Installare una gattaiola: prezzi, tipologie e materiali

Ideale per facilitare l’ingresso e l’uscita da casa di un felino, una gattaiola ha prezzi variabili in base a materiali, dimensioni e meccanismi d’apertura. Ma cerchiamo di vedere insieme quali sono i modelli principalmente disponibili in commercio.

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Informazioni generali su funzionamento e prezzi di una gattaiola

Come suggerisce il nome stesso, la gattaiola è un’apertura praticata in un infisso che ha lo scopo di facilitare i movimenti di un felino tra l’interno e l’esterno di un’abitazione, senza che il padrone debba necessariamente aprire la porta d’ingresso.

Oltre che per i gatti, in commercio si trovano anche varie tipologie di gattaiola per cani, adatte a razze di ogni taglia e disponibili in vari materiali.

A proposito di materie prime, una gattaiola ha prezzi variabili sulla base del fatto che il basculante sia in plastica, legno o alluminio, ma anche di fattori quali:

  • La forma e la dimensione del telaio e del basculante stesso;
  • La tecnologia di apertura di quest’ultimo, con modelli di sportello per gatti e cani in grado di regolare l’apertura e la chiusura in maniera automatica, grazie a timer o a dispositivi magnetici, che rivelano la presenza dell’animale e fanno scattare il basculante;
  • La tenuta termica della gattaiola, che può avere guarnizioni o essere siliconata sull’infisso, in modo da evitare che gli spifferi e il freddo entrino in casa;
  • Il contesto di posa della gattaiola, che può essere realizzata sia su di una porta, ma che su di una portafinestra a vetri o anche a muro.

In particolare quest’ultima variabile può comportare costi di manodopera accessori, relativi ad esempio alle opere necessarie a realizzare una gattaiola da muro, che faranno di conseguenza salire il preventivo finale. 

Infine i prezzi della gattaiola cambiano a seconda del fatto che questa sia del tipo:

  • A 2 vie, cioè capace i far entrare e uscire l’animale allo stesso tempo, col basculante che si apre sia verso l’esterno che verso l’interno di casa;
  • A 4 vie, ossia un modello che presenta la capacità di impostare solo l’uscita, oppure soltanto l’ingresso dell’animale in casa, così come la chiusura totale del basculante e la doppia modalità entrata/uscita tipica della gattaiola a 2 vie.

Installare una gattaiola: tabella prezzi

Per dare un’idea generale circa i prezzi di una gattaiola, di seguito riportiamo una tabella con all’interno i costi relativi alla sola installazione e ai principali modelli di sportello per gatti disponibili in commercio. 

Gattaiolada - a
Gattaiola per cani di piccola taglia15 € - 33 €
Gattaiola per cani di media e grossa taglia17,50 € - 80 €
Gattaiola da muro1,75 € - 40 €
Installazione di uno sportello per gatti normale20 € - 40 €
Installazione di uno sportello per gatti elettrico con timer200 € - 400 €
Installazione di uno sportello per gatti con microchip120 € - 150 €

NOTA: I prezzi della gattaiola sopraelencati possono variare da regione a regione, così come sulla base di eventuali lavorazioni accessorie richieste dalla clientela.

Realizzare una gattaiola: prezzi e considerazioni preliminari da fare 

Prima di ragionare sulla tipologia di gattaiola e sui prezzi relativi, è bene valutate per prima cosa le dimensioni dell’animale: infatti in commercio esistono vari tipi di sportello per gatti, che in base alla taglia del felino hanno dimensioni standard.

Una volta valutata la taglia del felino, si comparerà questa con la tipologia di gattaiola da installare, che a sua volta influenzerà le dimensioni dell’apertura da praticare a muro o sull’infisso. 

Seconda considerazione da fare riguarda invece il luogo su cui questa si affaccerà; solitamente il terrazzo o il balcone sono la scelta obbligata per chi risiede in condomini o in contesti urbani, mentre chi ha a disposizione una villetta a schiera o una casa in periferia propenderà per installare la gattaiola per cani nel lato della casa che dà sul giardino. In questo modo il proprio amico a quattro zampe avrà spazio sufficiente per correre, giocare ed eventualmente espletare i suoi bisogni.

Altro fattore da valutare è il materiale sul quale si andrà a realizzare l’apertura per la posa della gattaiola: infatti se parliamo di infissi domestici, legno e vetro sono i principali modelli su cui si andrà a lavorare, con quest’ultimo che richiederà maggiore tempo e attenzione rispetto alle porte lignee.

Se parliamo invece della posa di una gattaiola da muro, i prezzi della manodopera e delle opere murarie da realizzare faranno lievitar e di molto il preventivo della ditta incaricata, poiché ci saranno da considerare eventuali aspetti strutturali e da implementare lavori che uniformino la parete e rendano il tutto esteticamente gradevole. 

Installare una gattaiola: prezzi e modelli principalmente installati

Una gattaiola ha prezzi che cambiano soprattutto in base al modello specifico scelto dal cliente, il che ha a che fare con la tecnologia impiegata per la sua apertura; in particolare è possibile scegliere tra:

  • Una gattaiola classica, che viene spinta dall’animale col muso, e che consente l’ingresso e l’uscita dagli ambienti domestici in totale libertà. Questa è la soluzione più economica e maggiormente richiesta;
  • Una gattaiola per cani magnetica, che funziona grazie al microchip impiantato sotto la pelle dei nostri amici a quattro zampe: infatti esso funge da chiave magnetica, sbloccando il basculante e garantendo una maggior sicurezza in casa, oltre che un isolamento termico superiore rispetto ai normali modelli;
  • Una gattaiola a piastra magnetica, simile nel funzionamento al modello con microchip, ma che prevede l’utilizzo di una speciale piastrina da mettere sul collare del cane o del gatto;
  • Una gattaiola elettrica con timer, che regola l’apertura e la chiusura del basculante ad orari precisi, favorendo l’ingresso e l’entrata dell’animale quando il padrone è fuori al lavoro.
  • Una gattaiola a infrarossi, che funziona allo stesso modo di quelle che leggono il microchip del gatto, ma che a differenza della banda magnetica sfruttano una determinata frequenza d’onda per sbloccare il basculante.

Installazione di una gattaiola: prezzi e contesti di posa

I prezzi della gattaiola cambiano poi a seconda del tipo d’installazione che il cliente deciderà di richiedere alla ditta incaricata.
Di norma uno sportello per gatti può essere montato in due modalità specifiche, ovvero:

  • A muro, cioè praticando un foro nelle pareti esterne di casa per poi montare telaio e basculante;
  • Direttamente nell’infisso prescelto, operazione decisamente più semplice, in quanto si ha spesso a che fare con porte in legno o in vetro, più facili da tagliare rispetto alla muratura.

Per quanto riguarda l’installazione di una gattaiola da muro, la discriminante fondamentale, che fa aumentare il prezzo della manodopera, è la tipologia di parete da forare; in particolare la differenza sostanziale è tra:

  • Le cosiddette tramezze, ossia muri non portanti, che sono spessi al massimo30-40 centimetri e che sono più facili da traforare col trapano, per il fatto che i mattoni da cui sono composte sono meno pesanti e robusti. Un lavoro di questo tipo richiederà l’utilizzo di una fresa apposita e un lavoro di intonacatura successiva, per lisciare il muro e rendere invisibile le tracce del foro. Realizzare una gattaiola su una parete non portante inoltre non infici minimamente la tenuta della stessa, il che significa che la staticità della struttura rimarrà pressoché intatta;
  • I muri portanti, e in particolare quelli esterni, che sostenendo parte del peso del tetto necessitano di lavori di rinforzo strutturale una volta praticato il foro nella parete. In questi casi i mattoni o la pietra di cui sono composti renderanno più duri i lavori; inoltre potrebbe servire un progetto tecnico di un geometra abilitato, al fine di calcolare la tenuta della parete a seguito di questo tipo d’intervento, il che comporta un sensibile aumento del costo finale del preventivo.

Per quanto riguarda invece i prezzi della gattaiola da infisso, questi si differenziano sulla base del fatto che l’infisso sia:

  • In legno, il che richiederebbe poco tempo per praticare il foro e installare il basculante;
  • In vetro, che invece necessita di precauzioni particolari per via della sua fragilità, nonché per gli interventi di sigillatura termica da effettuare sulla lastra: infatti rispetto a un legno massello o laminato, una porta in vetro potrebbe perdere la propria capacità d’isolamento a seguito del taglio, a meno che non si proceda all’installazione di guarnizioni sul telaio della gattaiola o alla stesura di silicone ad alte prestazioni. La cosa migliore infine sarebbe sostituire l’intera lastra con un modello a doppia camera, che implementerà l’isolamento della porta, ma che costerebbe decisamente di più rispetto alle guarnizioni o al silicone.

Installare una gattaiola: prezzi competitivi e lavori a regola d’arte su Instapro

Per installare una gattaiola a prezzi competitivi e con la garanzia di durevolezza nel tempo le ditte a noi affiliate sono la soluzione ideale: professionalità, competenza e cortesia sono ciò che contraddistinguono i nostri installatori, richiedere preventivi ai migliori professionisti che dimostreranno interesse per il tuo lavoro, sarà facile e gratuito.

Migliaia di ditte sparse su tutto il territorio italiano esperte nell'installazione di vari modelli di gattaiola con prezzi adatti a qualunque budget di spesa e soprattutto con l’utilizzo delle migliori materie prime disponibili in commercio.

Trova un tuttofare vicino a te