Ristrutturare casa: cosa c’è da sapere

Blog - Ristrutturare casa: cosa c’è da sapere

Ristrutturare casa: cosa c’è da sapere

I consigli degli esperti



In questo articolo 7 ristrutturatori ci parlano di loro e della loro impresa e ci danno alcuni consigli e suggerimenti su come ristrutturare al meglio la nostra casa.



I 7 ristrutturatori che hanno partecipato all’intervista:

Idraulico in: specializzati nella manutenzione impianti idraulici domestici e di condominio.

Arch House: non è solo un negozio di arredamento, è un luogo di competenze e professionalità.

Edlimultiservizi: offriamo una vasta gamma di servizi che coprono qualsiasi tipo di intervento nell’ambito delle ristrutturazioni.

Edil Costruzioni: realizziamo costruzioni e ristrutturazioni di case, appartamenti, negozi, uffici, capannoni, ville e casali.

ISAPROJECT: creiamo le idee, apportiamo le soluzioni, valorizziamo l’architettura.

ARCHITREK: si occupa di progettazione architettonica e interior design, sia in ambito residenziale che commerciale, seguendone tutti gli aspetti a 360°.

Made With Home: supporta le agenzie immobiliari ed i singoli privati per vendere o affittare prima ed alle migliori condizioni.



Clicca su ogni domanda per leggere le risposte:

  1. Presentazione | 2. Suggerimenti & Consigli | 3. Progetti



1. Presentazione

Da quanto siete in attività e come mai avete scelto questo settore?

  • Idraulico in: Da oltre 20 anni operiamo in tutte le zone di Milano, dalla città alla provincia di Monza e della Brianza. I nostri collaboratori sono idraulici, elettricisti e geometri, tutti con assistenza muratura del nostro gruppo. Nasciamo come idraulici e ci occupiamo di tutta la progettazione di impianti a qualsivoglia livello, con relativa o primaria parte muraria. É, a nostro avviso, la soluzione più tecnica quanto a fattibilità e funzionalità delle opere contestualmente alla consegna delle opere.

  • Arch House: Siamo in questo settore da 37 anni, arrivando da una scuola di design con la specializzazione in architettura e arredamento.

  • Edilmultiservizi: Siamo una società di ristrutturazioni, sia in ambito civile che commerciale. Operiamo in questo settore sin dal lontano 1982 e stada facendo ci siamo specializzati e perfezionati in finiture di pregio.

  • Edili Costruzioni: Edil Costruzioni è un’azienda familiare che opera da più di 30 anni nel settore edile, con professionalità e precisione in tutta la Lombardia. Ha saputo unire, negli anni, la cura dei dettagli alle migliori innovazioni del settore.

  • ISAPROJECT: La nostra società nasce circa 3 anni fa dall'unione di due realtà che operavano in settori diversi ma complementari: l'edilizia e l'arredamento. Questa fusione ci permette di offrire a privati, architetti e aziende, un servizio a tutto tondo personalizzato in base alle esigenze del cliente. Forniamo un'assistenza costante durante tutte le fasi del progetto, assicurando il vantaggio e la praticità di comunicare con un unico interlocutore. Il nostro obiettivo è quello di far risparmiare tempo ai nostri clienti, occupandoci di tutti i passaggi intermedi, dal progetto alla realizzazione finale.

  • ARCHITREK: Architrek nasce 10 anni fa come gruppo sinergico di progettazione e approfondimento di tutte le tematiche legate alla genesi ed allo sviluppo del progetto architettonico. Successivamente, attraverso numerose collaborazioni professionali, lo spettro d'azione del gruppo si amplia, e si concretizza in realizzazioni che spaziano dal design di interni alla progettazione architettonica complessa, fino alle consulenze in campo immobiliare. Lo studio si occupa di progettazione architettonica e interior design, sia in ambito residenziale che commerciale, seguendone tutti gli aspetti a 360°.

  • Made With Home: Siamo in attività con uno studio in proprio da 2 anni, ma abbiamo lavorato per altri 4 anni in uno studio di architettura di Milano. Entrambe fin da piccole siamo state affascinate al mondo dell'arte e della architettura e crescendo abbiamo scoperto la nostra passione per gli interni. Anche se con due percorsi differenti abbiamo conseguito la laurea in interior design e riusciamo a fare il lavoro dei nostri sogni aiutando le perone a vive al meglio, regalando ricordi ed emozioni positive.



2. Suggerimenti & Consigli

Quando si vuole iniziare a ristrutturare casa quali sono i passaggi preliminari che bisogna fare?

  • Idraulico in: Perizia tecnica da personale specializzato come ingegneri o geometri, muniti possibilmente di attrezzature e tester quali video-termocamera o dispositivi adibiti al calcolo energetico per rilevare ogni agente potenzialmente influente nelle fasi successive. Successivamente si quantificheranno costi e tempi, da comunicare alla committenza per apprestamenti di cantiere e relativi accordi. La ristrutturazione avverrà sotto il controllo di preposti e del proprietario di casa, che munito di dispositivi di protezione individuale accederà personalmente ai progressi delle lavorazioni dino a compimento dei lavori.

  • Arch House: Per prima cosa capire chi è il cliente , quali sono le sue aspettative e le sue potenzialità, poi viene tutto il resto.

  • Edilmultiservizi: Innanzitutto è necessario eseguire un sopralluogo per la presa visione dello stato dei luoghi e poi per verificare eventuali criticità sul tipo di ristrutturazione che intende svolgere il Committente: ovviamente bisogna rapportarsi tra le esigenze di quest'ultimo e la fattibilità poi dell'intervento reale.

  • Edili Costruzioni: Affidarsi ad un tecnico abilitato per la progettazione dei lavori e per la presentazione della pratica edilizia necessaria.

  • ISAPROJECT: La prima cosa da fare prima di iniziare a ristrutturare casa è interpellare un tecnico che faccia un sopralluogo dell’immobile e che possa valutare il tipo di intervento richiesto, la sua fattibilità e la conformità del progetto secondo il regolamento edilizio.

  • ARCHITREK: Per prima cosa è sempre consigliabile consultare un tecnico che valuti preliminarmente il migliore approccio all'intervento. Affidarsi esclusivamente ad un'impresa o ad un artigiano aumenta i rischi di errore, mancando la figura tecnica di riferimento per la fase progettuale (che è fondamentale) e per il successivo controllo sullo svolgimento dei lavori, anche dal punto di vista economico.

  • Made With Home: La prima cosa è guardarsi dentro e capire realmente quale sono le esigenze che si hanno, queste solitamente sono dettate dallo stile di vita e da come sfruttiamo la casa. Dopo di che il passo successivo è quello di farsi fare un progetto su misura per noi e solo in un secondo momento, una volta definiti spazi e materiali con un progetto di interni, chiedere un preventivo per l'esecuzione dei lavori. Molte volte si chiede direttamente all'impresa o ad un geometra o ancora ad una architetto generico, ma questi non avranno mai l'occhio e la sensibilità di un interior design o di un architetto specializzato in interni.



Quali sono le motivazioni che che spingono a creare un open-space tra cucina e salotto e non due locali separati? Voi consigliate di solito?

  • Idraulico in: Spesso il motivo é legato alla gestione della zona living che, se si trova in adiacenza alla cucina regala un ambiente più grande se si abbattono le pareti divisorie. Noi lo consigliamo quando la cucina ha una finestra che comunque permette di evacuare gli odori residui o nelle situazioni in cui vi siano pochi mq e più utenti.

  • Arch House: per prima cosa problemi di spazio, pertanto cercare di dilatare gli spazi, poi c'è la tendenza del momento. lo consigliamo quando è necessario.

  • Edilmultiservizi: Solitamente ormai ci è sempre più richiesto la zona living con cucina e soggiorno insieme e quindi noi ci adeguiamo di conseguenza (personalmente preferisco le due zone ben distinte).

  • Edili Costruzioni: Solitamente è una scelta legata alla moda, fatta per rendere l'ambiente di casa più moderno; un ambiente cucina separato dalla zona giorno invece, rimane sempre la soluzione più pratica e comoda.

  • ISAPROJECT: L'idea di avere grandi spazi aperti e condivisi tra cucina e salotto è una scelta di chi desidera creare un ambiente arioso e dinamico, evitando la tradizionale suddivisione dei due locali. Il nostro consiglio è quello di affidarsi ad un esperto per capire se questa è la soluzione adatta o se esistono alcuni impedimenti che potrebbero compromettere la funzionalità della casa. Spesso può essere una buona idea se lo spazio non è molto grande o è stato suddiviso in modo poco funzionale. Ovviamente ogni progetto è diverso ed è importante valutare caso per caso. Importante anche tenere in considerazione le reali abitudini e i desideri di chi abiterà la casa: se il cliente predilige la privacy e non sopporta gli odori della cucina nel resto della casa, forse un open space potrebbe non essere la soluzione migliore. Al contrario, se la priorità è quella di avere un ambiente spazioso per muoversi liberamente e dare continuità allo spazio, sicuramente l'open space può essere un'ottima idea.

  • ARCHITREK: Dipende da come si vive questa funzione nel quotidiano, dalla struttura del nucleo familiare, e dalla conformazione degli spazi. Non esiste una soluzione unica, ma una rosa di possibili interpretazioni dello spazio cucite sulle esigenze di chi lo abita.

  • Made With Home: Noi non consigliamo una cosa in particolare per partito preso ma ascoltiamo le esigenze del cliente. Sicuramente in questi anni si tendono ad avere open space perché più funzionali, scenografici e permettono di ampliare gli spazi. Come ogni cosa ci sono pro e contro ed è giusto che la parola finale sia data dalle scelte fatte dal cliente.



3. Progetti

Tra tutti i progetti che avete realizzato, qual è quello che vi ha soddisfatto di più e perché?

  • Idraulico in: La creazione di bagni o trasformazione di sgabuzzino in sale da bagno, anche dove non si potrebbe a livello di impianto idraulico tradizionale, dunque con ausilio di sistemi idraulici per la conduzione di impianti, manutenzione accessibile e realizzazioni di progetti totalmente pensati dal cliente.

  • Arch House: Sono tanti ma soprattutto quando abbiamo carta bianca, perché è li che diamo il meglio.

  • Edilmultiservizi: I progetti che ci hanno soddisfatto sono davvero molti, è difficile quindi preferirne uno rispetto ad un altro.

  • Edili Costruzioni: La nostra soddisfazione solitamente non è legata quasi mai alla natura del progetto realizzato, ma alla riconoscenza e gratitudine che il cliente dimostra a fine lavori.

  • ISAPROJECT: Abbiamo collaborato alla realizzazione di una villa di nuova costruzione in Toscana dove abbiamo fornito infissi e sistemi di sicurezza tecnologicamente innovativi, schermature solari, pergole bioclimatiche, arredi da interno e da esterno. Ci ha dato molta soddisfazione perché è stato un ottimo progetto in cui abbiamo potuto offrire tutti i nostri servizi e competenze, soddisfacendo il cliente in tutte le sue richieste riguardanti sia l’estetica che la funzionalità e il risparmio energetico.

  • ARCHITREK: Ogni progetto è una nuova sfida.

  • Made With Home: Sicuramente un appartamento a Milano in Torre Dacia dove abbiamo potuto dare sfogo a tutta la nostra creatività e gusto. é stato molto faticoso per alcune problematiche in fase di ristrutturazione ma alla fine la soddisfazione nostra ma soprattutto la gioia del cliente ci ha ripagato di tutto lo sforzo.



Cogliamo l'occasione per ringraziare tutti i professionisti che hanno partecipato a questa intervista