Le soluzioni green per la tua casa

Blog - Le soluzioni green per la tua casa

Le soluzioni green per la tua casa



In questo articolo 3 aziende di energia rinnovabile ci parlano della loro impresa di come è cambiata la richiesta di questo servizio, e ci parlano dei benefici nell’adottare soluzioni ecosostenibile e ci danno alcuni consigli a riguardo.



Le 3 aziende che hanno partecipato all’intervista:

Apigor: risparmia sui costi dell’energia e fai la tua parte nella lotta al cambiamento climatico.

as solar: ampio ventaglio di soluzioni innovative per l'aumento dell'efficienza energetica e la produzione di energia da fonti rinnovabili.

ECO.LOGICAMENTE: commercializziamo all'ingrosso e al dettaglio prodotti salutari, ecologici e a risparmio energetico.



Clicca su ogni domanda per leggere le risposte:

  1. Presentazione | 2. Evoluzione del fotovoltaico | 3. Consigli e benefici



1. Presentazione

Quando avete avviato la vostra attività e perché avete scelto questo settore?

  • Apigor : Nel 2007. L'esperienza già ventennale nell'impiantistica elettrica civile ed industriale, la passione per la generazione pulita di energia e l'affacciarsi di programmi di incentivazione statali per la realizzazione di impianti altrimenti molto costosi hanno costituito un mix sufficiente a prendere in considerazione il settore delle rinnovabili e, più in particolare, del fotovoltaico.

  • as solar : Quest'anno AS SOLAR compie 10 anni di attività in Italia. È un settore sul quale abbiamo spinto fin da quando siamo entrati nel business del solare come parte attiva sia nelle sperimentazione dei prodotti che nella corretta proposizione degli stessi al mercato.

  • ECO.LOGICAMENTE : L' esperienza professionale post-formativa è sempre stata nel settore energetico, pertanto è stata una naturale conseguenza delle nostre esperienze lavorative pregresse.



2. Evoluzione del fotovoltaico

Com'è cambiata negli ultimi anni la richiesta di energia rinnovabile?

  • Apigor: Negli ultimi anni l'attenzione all'ambiente è sicuramente cresciuta ma non abbastanza per condividere un percorso attivo per un cambio di paradigma nella generazione e fruizione di energia pulita. Sicuramente gli interessi privati dei grandi produttori non aiutano questo cambiamento; siamo ancora in attesa di un serio intervento statale/europeo in tal senso, senza incentivi economici o altri provvedimenti che, come è stato dimostrato in passato con i vari "Conto Energia", creano molti danni collaterali, ma semplicemente agevolando dal punto di vista normativo la diffusione dell'auto-produzione e dell'auto-consumo.

  • as solar: La richiesta di energia rinnovabile è radicalmente cambiata nel corso dell'ultimo quinquennio. Il fotovoltaico nello specifico si è trasformato da prodotto speculativo appannaggio di pochi, supportato dai sussidi statali, a prodotto legato al risparmio e all'efficientamento energetico disponibile per la totalità dei possibili interlocutori pubblici e/o privati.

  • ECO.LOGICAMENTE: Indubbiamente per quanto riguarda il mercato italiano, i fasti del periodo 2008-2012 sono solo un lontano ricordo, la potenza installata in quegli anni è irraggiungibile. Il mercato è giustamente mutato, dalla speculazione economica dei primi anni si è passati ad installazioni "consapevoli" volte principalmente ad un minore consumo di energia fossile. Una mutazione prevedibile ed eticamente giusta.



3. Consigli e benefici

Quali consigli dareste a chi, per la prima volta, vuole adottare soluzioni a basso impatto ambientale per soddisfare il suo fabbisogno energetico?

  • Apigor : Il primo consiglio che mi sento di dare è di non fermarsi al Business Plan. L'aspetto economico ricopre sicuramente un ruolo importante ma non è l'unico parametro da considerare. Dobbiamo imparare a percepire un generatore di energia elettrica alla stregua di un qualsiasi elettrodomestico, che si acquista perché serve, non perché "fa guadagnare". Quando si acquista un frigorifero, una lavatrice o un televisore si tiene sicuramente in conto il rapporto qualità/costo ma chi si è mai sognato di conoscere il relativo pay back time? Il secondo consiglio è di diffidare da chi vi propone il classico "Top di Gamma". Parlando di un impianto fotovoltaico non esiste un top di gamma. Esistono soluzioni rispondenti alla propria situazione (esposizione dei moduli, consumi di energia, budget, ...) che possono prevedere materiali (moduli, inverter, strutture, quadri elettrici) più o meno idonei a raggiungere il livello qualitativo richiesto.

  • as solar : Oggi un fotovoltaico per un'abitazione o un'azienda è un investimento che, fin dalla messa in servizio dell'impianto ,mostra benefici tangibili e inconfutabili sulla spesa corrente di colui che lo utilizza. Esistono installazioni che vanno dal KW obbligatorio per legge a quelle di potenza maggiore. Consiglio a chiunque di gestire il "suo" fotovoltaico come un vestito commisurato alle sue reali esigenze per avere un ritorno dell'investimento nel periodo più breve possibile.

  • ECO.LOGICAMENTE : Le opportunità per aumentare l'efficienza energetica dei luoghi che frequentiamo sono molteplici. Come primo approccio consigliamo SEMPRE un'analisi completa e professionale per valutare lo stato di fatto degli impianti energetici esistenti, al fine di comprendere quali possono essere le installazioni che, caso per caso, offrono il miglior rapporto costi/benefici.



Quali sono i benefici a breve termine e quali a lungo termine?

  • as solar : Il risparmio derivante dal mancato acquisto di energia dalla rete può essere configurato come un beneficio nel breve e nel lungo periodo. Il drastico abbattimento della CO2, lungo la vita dell'impianto , è sicuramente qualcosa apprezzabile in orizzonti temporali medio lunghi.

  • ECO.LOGICAMENTE : Difficile generalizzare, ogni luogo ha le sue peculiarità. Possiamo dire che, sicuramente, installare una lampadina a LED al posto di una vecchia lampadina non funzionante è un primo passo che nel breve termine comporta già una riduzione dei consumi e dei costi senza alcun tipo di onere aggiuntivo, mentre installare un impianto di produzione di energia da fonte rinnovabile richiede un'attenta analisi dei costi in relazione alle produzioni previste. Il che naturalmente sposta in avanti la linea temporale dell'investimento, rendendolo economicamente conveniente nel lungo periodo.



Cogliamo l'occasione per ringraziare tutti i professionisti che hanno partecipato a questa intervista