Calorifero elettrico: prezzi e dettagli utili

Stai valutando l'acquisto di un calorifero elettrico: prezzi, potenza, tipologia sono alcuni degli aspetti fondamentali da valutare per prendere la giusta decisione. In questo articolo scopriremo insieme alcuni tipi e i loro vantaggi.

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Calorifero elettrico: prezzi e tipologie

I prezzi di un calorifero elettrico dipendono da numerose variabili. In questa sezione daremo un'occhiata alle tipologie più comuni e alle funzioni più richieste.

  • Calorifero elettrico a olio: questi radiatori sono composti da un corpo in metallo pieno di olio a differenza dei caloriferi elettrici ad aria. Questo aspetto aumenta la massa termica totale del calorifero, rendendo il calore più duraturo e più confortevole. Non mancano i modelli che garantiscono vari livelli di potenza e una ventola ad intensità variabile per portare il calore in tutti gli ambienti in modo omogeneo a partire dal corpo del calorifero elettrico. I prezzi sono diversi a seconda di potenza e materiale.

  • Caloriferi elettrici a muro: in questo articolo ci concentreremo su questi tipi di caloriferi, che necessitano di installazione professionale, tralasciando le stufette elettriche e i caloriferi elettrici portatili. I prezzi dipendono da potenza e anche dal costo di posa ma generalmente i caloriferi elettrici ad aria costano meno se realizzati in alluminio.

  • Caloriferi elettrici ad aria: questo radiatore non ha una massa aggiuntiva al corpo in metallo a differenza di un calorifero elettrico a olio. La potenza della ventola determina anche quanto grande sarà la stanza che riuscirà a scaldare. In generale, si tratta di sistemi di riscaldamento molto simili ai termosifoni ad acqua, con diversa alimentazione. Questo calorifero elettrico ha prezzi convenienti e riscalda in fretta.

  • Caloriferi radianti: questi termosifoni elettrici non scaldano l'ambiente solamente per convezione, portando a un movimento di aria e polvere, ma soprattutto con raggi infrarossi, benefici per la salute poiché molti simili nella sensazione che provocano ai raggi solari. Un calorifero elettrico con prezzi variabili ma con prestazioni di alto livello.

Controlla con attenzione le funzioni di un calorifero elettrico: prezzi, tipologie e potenza sono elementi fondamentali per essere sicuri di acquistare il giusto calorifero elettrico (a olio o ad aria). La posizione è un altro fattore importante: i caloriferi elettrici a muro possono offrire ottime prestazioni se la casa è ben coibentata.

Tabella con i prezzi medi per un calorifero elettrico

Eccoti una tabella con un riassunto sui prezzi per un calorifero elettrico. Potrai anche trovare alcuni spunti su manutenzione e installazione. Tutti i prezzi sono privi di IVA.

Fornitura caloriferi elettrici - Prezzi a corpo DaA
Calorifero elettrico da bagno in acciaio curvo bianco180€235€
Calorifero elettrico ad olio 2 kW portatile60€80€
Calorifero elettrico ad aria a basso consumo140€500€
Installazione e manutenzione caloriferi elettrici - Prezzi a corpoDaA
Installazione caloriferi elettrici40€250€
Riparazione caloriferi elettrici60€100€
Creazione linea elettrica per calorifero elettrico250€700€
NOTA che i prezzi potrebbero variare per il tipo di lavoro da effettuare, la qualità della sua esecuzione e la regione in cui ti trovi.

Calorifero elettrico: quale modello scegliere?

Quali sono i fattori da tenere in conto nella scelta del calorifero elettrico? I prezzi la fanno da padrona, ma è importante anche valutare le proprie necessità per non rimanere delusi. Vediamo ora alcune situazioni tipo e quale calorifero elettrico è più adatto in ogni fattispecie.

  • Stanze poco utilizzate, da scaldare saltuariamente: per questo tipo di ambienti si consigliano radiatori elettrici ad aria, capaci di riscaldare l'ambiente in poco tempo. Se la stanza viene usata solamente ogni tanto, il movimento dell'aria provocato da questi produttori di calore non darà particolari problemi, aiutando anzi a portare alla giusta temperatura anche gli angoli più distanti dalla fonte di calore. Se ricadi in questo caso non farti sfuggire questo tipo di calorifero elettrico. I prezzi? Dai un'occhiata alla tabella più in alto per farti un'idea.

  • Bagni troppo freddi: se il tuo bagno è troppo freddo, per lo scarso isolamento o per le temperature troppo rigide, puoi provare a installare dei caloriferi elettrici a muro. Posizionandoli nei lati del bagno più freddi avrai quel calore in più che ti serve in tempi rapidi. Puoi optare per modelli a inerzia, con massa termica aggiuntiva ad olio, acqua o materiali refrattari, o un semplice calorifero elettrico ad aria. Questo calorifero elettrico ha prezzi abbastanza abbordabili ed è facile da installare per professionisti esperti.

  • Pareti fredde e umide: per scaldare pareti umide e sempre fredde puoi optare per dei caloriferi elettrici a muro. Preferisci modelli radianti che riscaldano con raggi infrarossi senza provocare eccessivi movimenti d'aria. Il benessere sarà maggiore e il calore sarà percepito rapidamente dagli abitanti della casa. I prezzi di questo calorifero elettrico dipendono da vari fattori: consultati con un professionista per essere sicuro di scegliere il modello giusto.

Queste sono alcune delle circostanze tipo che ci vengono proposte dai nostri utenti. I prezzi di un calorifero elettrico non sono troppo alti se si considera il vantaggio di avere una casa calda in ogni angolo in maniera uniforme. Inoltre, un calorifero elettrico a olio garantisce temperature costanti anche a resistenza elettrica spenta, mentre dei caloriferi elettrici ad aria tendono a creare correnti e alzare la polvere.

Calorifero elettrico: prezzi e materiali

Dopo aver visto i prezzi dei caloriferi elettrici e altre caratteristiche importanti, diamo un'occhiata ai materiali più utilizzati per il corpo della macchina.

  • Alluminio materiale economico, robusto e leggero, è perfetto per convettori e caloriferi elettrici ad aria. Si riscalda e raffredda rapidamente avendo una massa inerziale ridotta. Per questo motivo è consigliato ha chi deve scaldare in maniera veloce un ambiente e per chi ha un budget ridotto. Infatti, se realizzato in alluminio un calorifero elettrico ha prezzi solitamente ridotti.

  • Acciaio: ha massa superiore rispetto all'alluminio, ma è generalmente più costoso. Si presta a soluzioni di design se laccato o in versione inox. Non mancano i caloriferi elettrici a muro in acciaio per case di prestigio. I prezzi di questo calorifero elettrico dipendono da vari fattori: le versione ricercate di design possono aver costi anche molto alti.

  • Ghisa: ha massa superiore rispetto ad entrambi i materiali ma è più raro da trovare. Il vantaggio dei caloriferi elettrici in ghisa è che non ha bisogno di masse aggiuntive per rilasciare il calore a lungo e in maniera dolce.

Questi sono i materiali principali del corpo del calorifero elettrico. I prezzi dell'alluminio sono generalmente più bassi rispetto alle altre due categorie, ma possono variare in presenza di funzioni aggiuntive (timer, livelli di potenza ecc.). Ora diamo uno sguardo ai materiali più usati per l'accumulo di calore. Ricorda che i caloriferi elettrici ad aria non hanno un'alta inerzia termica e sono sprovvisti di accumulo.

  • Olio: come visto, un calorifero elettrico a olio ha il vantaggio di una massa interna superiore. L'olio minerale contenuto al suo interno viene scaldato dalla resistenza elettrica e cede calore all'ambiente anche quando non si consuma energia. Questo è molto importante se si vuole risparmiare, usando energia nei periodi della giornata in cui il costo dell'elettricità è inferiore. Un calorifero elettrico così ha prezzi variabili, dato che si possono trovare modelli di qualità anche a prezzi abbordabili a tutti. Questo tipo di riadatore può essere mobile ma si può anche trovare in caloriferi elettrici a muro.

  • Ceramica: materiale naturale ed elegante, offre una buona capacità di accumulo e restituzione del calore. Si adatta alla perfezione a caloriferi elettrici a muro.

  • Steatite o pietra lavica: su alcuni modelli di calorifero elettrico di prezzi medio alti si possono trovare pietre metamorfiche come la steatite o pietre laviche per l'accumulo di calore. Anche a radiatore spento queste pietre cederanno calore alla stanza per irraggiamento.

Questi sono alcuni degli aspetti da valutare su un calorifero elettrico: i prezzi, i livelli di potenza e il rendimento non vanno mai dimenticati per acquistare un prodotto soddisfacente. Un calorifero elettrico a olio avrà prestazioni diverse rispetto a dei caloriferi elettrici ad aria: valuta con attenzione le tue necessità per trovare la soluzione perfetta.

Calorifero elettrico: prezzi e come risparmiare con il giusto utilizzo e le detrazioni fiscali

I prezzi del calorifero elettrico interessano molti dei nostri utenti. Nella tabella più in alto puoi farti un'idea dei costi delle varie tipologie di radiatori elettrici e della loro installazione (ad esempio di un calorifero elettrico a olio o di un set di caloriferi elettrici ad aria). Pochi però sanno che il come e il quando vengono utilizzati i caloriferi elettrici determina anche il costo in bolletta. Per chi ha una tariffa bioraria infatti, può valere la pena acquistare caloriferi elettrici a muro con accumulo inerziale e timer. Sarà sufficiente impostare l'accensione durante le ore in cui l'energia elettrica costa meno per gustarsi il caldo degli infrarossi anche a macchina spenta.

Inoltre, se il lavoro di installazione dei caloriferi elettrici ad aria o di un calorifero elettrico a olio è effettuato nell'ambito di una ristrutturazione edilizia o di una manutenzione straordinaria si può accedere alla detrazione fiscale del 50% fino a un massimo di 96.000 € per unità abitativa. Oltre a questo, bisogna ricordare l'IVA agevolata al 10% che fa aumentare ulteriormente il risparmio: i prezzi di un calorifero elettrico installati in questo modo scenderanno di oltre il 60%.

Calorifero elettrico: prezzi e manutenzione obbligatoria

Dopo aver visto i prezzi di un calorifero elettrico e tante altre caratteristiche utili, cerchiamo di rispondere alla domanda fatta da molti: è necessario fare la manutenzione ordinaria e il controllo annuale dei caloriferi elettrici (a muro, a olio, ecc.)? La risposta non è semplice per varie ragioni: in primo luogo va detto che a causa del costo alto dell'energia elettrica in Italia e della scarsa diffusione dei caloriferi elettrici a muro come impianto di riscaldamento principale, è difficile che ci siano case in cui l'impianto di riscaldamento sia composto solo da un calorifero elettrico a olio o da caloriferi elettrici ad aria. 

Il Nuovo libretto unico impianti introdotto con il Dpr 74 del 2013 prescrive gli obblighi per impianti di riscaldamento a caldaia, con stufe a biomassa o condizionatori, specificando la frequenza del controllo a seconda di potenze e altri aspetti. Non si parla specificamente di calorifero elettrico: i prezzi di manutenzione non sono quindi preventivabili in maniera chiara. Ad ogni modo, trattandosi di un elettrodomestico elettrico che raggiunge alte temperature ti consigliamo di rivolgerti a un tecnico in caso di dubbi, per evitare inutili rischi.

Calorifero elettrico: prezzi, risparmio e qualità su Instapro

Ora sai tutto sul mondo del calorifero elettrico: prezzi, tipologie, materiali e come risparmiare. Non ti resta altro che inviare la tua richiesta a Instapro per ricevere entro 24 ore, salvo casi particolari, i preventivi gratuiti dei migliori installatori di caloriferi elettrici a muro. Specifica nella domanda se desideri far installare un calorifero elettrico a olio o dei caloriferi elettrici ad aria.

Potrai confrontare i preventivi che riceverai e anche leggere le recensioni lasciate da chi prima di te ha visto all'opera le imprese proposte. Chiedi direttamente ai professonisti quale sia la soluzione perfetta per casa tua fra caloriferi elettrici a muro o un calorifero elettrico a olio. Tutti questi strumenti gratuiti ti aiuteranno a trovare il giusto installatore di caloriferi elettrici a prezzi competitivi.

Trova un termoidraulica vicino a te