché i tubi sono posizionati sotto il pavimento.

Riscaldamento a battiscopa: costi contenuti con le detrazioni fiscali

E adesso, ecco un’altra buona notizia! Puoi abbattere i costi del riscaldamento a battiscopa grazie alle detrazioni fiscali: la Legge di Bilancio 2019 ha infatti confermato che l’installazione di impianti di riscaldamento è tra gli interventi ammessi alle detrazioni fiscali.

A quanto ammontano questi vantaggi fiscali?

  • Detrazione Irpef del 50% in caso di opere di ristrutturazione.
  • Detrazione Irpef del 65% in caso di interventi di riqualificazione energetica.

Per verificare i requisiti necessari, visita il portale dell’Agenzia delle Entrate: www.agenziaentrate.gov.it.

Riscaldamento a battiscopa: prezzi, qualità e risparmio su Instapro

In definitiva, possiamo dire che il riscaldamento a battiscopa ha prezzi accessibili a tutti e consente di risparmiare anche sul lungo periodo, grazie alle detrazioni fiscali e al risparmio in bolletta. Perfetto per qualsiasi tipo di abitazione e facile da installare, è la soluzione ideale che coniuga efficienza e comfort abitativo.

Con Instapro puoi metterti subito alla ricerca del professionista che può fare al caso tuo. I professionisti con cui ti mettiamo in contatto sono tutti certificati e sono stati selezionati con grande cura per garantirti qualità e risparmio.

Se hai deciso dunque di installare il riscaldamento a zoccolino, chiedi subito un preventivo gratuito ai professionisti della tua zona: entro 24-48 ore riceverai diversi riscontri e potrai scegliere la proposta migliore comparando i preventivi e leggendo le recensioni dei clienti passati.

Inizia subito la ricerca su Instapro e trova la ditta per installare un impianto di riscaldamento a battiscopa: con i prezzi alla mano è più semplice e sicuro.

Cosa aspetti? Richiedi subito un preventivo.

Con Instapro, qualità e risparmio sono a portata di click.

Trova un termoidraulica vicino a te