Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.

Panoramica Pavimenti e piastrelle

Pavimento in microcemento: prezzi e informazioni utili

Una guida completa per orientarsi nella scelta del pavimento in microcemento: prezzi e non solo. Caratteristiche tecniche e potenzialità nell'arredamento per interni, vantaggi e svantaggi. Ricevi ora un preventivo gratis per il tuo progetto.

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Pavimento in microcemento: guida ai prezzi

Pavimenti in microcementi per interni: cosa sono e quali specificità hanno? Una soluzione innovativa che si sta affermando nel campo della pavimentazione. Vedremo in questa guida se e come scegliere un pavimento in microcemento. Prezzi di mercato e opinioni sui vantaggi e gli svantaggi. Confronteremo le differenze fra i pavimenti in resina o microcemento. A fine lettura sarai in grado di orientarti nel settore come un vero esperto e potrai decidere se procedere nella tua idea, chiedendo un preventivo gratuito ad un professionista di zona.

Tabella dei prezzi per pavimento in microcemento

Vuoi rinnovare i pavimenti di casa con del microcemento? I prezzi li puoi trovare nella tabella qua sotto, con indicazioni anche su fornitura e installazione. Le cifre indicate sono da considerarsi IVA esclusa.

Posa pavimento in microcemento - Prezzi al metro quadroDaA
Pavimento completo di fornitura e posa80€100€
Detrazione fiscale per ristrutturazione50% 
Iva agevolata in ristrutturazione edilizia10% 

*NOTA che i prezzi potrebbero variare per il tipo di lavoro da effettuare, l

Pavimento in microcemento: prezzi e caratteristiche tecniche

Se stai leggendo questa guida probabilmente avrai già trovato in rete alcune opinioni pavimenti in microcemento, oltre che definizioni relative al prodotto in oggetto. Innovativo e rivoluzionario sono aggettivi spesso associati a questo tipo di materiale, utilizzato per i pavimenti di abitazioni private e locali pubblici, ma anche per rivestimenti, top cucine, pareti e mobili. E allora cerchiamo subito di capire cosa è il microcemento, detto anche micromassetto. Si tratta di un rivestimento naturale, a base di cemento polimerico modificato e acqua, posato su uno strato di malta elastico, per un'altezza complessiva di circa 2-3 mm. L'effetto finale sarà quello di un pavimento continuo, molto in voga fra gli interior designer che lo propongono come soluzione ideale per abitazioni moderne, dallo stile minimale e post industriale. ll microcemento si applica tramite spatolatura su qualsiasi superficie, orizzontale o verticale, dritta o curva e può essere steso sulla pavimentazione preesistente sia essa in piastrelle, che in muratura.
E per quanto riguarda i prezzi pavimento in microcemento? Non si tratta del materiale più economico sul mercato. Ma la media di spesa varia e molto a seconda dell'installazione, oltre ovviamente che della superficie da ricoprire. I fattori primari che il professionista dovrà analizzare in fase progettuale sono: la qualità della superficie di base, la manodopera necessaria per prepararla e la marca più adatta da proporre.

Pavimento in microcemento: prezzi e fasi di posa

Indipendentemente che si proceda ad una posa sul massetto, o sopra un pavimento preesistente, le fasi di lavorazione sono queste cinque:

  1. Levigatura e pulizia della superficie: la base dovrà essere perfettamente asciutta, livellata e liscia prima di procedere con il lavoro di pavimentazione.
  2. Blocco dell'umidità di risalita: si applica della fibra di vetro che impedisce il riaffiorare di tracce di umidità.
  3. Stesura del primo strato di microcemento: fase che vede la messa in posa del materiale usato per questo tipo di rivestimento.
  4. Rifinitura cromatica: con la spatola o con la carta vetro si realizzano gli effetti visivi richiesti.
  5. Pulizia e lucidatura: si applica sulla superficie di calpestio un sottile strato di resina protettiva, prima della pulizia e della lucidatura finale.

Pavimento in microcemento: prezzi, vantaggi e svantaggi

Entriamo nel merito con i pro e i contro del pavimento in microcemento. Le caratteristiche che elenchiamo sono relative all'utilizzo del materiale sia per i pavimenti in microcemento per interni, che in quelli per esterni.

Vantaggi pavimento in microcemento
  • Spessore ridotto e applicazione rapida: i pochissimi millimetri del microcemento permettono la sovrapposizione su pavimenti preesistenti. In tal caso l'intervento sarà poco invasivo per le soglie, per le porte e per le porte finestre. Nel caso invece di una posa ex novo la realizzazione sarà ancora più facilitata.
  • Adattabilità: il materiale è adeguato sia per uso interno che esterno, sia per pavimentazioni che per rivestimenti. In tutte le applicazioni mantiene inalterate le proprie caratteristiche strutturali e le specificità tecniche. La versatilità del microcemento permette di utilizzarlo su superfici lisce o ruvide, curve o dritte, senza che efficacia, efficienza ed estetica ne risultino sminuite.
  • Resistenza e praticità: impermeabile e resistente agli agenti chimici. La superficie continua è facile da pulire e non richiede particolari attenzioni per la manutenzione ordinaria.
  • Varietà: l'ampia gamma di colori e di effetti estetici permettono di abbinarlo con diversi stili di arredamento: moderno, classico, rustico e di design. I cataloghi delle marche in commercio offrono superfici velate, lucide oppure materiche che valorizzano tutti gli ambienti.
  • Ecocompatibile: le materie prime naturali lavorate ad acqua rendono il microcemento una scelta green. Qualora sia applicato come pavimento sopraelevato permette di evitare lo smaltimento rifiuti, se invece viene spatolato per una nuova pavimentazione non prevede materiale di scarto.
Svantaggi pavimento in microcemento
  • Posa professionale: per alcuni può essere un limite, per altri è garanzia di qualità del lavoro. Sta di fatto che la realizzazione e la posa del microcemento richiedono l'intervento di un professionista del settore. Solo così potrai evitare un risultato poco efficiente per l'utilizzo pratico e scarso dal punto di vista estetico.
  • Resistenza all'usura non illimitata: sebbene sia un materiale durevole, laddove - come per esempio nei contesti industriali o manifatturieri - sia richiesta una resistenza al calpestio, ai carichi e alla pressione superiore alla media è bene compiere altre scelte. Nessuna controindicazione invece per le case e per i piccoli e medi spazi commerciali.
  • Impossibilità di manutenzione straordinaria parziale: qualora, per una qualsiasi eventualità, una parte venga danneggiata si dovrà procedere con una nuova posatura completa, essendo i ritocchi limitati a singole zone non realizzabili.

Pavimento in microcemento: prezzi e tipologie

La finitura della superficie, con cera o con vernici poliuretaniche, dona al pavimento in microcemento la varietà visiva che costituisce uno dei punti di forza per il successo di pubblico sul mercato. La diversa finitura superficiale e la base cementizia determinano le tipologie di pavimenti in microcementi per interni. Elenchiamo le principali:

  • Microcemento acidificato ovvero microcemento nuvolato: perfetto per open space in stile archeologia industriale, dove possono alternarsi i mattoni rossi tipici delle vecchie manifatture e il muro lasciato a grezzo in cemento. L'effetto finale sarà quello dello sfumato delle nuvole con zone di chiaroscuro che mutano con la luce naturale.
  • Microcemento effetto materico: si ottiene con una miscela cementizia mescolata a resine sintetiche e aggreganti minerali, per conferire al materiale la ruvidità visiva del 'non finito'. La tecnica di posa prevede una leggera levigatura dell'ultimo strato di micro cemento MicrOverlay con carta vetrata.
  • Microcemento spatolato: la resa estetica è liscia e lucida e ricorda le tonalità del cemento naturale, mentre nelle sfumature di grigio imita la pietra ardesia. Questo è possibile grazie all'uso della spatola per la posa che permette - grazie alla maestria del professionista incaricato - di realizzare sfumature sovrapposte e multidimensionali mai uguali nelle diverse applicazioni. 

Pavimenti in resina o microcemento: opinioni e confronto

Pavimenti in resina o microcemento sono spesso messi a confronto per una serie di caratteristiche che li accomunano e che talvolta inducono a confonderli. Vediamo quali sono i punti di contatto e quali le differenze, con due brevi elenchi. Distinguere le specificità di un materiale o dell'altro ti sarà d'aiuto per capire quale sia più confacente al tuo progetto di pavimentazione.

Perché sono simili
  • Sono moderni per concezione e per applicazione.
  • Sono decorativi, ad effetto continuo e senza fughe, entrambi idonei sia per ambienti interni ed esterni.
  • Hanno uno spessore di pochi millimetri.
  • Hanno resistenza, con trattamenti diversi, agli agenti atmosferici.
  • Sono personalizzabili come tono di colore e come effetto estetico.
Perché sono diversi
  • Il microcemento è più stabile nel tempo e non è soggetto ai cambiamenti di colore o alla formazione di bolle. La resina invece tende ad ingiallirsi e in certi rari casi può 'sbollare'.
  • Il microcemento si utilizza su qualsiasi superficie, anche verticale e permette di non avere soluzione di continuità con le pareti o con i rivestimenti, per esempio.
  • Il microcemento è un materiale naturale, mentre la resina deriva dalla lavorazione del petrolio e si classifica perciò come prodotto plastico.
  • Il microcemento proprio per la sua caratteristica di composizione naturale dona un effetto materico derivato dalla componente cementizia. La resina invece ha nella plastica lucidità il suo punto di forza, che però va a scapito della sensazione di naturalezza visiva.

Pavimento in microcemento: prezzi, professionalità e convenienza con Instapro

Cercavi pavimenti in microcemento opinioni? Ti solleticava l'idea dei pavimenti in microcemento per interno? Eri confuso sulle differenze fra pavimenti in resina o microcemento? Arrivati alla fine della nostra guida, possiamo dire di avere fatto un buon lavoro solo se queste tue domande hanno trovato una risposta soddisfacente. In tal caso non ti resta che chiedere una consulenza professionale per verificare la fattibilità tecnica ed economica del tuo progetto. Puoi farlo anche adesso. Come? La piattaforma di Instapro ti permette di contattare i professionisti di zona, senza alcun impegno da parte tua. Compila la richiesta, con i dettagli del progetto, inviala online e attendi circa 24 ore. Riceverai uno o più preventivi e potrai scegliere il più adatto per la tua esigenza di pavimentazione. Conveniente, professionale, sicuro.

Trova un pavimentazione vicino a te