Ecobonus elettrodomestici: i vantaggi fiscali per il 2019

Blog - Ecobonus elettrodomestici: i vantaggi fiscali per il 2019

L'ecobonus elettrodomestici è un incentivo fiscale di detrazione valido per l'acquisto di elettrodomestici ad alta efficienza energetica a seguito di opere di manutenzione straordinaria o ristrutturazione edilizia. La detrazione ha misura del 50% ed è stata confermata anche per il 2019. In questo articolo scopriremo nel dettaglio come fare per accedere alla detrazione, valida anche per i mobili.

Ecobonus elettrodomestici: i requisiti di legge

La legge di Bilancio 2019 ha confermato l'ecobonus elettrodomestici oltre ad altre detrazioni fiscali, prorogando quanto previsto per il 2018. Quali sono i requisiti necessari per poter usufruirne?

  • Ristrutturazione edilizia: l'acquisto di elettrodomestici deve essere contestuale a una ristrutturazione edilizia, da dimostrare con la presentazione della relativa documentazione. L'ecobonus elettrodomestici è sottoposto a questa condizione per incentivare il rinnovamento degli elettrodomestici oltreché dell'abitazione.

  • Legame con l'immobile: non è solo il proprietario di casa ad avere diritto all'ecobonus elettrodomestici. Infatti, la normativa estende questa possibilità anche a usufruttuario, affittuario, detentore della nuda proprietà, titolare di comodato d'uso, imprenditore individuale su beni non strumentali, socio di cooperativa, società semplici, a nome collettivo, in accomandita semplice o imprese famigliari. Questo vale anche per i parenti del proprietario fino al terzo grado e agli affini fino al secondo grado, oltre che al convivente.

  • Efficienza energetica: gli elettrodomestici acquistati, come frigoriferi, cucine, lavastoviglie ecc. dovranno essere di classe A+. Per i forni il requisito è meno stringente, bastando la classe A. L'ecobonus elettrodomestici è quindi strettamente legato all'efficienza energetica del prodotto che comprerai. Controlla con attenzione la sua scheda energetica per maggiori dettagli.

  • Limite massimo di spesa: come detto, l'ecobonus elettrodomestici è valido anche per i mobili acquistati a seguito di ristrutturazione. La spesa cumulata in questi due ambiti è detraibile fino a 10.000 € (entrambe le voci comprese).

  • Fonti di calore: se vuoi acquistare una pompa di calore ad alta efficienza energetica, puoi puntare al bonus fiscale del 65% per risparmio energetico. La procedura è più complessa, ma potrebbe valere la pena affrontarla con spese importanti, lasciando spazio utile per altri acquisti sull'ecobonus elettrodomestici.

  • Vale anche per i mobili: come visto nella sezione sul limite di spesa detraibile, l'ecobonus elettrodomestici è esteso anche a mobili nuovi acquistati dopo ristrutturazione edilizia. Fai attenzione a non superare il limite massimo di spesa di 10.000 € se vuoi sfruttare il bonus al massimo.

  • Montante IRPEF: per avere diritto alla detrazione bisognerà avere montate IRPEF disponibile. La detrazione è del 50% ed è suddivisa sui 10 anni successivi all'acquisto. Periodo durante il quale dovrà sempre sussistere un montante IRPEF disponibile per godere del vantaggio fiscale. Se durante uno dei 10 anni non avrai IRPEF da pagare, non potrai detrarre la spesa grazie all'ecobonus elettrodomestici.

  • IVA agevolata: come le spese di ristrutturazione edilizia, anche l'acquisto di lavatrici, lavastoviglie, forni e altro tramite ecobonus elettrodomestici ha il vantaggio ulteriore dell'IVA agevolata al 10%. Lo sconto totale supera quindi il 60%!

Ecobonus elettrodomestici: risparmio e qualità con Instapro

Ora che sai molte più cose sull'ecobonus elettrodomestici non ti resta che approfittare di questo vantaggio fiscale. Puoi inviare la tua richiesta a Instapro per ricevere preventivi gratuiti da posatori di elettrodomestici o installatori di frigoriferi.

Solitamente, saranno sufficienti 24 ore per ricevere i primi preventivi gratis facili da confrontare. Inoltre, avrai accesso alle recensioni lasciate dai clienti alle ditte proposte. Sarai te a scegliere la ditta perfetta per le tue necessità sulla base di queste preziose informazioni. Non mancano i consulenti fiscali che ti aiuteranno a risparmiare con le detrazioni come l'ecobonus elettrodomestici, presentando tutti i documenti al posto tuo.