Usando Instapro, acconsenti all'uso di cookies per migliorare la tua esperienza.

Panoramica Idraulica

Quanto costa installare uno installazione scaldabagno a gas?

Hai bisogno di installare o di sostituire uno scaldabagno a gas? In questa guida troverai tutte le informazioni utili e tutti i dettagli sui prezzi necessari per inviare la tua richiesta.

Vuoi ricevere preventivi su misura da ditte nella tua zona?

Qual è il costo per l'installazione dello scaldabagno a gas?

Lo scaldabagno a gas è senza dubbio uno degli elementi più indispensabili all'interno della propria casa. La presenza dello scaldabagno influenza notevolmente il livello di comfort della propria casa, ed è per questo che abbiamo deciso di realizzare per voi questa pagina, con tutte le informazioni utili riguardanti questa tipologia di servizio.

Prima di procedere con la descrizione dei prezzi dello scaldabagno a gas, per l'installazione o la sua sostituzione, è utile precisare che il funzionamento di questa tipologia di elettrodomestici è basato sul riscaldamento dell'acqua mediante una fiamma alimentata a gas, e che modula l'intero flusso idrico a una temperatura prefissata.

Rispetto a quello elettrico, lo scaldabagno a gas non richiede un'accensione prolungata, ma si accende e si spegne istantaneamente in base alla richiesta di acqua calda, e ciò si traduce in un risparmio sui consumi energetici.

Prezzi installazione e sostituzione scaldabagno a gas

A seguito di una nostra indagine effettuata tra i professionisti del settore, siamo sicuri di potervi dare le seguenti indicazioni riguardo al costo dell'installazione dello scaldabagno a gas o della sua sostituzione.

Fornitura e installazionedaa
Prezzi scaldabagno a gas a camera aperta550€750€
Prezzi scaldabagno a gas a camera stagna750€900€
Solo installazionedaa
Prezzi scaldabagno a gas a camera aperta130€170€
Prezzi scaldabagno a gas a camera stagna130€170€
Smaltimento vecchio scaldabagno a gas \ ¹30€50€
spesso è compreso nel lavoro di installazione del nuovo
Scaldabagno a gas

Qual è la differenza fra camera aperta e camera stagna?

Com'è possibile dedurre dalla tabella dei prezzi di cui sopra, esiste una sostanziale differenza, anche in termini di costo, tra:

  • scaldabagno a gas a camera aperta
  • scaldabagno a gas a camera stagna

Nonostante i due apparecchi siano esteticamente molto simili, si differenziano nel loro funzionamento per il modo con cui prelevano l'aria necessaria per la combustione, oltre che per il principio alla base del tiraggio.

  • Lo scaldabagno a gas a camera stagna, infatti, preleva l'aria dall'esterno con un tiraggio forzato: per questo motivo questa tipologia è consigliata per i locali di piccole dimensioni, o laddove non sia possibile individuare uno spazio apposito per lo scaldabagno.
  • Lo scaldabagno a camera aperta, invece, preleva l'aria dal locale in cui è installato con un tiraggio naturale, e brucia l'aria presente all'interno dello spazio dove è installato.

Il tiraggio forzato dello scaldabagno a camera stagna prevede la presenza di un doppio tubo, che serve anche per espellere i fumi della combustione. Il tiraggio naturale prevede invece un sistema di ventilazione più semplice, che convoglia i fumi di scarico all'esterno attraverso un condotto fumario verticale. Inoltre, in caso di nuova installazione dello scaldabagno a gas, il tipo a camera aperta deve essere sempre collocato all'esterno o in appositi locali areati. È possibile installare uno scaldabagno a camera aperta all'interno di un'abitazione solo per sostituirne uno dello stesso tipo. Lo scaldabagno a camera stagna può invece essere installato all'interno di un'abitazione e in qualsiasi locale.

Le considerazioni di cui sopra spiegano perché il costo dell'installazione dello scaldabagno a camera stagna sia, in media, più elevato rispetto a quello di uno a camera aperta. Quest'ultimo però richiede una maggior attenzione alla sicurezza e alla ventilazione dell'impianto, dato che il prelievo dell'aria comburente avviene nella stessa zona in cui è installato lo scaldabagno.

Consigli sulla manutenzione e pulizia dello scaldabagno a gas

Lo scaldabagno a gas è un apparecchio che, per via del suo utilizzo quotidiano, necessita di una manutenzione periodica e costante, soprattutto per preservarne l'efficienza e la funzionalità:

  • Il problema principale da eliminare, attraverso la manutenzione e la pulizia dell'apparecchio, è la formazione di calcare che rallenta sia il flusso che il riscaldamento dell'acqua, generando un più alto consumo di energia.
  • Un'ulteriore complicanza da evitare assolutamente è la fuoriuscita del gas combustibile, in genere dovuta a un otturamento del tubo di scarico.

La pulizia delle componenti con detergenti anti-calcare è un lavoro che può essere svolto anche da soli, e senza l'aiuto di un professionista. In caso invece di cattivo funzionamento dello scaldabagno, anche a seguito di un intervento di pulizia fai da te, sarà meglio rivolgersi ad un tecnico esperto.

Gli interventi di pulizia e manutenzione dello scaldabagno a gas possono ormai essere eseguiti agevolmente a domicilio, affidandosi a un professionista che potrà completarli con un intervento di qualche ora. Rivolgendovi a un tecnico eviterete di dover smontare e rimontare ogni singolo componente dell'apparecchio, e vi permetterà inoltre di far effettuare un controllo precauzionale, onde prevenire eventuali guasti futuri, e regolare in modo ottimale la temperatura dello scaldabagno a gas.

Normativa e detrazioni fiscali scaldabagno a gas

Per quanto riguarda le possibili detrazioni fiscali usufruibili in caso di installazione dello scaldabagno a gas, o ai prezzi dello scaldabagno a gas da acquistare per una nuova installazione, o per la sostituzione di quello esistente, è utile ricordare che sono determinate come segue:

  • Bonus ristrutturazioni edilizie. I prezzi dello scaldabagno a gas, in caso di sostituzione dell'apparecchio esistente, sono detraibili al 50% e fino all'ammontare massimo di 96.000 euro. Per usufruire della detrazione sui prezzi dello scaldabagno a gas, è necessario che il vecchio scaldabagno venga sostituito con un modello più efficiente dal punto di vista energetico.

Per poter usufruire della detrazione sui prezzi dell'installazione o sostituzione dello scaldabagno a gas, occorre che i pagamenti siano effettuati tramite bonifico postale o bancario, con espressa causale e codice fiscale o Partita IVA del beneficiario. Dovranno inoltre essere documentati con la copia del bonifico di pagamento e delle fatture fiscali, inviando all'ufficio competente tutta la documentazione entro 90 giorni dall'installazione.

Per quanto riguarda invece la normativa, è utile ricordare che l'installazione dello scaldabagno a gas è soggetta ad alcune norme circa la conformità, il posizionamento e gli scarichi dell'impianto.

L'installazione dello scaldabagno a gas comporta l'obbligo della certificazione di conformità, da parte di un tecnico abilitato, che certifichi il corretto allacciamento alla rete idrica e del gas, secondo le normative UNI 7129 e 7131 e le normative CEI 64-8 e 64-9 e successive integrazioni e modifiche. Il D.M del 17/03/03 definisce inoltre che il corretto funzionamento dell'apparecchio sia certificato da un tecnico installatore abilitato, che dovrà rilasciare e compilare il libretto di riconoscimento dell'impianto.

Secondo le norme vigenti, inoltre, lo scaldabagno a gas a camera stagna deve essere obbligatoriamente montato all'esterno, ma in caso di installazione in un appartamento condominiale vanno consultate le regole dell'amministrazione poiché se queste vietano l'installazione è possibile incorrere in sanzioni condominiali anche se l'apparecchio è stato installato a norma.

Lo scarico dello scaldabagno, inoltre, deve essere ormai obbligatoriamente collegato alla rete di scarico dei fumi, a tiraggio naturale se si tratta del tipo "B" (camera aperta), e a tiraggio forzato (singolo o collettivo) se si tratta del tipo "C" o a camera stagna.

La manutenzione e la pulizia dell'impianto, nonostante sia consigliata e venga sempre più spesso effettuata da imprese e ditte private, con tempi e costi da rispettare per contratto, non è regolata né resa obbligatoria da alcuna norma o legge.

I consigli pratici dei nostri professionisti

Franco Igli dellaRomana Impianti Tecnologici S.a.s.di Igli Franco & C, Termoidraulico esperto, Roma"Io consiglio sempre l’acquisto di uno scaldabagno a gas rispetto ad uno elettrico perché permette di risparmiare sulla bolletta, il gas è molto più economico della corrente elettrica. Allo stesso tempo ricordo sempre di tenere a mente che per uno scaldabagno a gas bisognerà tenere in conto il piccolo lavoro di muratura per far passare il tubo di scarico del gas dall’interno all esterno della casa".

Installazione scaldabagno a gas: richiedi un preventivo su Instapro

Hai ottenuto tutte le informazioni che cercavi? Adesso non ti resta che inviare la tua richiesta su Instapro. Trovare un termoidraulico professionista qualificato su Instapro è facile e veloce. Invia la tua richiesta, compara i profili dei vari professionisti e leggi i commenti lasciati dagli altri clienti prima di te. Invia la tua richiesta gratuitamente e senza impegno: generalmente nel giro di 24 ore i professionisti interessati si metteranno in contatto con te, scegli quello che più soddisfa le tue aspettative, richiedi un preventivo e inizia i lavori per la tua casa.

Altre letture consigliate

Trova un termoidraulica vicino a te